predicatore: W.M. Branham; traduttore: Mariano GuagliardoPER CHE COSA FU DATO LO SPIRITO SANTO?

 

- Messaggio predicato dal profeta William Marrion Branham.

- Data: 17 Dicembre, 1959.

- Luogo: Tabernacolo Branham - Jeffersonville, IN. U.S.A.

- Tradotto dal pastore Mariano Guagliardo.

- Tradotto nell’anno 1993.

Clicca per la versione in PDF

 

 

1 Vedete, il fratello Neville crede nell'imporre le mani.

 Vedo che ho ricevuto un paio di domande. Ora, io prenderò queste domani sera, poiché non ho tempo per guardarle questa sera per voi; forse nel Messaggio dell'ultima sera. Ora, se qualcuno ha una domanda su qualche cosa del Messaggio, mettetela semplicemente su qui una sera, così che io possa prenderle su la sera seguente.

 

2 Ora, domani sera io vorrei trovare, anzi, avere, alcuni ministri, se è possibile; se no, alcuni bravi e solidi uomini o donne, che noi possiamo chiamare in caso di bisogno, nell'eventualità...

 Domani sera, dopo il Messaggio, noi inizieremo a imporre le mani per lo Spirito Santo. E poi ci sarà una...Voi avete il privilegio, se volete, di stare qui in tutti questi giorni di vacanza, se ci vuole così tanto per morire. E se poi desiderate andare a casa vostra, ebbene, noi ne saremo felici se voi potreste andare in un posto dove voi...Solo se non sapete dove andare.

 Noi vorremmo contattare alcuni ministri, i loro numeri (se essi sono visitatori), i numeri dove essi stanno, in modo che noi possiamo contattarli subito; e mandarne uno in una casa, uno in un'altra, e uno in un'altra, in modo che essi possano dare istruzioni a voi che cercate questa grande benedizione di cui noi stiamo parlando: il battesimo dello Spirito Santo.

 

3 L'altra sera noi abbiamo parlato di ciò che Egli è. “Cosa È lo Spirito Santo?”. E noi abbiamo visto che Egli è proprio ogni cosa che Dio ci ha promesso. In Lui noi abbiamo trovato proprio ciò di cui la Chiesa di Dio ha bisogno. Noi abbiamo visto che Egli è un Sigillo, il Consolatore, il Riposo, e la gioia, e la pace, e la Risurrezione. E tutto ciò che Dio ha promesso alla Sua Chiesa risiede dentro lo Spirito Santo.

 

4 Ed ora questa sera noi vogliamo predicare su, anzi parlare su, insegnare su...Io ho qui circa tre o quattro fogli di testi, anzi di Scritture, su questo, nei quali...L'altra sera io lasciai qui la mia Concordanza Cruden, così ne rimasi senza. E così oggi io dovetti cercare le Scritture come meglio potei. Ora, domani...Questa sera noi insegneremo su: “Quale Era Lo Scopo Di Dio Per Aver Mandato Lo Spirito Santo?”. A che serve? Se Egli è una cosa così grande, perché dunque Dio Lo ha mandato?

 

5 Poi domani sera noi vogliamo parlare su: È Egli per te?, e: Come Fai A RiceverLo?, e: Come Fai A sapere Quando Lo Hai Ricevuto?

 E poi, dopo che abbiamo esaminato ciò con le Scritture, spiegato ciò tramite le Scritture, usando le Scritture per ogni cosa, allora poi coloro che stanno cercando lo Spirito Santo verranno avanti. Ed allora, da lì in poi, io spero che il risveglio sia in corso, per poi andare avanti con lo Spirito Santo.

 

6 Ora, essendo che domani sera molti potrebbero rimanere abbastanza a lungo nei locali della chiesa, io sento che sarebbe buono se noi riuscissimo a contattare più ministri possibili, e anche quelle persone che hanno esperienza nel guidare le persone a ricevere lo Spirito Santo, che sanno incoraggiarle, e che vanno a casa con una donna e suo marito, o con qualcuno che sta cercando lo Spirito Santo, in modo che li istruiscano bene in ciò che debbono fare.

 Se puoi, dai al pastore il tuo numero di telefono o il tuo indirizzo, questa sera o domani sera; dallo al fratello Neville, così faremo a meno di venire qui per fare una riunione solo per questo. Dai semplicemente il tuo numero di telefono dove possiamo rintracciarti. E di': “Io sono disponibile; e se voi volete mandarmi in una casa...”. Se si tratta di una donna che è sola, allora noi a questa donna manderemo una donna, vedete. E se poi essa è una casa dove c'è un uomo e sua moglie, ebbene, noi potremmo mandare un ministro.

 E noi saremo felici di avere voi che cooperate, poiché io so che ciascuno di voi è interessato in questo, in questa cosa molto essenziale. E, ricordatevi: Colui che salva un'anima dal suo errore, ha coperto una moltitudine di peccati. Vedete? E la Sposa di Cristo è affamata e assetata; ella è in doglie per partorire i figli di Dio.

 

7 Ed ora, questa sera, prima che noi leggiamo le Scritture, chiniamo un momento i nostri capi per la preghiera.

 E prima che preghiamo, mentre avete i vostri capi chini, avete voi qualche richiesta? Alzate semplicemente le mani e dite: “Dio, io alzo solennemente le mie mani. Io ho un bisogno. Io prego che Tu mi aiuti, O Signore”. Dio benedica ciascuno di voi; Egli vede le vostre mani. Gli Angeli hanno preso nota delle vostre richieste.

 

8 O Padre Celeste, noi ora veniamo e ci accostiamo a Te di nuovo in preghiera. Senza dubbio questa sera, in questo piccolo luogo, delle preghiere sono già state fatte tra i figli di Dio, e dei cantici sono stati cantati e noi abbiamo elevato i cuori nella gioia, rallegrandoci nelle lodi di Dio.

 

9 Davide disse che egli sarebbe venuto nell'assemblea dei santi e avrebbe esposto le sue richieste. E questa sera ci sono state molte mani. Io direi che forse l'ottanta per cento di coloro che questa sera sono seduti in questo edificio ha alzato le mani per fare richieste. Signore, ciò dimostra che noi proprio non possiamo andare avanti senza di Te. Noi dobbiamo avere Te giorno dopo giorno. Tu sei la nostra Vita, la nostra gioia, la nostra salute, la forza che ci sostiene, il nostro sostegno, il nostro scudo, la nostra protezione dal nemico.

 E noi proprio non riusciamo a combattere la battaglia della vita senza di Te. Per noi è totalmente impossibile farcela, perciò dobbiamo appoggiarci totalmente su di Te. Poiché sappiamo che stiamo camminando attraverso un mondo di tenebre e tristezza. Il nemico ci assedia da ogni lato, con trappole e insidie. I nostri sentieri, Signore, sono pieni di trappole che il nemico mette per scombussolarci.

 

10 E noi sappiamo pure che alla fine della strada dobbiamo attraversare quella lunga e tenebrosa valle chiamata “morte”. O Signore, chi sarà allora a sostenere le nostre mani? Noi vogliamo conoscere Te ora, Signore. Noi vogliamo sapere che Tu hai afferrato le nostre mani e noi abbiamo afferrato la Tua mano, affinché possiamo avere quella piena sicurezza che quando verremo a quell'ultimo grande momento della nostra vita, quando dobbiamo entrare per quella porta chiamata “morte”, noi possiamo dire insieme a quel vecchio santo: Io Lo conosco nella potenza della Sua risurrezione, ed io so che quando Egli chiamerà, io verrò fuori d'infra i morti.

 

11 Ora, Dio Padre, noi preghiamo che Tu voglia benedire le nostre richieste e la nostra riunione. Benedici la Tua Parola, e se io avessi a dire qualcosa che sarebbe contraria alla Tua Parola o alla Tua volontà, Tu hai ancora il potere di chiudere la bocca, come Tu facesti nella fossa dei leoni quando Daniele era presente. E noi preghiamo, Signore, che questa sera Tu voglia aprire orecchie e cuori affinché...e crea in loro la fame e la sete. Fa' che essi siano così assetati tanto che non possano dormire né riposare in nessun luogo, fino a che non sia venuto il Consolatore.

 

12 Noi crediamo che stiamo vivendo negli ultimi giorni, all'ombra della Sua Venuta. È a questi che questi Messaggi sono diretti, Signore. Essi sono per le persone che prestano attenzione, che accettano l'ammonimento. E fa' che questa sera, proprio ora, noi possiamo tirar via il guscio e posarlo a fianco al banco, e dire: “Signore Iddio, io sono un ricettacolo per Te. Lascia che il Tuo Spirito scorra in me. Modellami e formami secondo la Tua volontà. Io arrendo il mio cuore, la mia forza, il mio tutto, alla Tua causa”.

 

13 Ascoltaci, Signore. Noi non siamo qui, in questa sera piovosa, per essere visti. Noi non siamo qui solo perché non abbiamo altro luogo in cui andare. Noi siamo qui per un solenne, sacro, santo proposito nei nostri cuori, e cioè: per avvicinarci a Te, sapendo che Tu ci hai promesso che se noi ci avviciniamo a Te, Tu ti avvicinerai a noi. Ed è per questo che noi siamo qui. Colui che viene affamato non se ne andrà via affamato. “Beati sono coloro che sono affamati di giustizia”, disse Gesù, “poiché essi saranno saziati”. E se noi chiediamo pane, noi non riceveremo una pietra. Noi abbiamo questa certezza. E se noi chiediamo un pesce, noi non riceveremo un serpente. Ma Dio, il nostro Padre, ci nutre con la Manna dal Cielo, la Sua Parola e il Suo Spirito, la quale testimonia di Lui. Rispondi alle nostre preghiere, Signore, e alle nostre richieste, mentre noi continuiamo a sperare in Te. È nel Nome di Gesù che Ti preghiamo. Amen.

 

14 Ora, per voi che annotate queste Scritture, se volete venire di nuovo con me in San Giovanni, al 14º capitolo. Noi vogliamo iniziare dal 14º capitolo di San Giovanni. E iniziamo intorno al 14º verso; San Giovanni 14:14; leggiamo una porzione di questa Scrittura. Or in questa voi troverete molto del contesto su cui io voglio parlare questa sera.

 

15 E, ricordatevi, per voi che avete le Bibbie con le lettere marcate in rosso, che questo è scritto in rosso. Esse sono le Parole che Gesù Stesso parlò, per cui noi possiamo riposare sicuri poiché questo è proprio come Egli lo ha detto. “I cieli e la terra passeranno, ma la Sua Parola non verrà mai meno”.

 Ora noi leggeremo dal 14º verso del 14º capitolo.

 Se chiedete qualche cosa nel mio nome, io la farò.

 Che benedetta promessa!

 Se mi amate, osservate i miei comandamenti.

 Ed io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore, che rimanga con voi per sempre,

 lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere, perché non lo vede...

 Ora, per voi che state leggendo da una Bibbia Greca, vedrete che quel vede significa “comprendere”. “Poiché il mondo non lo comprende”. Ciò è così vero! Lasciate che ora ve lo legga di nuovo.

 lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere, perché non lo vede e non lo conosce; ma voi lo conoscete, (Chi? Il Consolatore!) perché dimora con voi (presente),...dimora con voi e sarà in voi.

 Chi è Egli? Lo stesso Consolatore!

 Non vi lascerò orfani; io...

 Tutti sanno che “io” è un pronome personale.

 ...io tornerò a voi.

 Ancora un po' e il mondo non mi vedrà più, ma voi mi vedrete; poiché io vivo, anche voi vivrete.

 E in quel giorno conoscerete che io sono nel Padre mio, e che voi siete in me ed io in voi.

 È lì che sarà centrato il mio pensiero, però leggeremo un po' oltre. Lasciate ora che vi legga questo di nuovo.

 E in quel giorno (il grande giorno, il giorno del giudizio),...in quel giorno voi conoscerete che io sono nel Padre mio, e che voi siete in me ed io in voi.

 Chi ha i miei comandamenti, e li osserva, è uno che mi ama; e chi mi ama sarà amato dal Padre mio; e io lo amerò e mi manifesterò a lui.

 Giuda, non l'Iscariota, gli disse: “Signore, come mai ti manifesterai a noi e non al mondo?”. (Cioè, il kosmos, il “sistema del mondo”. Se avete la nota in margine, lo potete leggere lì. Nella mia è la “g”, e qui dice “kosmos, o sistema del mondo”, cioè le chiese, e via dicendo, vedete?

 ...come mai ti manifesterai a noi e non a loro? Come puoi Tu farlo?

 Gesù rispose e gli disse: Se uno mi ama, osserverà le mie Parole; (Amen!) e il Padre mio l'amerà, e noi verremo a lui e faremo dimora presso di lui.

 Chi non mi ama non osserva le mie Parole;...

 Forse osserva le parole della chiesa; ma devono essere le Sue Parole che vanno osservate, vedete?

 ...e le Parole che udite non sono mie, ma del Padre che mi ha mandato.

 Vi ho detto queste cose mentre ero con voi;

 Ma il Consolatore, lo Spirito Santo, che il Padre manderà nel mio nome, vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto (cioè, la Sua Parola).

 

 Per quale scopo ha dunque Dio mandato lo Spirito Santo? Possa Egli aggiungere le Sue benedizioni alla Sua Parola.

 

16 Gesù disse che “In quel giorno voi conoscerete che io sono nel Padre mio, e che voi siete...io sono in voi e voi siete in me.” Ora, se noi diciamo questo...

 

17 Ora, ricordatevi, questo sarà registrato.

 Un Cristiano, un uomo d'affari di Louisville, poco tempo fa mi chiamò, e disse: “È un peccato, Billy, che questi Messaggi, come quello che predicasti l'altra sera, non siano predicati a quarantamila persone anziché a centocinquanta, duecento, o trecento persone nel tuo piccolo tabernacolo”.

 

18 Io gli dissi: “Signore, da qui a sei mesi, se il Signore ritarda, l'intero mondo sentirà questo”. Vedete?

 Quei nastri vanno in tutto il mondo, vedete; dappertutto! E, dunque, noi ora qui stiamo insegnando proprio ciò che noi crediamo essere Verità, e ciò che abbiamo scoperto e che Dio ha confermato a noi che è Verità.

 

19 Ora, lo scopo: qual'era lo scopo di Dio per mandare lo Spirito Santo? Ora, prendetevi nota, Giovanni 14, cominciando dal 14º verso, e leggete fino in fondo al capitolo, per avere una base.

 Noi troviamo qui che l'unico scopo che Dio abbia per mandare lo Spirito Santo, è affinché Dio Stesso possa dimorare nella Sua Chiesa e continuare i Suoi piani attraverso la Chiesa. Dunque, Dio era in Cristo, continuando a compiere i Suoi piani attraverso Cristo; venne fuori da Cristo ed entrò nella Chiesa, per continuare la Sua opera attraverso la Chiesa.

 

20 Or noi sappiamo ciò che lo Spirito Santo è. Noi abbiamo visto, l'altra sera, che Egli è Dio.

 Ora, quando noi pensiamo di Dio, il Padre, come ne parlò Gesù qui, Suo Padre; Dio il Figlio, cioè Gesù; Dio, lo Spirito Santo, come noi Lo chiamiamo oggi. Ora, ciò non significa che ci sono tre individuali e distinti Dèi. Ciò significa che c'è “Un Dio in tre uffici”.

 Forse è meglio che noi diciamo questo in questo modo: Tutto ciò che Dio era, Egli lo versò in Cristo; poiché Egli svuotò Se Stesso e si versò in Cristo. “E Cristo era la pienezza della Deità corporalmente”. Tutto ciò che Geova era, Egli lo versò in Cristo.

 E tutto ciò che Cristo era, Egli lo versò nella Chiesa; non in un solo individuo, ma nell'intero Corpo. Dunque, quando noi veniamo insieme nell'unità noi abbiamo Potenza. Tutto ciò che Dio era fu in Cristo; e tutto ciò Cristo era è in voi.

 “Poiché Dio si è fatto carne e dimorò tra di noi”. I Timoteo 3:16, se state prendendo nota: “Senza controversia, grande è il mistero della pietà; poiché Dio fu manifestato in carne, e noi Lo abbiamo toccato”. Dio, Geova, si fece carne e camminò sulla terra, e noi Lo abbiamo visto coi nostri occhi.

 

21 Sapete, nello stesso capitolo di Giovanni 14, Filippo disse: “Signore, mostraci il Padre e ci basta”.

 

22 Gesù disse: “Da tanto tempo io sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me ha visto il Padre; come mai mi dici `mostraci il Padre'?”. Dio si è fatto carne.

 

23 Ora, eccolo qui; il Padre era “Dio sopra di voi”. Noi stiamo dicendo che ciò è stato sin da Adamo. Dio, il Padre, era sopra Mosé ed ai figli d'Israele, in una Colonna di Fuoco. Poi, in Cristo, “Dio con noi”; camminò con noi, parlò con noi, mangiò con noi, dormì con noi. “Dio sopra noi”, “Dio con noi”, ed ora “Dio in noi”. Tutto ciò che Dio era, venne in Cristo; tutto ciò che Cristo era, venne nella Chiesa.

 Che cos'è? Dio che opera in te! In qualsiasi parte del mondo Egli volesse chiamarti, tu sei proprio lì, operando in te per fare la Sua buona volontà. Come dovremmo noi ringraziare Dio per questo! Dio, lo Spirito Santo, è stato mandato con lo scopo che Dio viva nella Sua Chiesa, che agisca attraverso ciascuna epoca, adempiendo la Sua Divina volontà.

 

24 Quando gli uomini si beffano di te, essi non stanno beffando te, essi stanno beffando Lui che ti ha mandato. Per cui Gesù disse: “Beati voi quando, falsamente, gli uomini diranno contro di voi ogni sorta di male, a motivo del Mio Nome. Beati voi!”. E, ancora: “Tutti coloro che vivono piamente in Cristo Gesù saranno perseguitati”. Poiché, quando Dio fece conoscere Se Stesso in Cristo, essi Lo odiarono. Chi Lo odiò di più? La chiesa. La chiesa Lo odiò di più. Essi Lo odiarono di più che l'ubriaco. Essi Lo odiarono di più di tutte le altre persone. Fu la chiesa che odiò Lui. Per cui, quando tu vedi la parola kosmos, essa significa “l'ordine del mondo”; “il mondo non Lo conobbe”, cioè “la chiesa”, così chiamata, non Lo conobbe. “Egli è venuto in casa Sua, e i Suoi non Lo hanno ricevuto”.

 “Ma a tutti coloro che Lo hanno ricevuto, Egli ha dato loro il potere di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel Suo Nome”. Oh, come noi dovremmo amarLo e adorarLo! Il proposito di Dio è che vuole venire a stare in comunione.

 

25 Prima che lasciamo quel testo, mi piacerebbe dire questo circa i giorni di Ruth, circa la legge del riscatto. Quando Naomi lasciò il paese a motivo delle difficoltà e dei tempi difficili, ella andò nel paese dei Moabiti, i quali erano semplicemente tiepidi, Cristiani nominali, poiché i Moabiti provengono dalla figlia di Lot; ed essi erano “cosiddetti” credenti, e mescolati. E poi suo marito morì, e i due suoi figli morirono. E sulla via di casa, Naomi...Ruth e Naomi sulla via di casa...Una delle sue nuore, Orpah, disse che lei sarebbe ritornata alla sua nazione, ai suoi dèi, e alla sua chiesa, e al suo popolo. E Naomi cercò di far ritornare Ruth indietro, ma lei disse: “Il tuo popolo è il mio popolo. Il tuo Dio è il mio Dio. Dove morirai tu morirò anch'io. Dove sarai sepolta tu là sarò sepolta anch'io. Ed io non tornerò indietro!”.

 

26 Questo è ciò che accade quando una persona ha afferrato una visione. Non faceva alcuna differenza ciò che la sua gente diceva: “Tu andrai là per divenire una `santa rotolante', o qualcosa del genere!”. Ciò non faceva alcuna differenza per Ruth. C'era un proposito di Dio che doveva essere adempiuto.

 

27 E questo è altrettanto certo questa sera per te che stai bramando per lo Spirito Santo, questo Qualcosa in te che ti attira; quel proposito di Dio deve essere adempiuto nella tua vita, proprio come lo fu con Ruth.

 

28 La storia è così bella che io proprio non posso tralasciarla, per un momento. Voi conoscete la Legge del riscatto, che quando Boaz... Voi conoscete la storia di come Ruth spigolò nel campo e trovò favore con Boaz. E prima che egli potesse sposarla, egli doveva redimere tutto ciò che Naomi aveva perso. E l'unico che poteva redimere la proprietà che Naomi aveva perso, secondo la Legge del riscatto, doveva essere un parente stretto. Prima che potesse redimere, egli doveva essere un parente. E quello era il suo parente più intimo. Ed egli doveva fare un'insegna in pubblico, al di fuori della porta; ossia, una confessione pubblica che egli aveva riscattato tutto ciò che Naomi aveva perso. E Boaz fece questo tramite il togliersi la scarpa davanti agli anziani, e disse: “Se qui c'è qualcuno che ha qualche cosa che appartiene a Naomi, io questo giorno l'ho riscattata”.

 

29 E questo è ciò che fece Dio, seguendo le sue Proprie Leggi. Dio non può dare a te una Legge da seguire e Lui ne segue un'altra. Egli segue le Sue Proprie Leggi.

 Dunque, Dio, onde poter riscattare la chiesa perduta, il mondo perduto, la creazione perduta; Dio, il Quale è infinito in Spirito, per riscattare la razza umana perduta, Dio Stesso divenne parente, un Uomo, un Figlio, che Egli creò nel grembo di Maria. E poi Egli fece un'insegna, o una testimonianza, fuori le porte di Gerusalemme; Egli venne innalzato tra i cieli e la terra, e morì, e riscattò ogni cosa! E col dissanguarsi Egli santificò una Chiesa onde Egli Stesso possa viverci dentro, con la quale avere comunione, quel punto di comunione perso sin dal giardino dell'Eden, dove Dio veniva giù ogni sera; tempo di andare in chiesa!

 Avete notato? Dio veniva giù alla brezza del giorno, sul tramontare del sole. C'è qualcosa quando comincia a farsi sera; le persone pensano alla chiesa e a Dio; i Cristiani! Tu vedi che il sole tramonta, e ti rendi conto che il tuo Sole sta tramontando.

 

30 E sulla brezza della sera Egli veniva giù e aveva comunione con loro. E lì Egli perse quella comunione, poiché il peccato non Gli permetteva di farlo.

 E poi Egli si è fatto carne ed ha abitato fra di noi onde Egli potesse ritornare di nuovo all'uomo, e vivere nell'uomo, e restaurare l'uomo di nuovo ad una condizione di comunione con Lui, e dargli di nuovo il suo diritto dato da Dio. Questo è ciò che Egli ha fatto.

 

31 Quello è il proposito dello Spirito Santo. Egli è di nuovo il Padre, Dio il Padre, che dimora in te, adempiendo i Suoi piani, per finire il Suo piano di redenzione; operando attraverso te, facendo di te un Suo collaboratore; dando a te un posto, dando a te una parte verso il tuo fratello e sorella che sono perduti; dando a te il Suo Spirito e il Suo amore, per andare in cerca del perduto, come Egli fece nel giardino dell'Eden: “Adamo! Adamo! Dove sei?”. Questo è ciò che fa lo Spirito Santo ad un uomo o ad una donna! Quando Egli entra nel loro cuore e ne fa la Sua dimora, allora c'è sete e fame per le anime perdute!

 Ecco cos'è che non va con le riunioni di oggi; in esse non c'è abbastanza tocco dello Spirito per andare in cerca delle anime dei perduti e dei morenti. Esse sono più per fare un nome, o una chiesa, o un edificio, o una denominazione, anziché di un programma per guadagnare le anime. Com'è ciò pietoso! Noi potremmo stare molto su questo.

 

32 Dio versò Se Stesso in Cristo. Esatto. Cristo versò Se Stesso nella Chiesa. Per cui, osservate ora: “In quel giorno conoscerete che Io sono nel Padre, e che voi siete in Me, ed Io sono in voi”. In quel giorno voi lo conoscerete! Poiché l'intera cosa è un piano della redenzione, che viene giù; Dio che ritorna per vivere dentro, e per dimorare, e comunicare con il Suo popolo, come Egli faceva al principio.

 Ora, dunque, non appena Egli riesce ad avere la Sua Chiesa in una condizione in cui può parlarLe, avere la Sua Chiesa in quel posto ove attraverso Essa Egli Stesso possa scorrere, e amare, e persuadere, e comunicare, allora lì verrà un Eden! Egli porterà la Sua Chiesa indietro al posto ove Essa aveva lasciato Lui; indietro di nuovo a un Eden, là, dove Essa cadde. È lì che Essa fece la sua prima caduta. Ed è proprio lì che Essa viene riportata con ogni pulito disegno di redenzione; porta loro di nuovo dritti indietro a quel posto.

 

33 La Chiesa è stata nel mondo per un certo tempo. E la Chiesa, in verità, dopo la riforma di 1500 anni di Alto Medioevo... Lutero fu il primo riformatore che venne avanti dopo il turno degli apostoli. Ed allora quando Lutero si fece avanti, Dio prese un pochino di Spirito e Lo versò sulla Chiesa, in “giustificazione”. E poi, ai giorni di Wesley, Egli versò un pochino di più di Se Stesso, in “santificazione”. E man mano che le epoche sono cresciute fino al tempo della fine, Dio ha continuato a riempire la Sua Chiesa! Guardate semplicemente attorno e vedrete se ciò è la Verità o no.

 

34 Guardate all'epoca Luterana, voi che leggete la storia, guardate al loro risveglio e a ciò che essi fecero. Guardate a quanto era più grande il risveglio di Wesley, a quanta più potenza essi avevano, ma erano in minoranza. Osservate ai giorni dei Pentecostali, che risveglio essi ebbero allora, che grande e largo movimento!

 

35 Il nostro Sunday Visitor, un giornale Cattolico, ha confessato che i pentecostali hanno prodotto un milione e cinquecentomila conversioni in un anno; hanno superato tutto il resto delle chiese messe insieme! Solo i Cattolici ne hanno reclamato un milione. Nel loro stesso Sunday Visitor, il giornale che si chiama Sunday Visitor, ammisero che i Pentecostali li hanno superati!

 E, ricordatevi, le conversioni pentecostali sono conversioni ripiene di Spirito Santo. Iniziarono in minoranza, là fuori, a fianco a quel vicolo, con una vecchia chitarra. E le donne che non potevano permettersi nemmeno un paio di calze. Giacendo là fuori lungo le piste ferroviarie a prendere grano e a macinarlo, per fare del pane per i loro figli. Ma cosa sono divenuti? La più potente chiesa che oggi c'è nel mondo; non agli occhi del mondo, ma agli occhi di Dio, poiché Egli prova questo tramite ciò che Egli sta facendo per loro. Egli sta versando Se Stesso in loro, si sta versando dentro.

 

36 Notate ora ciò che accade: Dio che versa Se Stesso in loro. Ora la Chiesa è arrivata ad un punto, da Lutero, Wesley, e il risveglio viene avanti fino ai Pentecostali. Ed ora, in questa epoca in cui noi stiamo venendo ora, tramite lo stesso Spirito Santo, abbiamo semplicemente più di Lui.

 Ora, quando per l'addietro quei Luterani vennero salvati, essi ricevettero una porzione dello Spirito Santo. Quando i Metodisti vennero santificati, quella fu l'opera dello Spirito Santo. Vedete, ciò fu una parte dello Spirito Santo. “Senza di noi essi non sono perfetti”, dice la Scrittura. Vedete?

 

37 Ora, Dio, dato che la Luce ha cominciato a risplendere negli ultimi giorni, Egli da noi si sta aspettando una grande cosa, poiché “dove molto è dato, lì è molto richiesto”. Per cui Egli richiede molto di più a noi di quanto Egli ne richiese ai Luterani o ai Metodisti, poiché noi camminiamo in una Luce più grande, con una Potenza più grande, con una testimonianza più grande di quella che avevano loro.

 Ora, noi abbiamo una molto più grande testimonianza della risurrezione. Noi abbiamo cose molto più ferme, molto più sicure, di quanto le avevano loro.

 

38 Ciò è come ho detto in un collegio Luterano, non molto tempo fa.

 Essi dissero: “Cosa abbiamo noi?”.

 Io dissi: “Un uomo seminò un campo di grano. Quando le prime foglioline vennero su, egli disse, `Grazie al Signore per la raccolta di grano!'. Potenzialmente, egli ce l'aveva; però egli ce l'aveva solo nella forma iniziale. Man mano che cresceva, esso divenne uno stelo e su di esso venne fuori una spiga, la quale erano i Metodisti”.

 

39 Se voi osservate la natura, voi vedrete Dio all'opera. C'è un segreto che giace lì il quale va perfino di pari passo al mio ministero. Vedete? Poiché, osservando la natura, vedendo come essa agisce, in quale epoca e in quale tempo, allora tu puoi vedere dove stai vivendo. Osserva l'epoca!

 

40 Ora, dunque, i Metodisti erano spighe. Essi guardarono indietro ai Luterani, e dissero: “Noi abbiamo la santificazione; voi in Essa non avete niente”.

 Man mano che cresceva, da quel polline, dai Metodisti, venne fuori un grano di...un chicco di grano. Quella era la Pentecostale.

 Eccovi qui: giustificazione, uno stadio di Esso. Santificazione, un altro stadio di Esso. Lo Spirito Santo, un altro stadio di Esso, Pentecoste. Lutero, Wesley, Pentecoste.

 

41 Ora, a cosa assomiglia la Pentecostale? Poiché la Pentecostale riportò non una foglia verde, non una spiga, ma...

 Or il grano non può dire alla spiga: “Tu non mi servi a niente”. Oppure, la spiga non può dire alla foglia: “Tu non mi servi a niente”, poiché la stessa vita che era nella foglia fece la spiga.

 E fu la chiesa Luterana che fece la chiesa Wesleiana. Fu la chiesa Wesleiana che fece la Pentecostale.

 Ma la Pentecostale, che cosa è essa? Essa è una restaurazione dello stesso tipo di grano che al principio finì nella terra, riportando tutta la pienezza della Potenza di Pentecoste, tramite il battesimo dello Spirito Santo (vedete?) negli ultimi giorni. Oh!, essa è una grande cosa da guardare; crederla e guardarla.

 

42 Ora, in questa epoca in cui noi stiamo vivendo ora; questa epoca è oltre alla Pentecostale.

 La Pentecostale ha messo se stessa nelle organizzazioni, ed iniziò a pensare molto circa le organizzazioni: “Noi siamo questo e noi siamo quello”. Quella è semplicemente la loro natura! Tu proprio non puoi farci niente! Quella è la loro natura. Essi faranno quello. Quello è il piano che essi devono svolgere.

 Però la Chiesa è andata avanti! Essa è andata in qualcosa di più grande, più potente. Egli è la restaurazione dei doni.

 Molta gente Pentecostale non crede nella guarigione Divina, nel ministero degli Angeli, nella Potenza di Dio. Molti Pentecostali chiamano queste visioni che io vedo: “il diavolo”. Molte organizzazioni Pentecostali non vogliono avere niente a che fare con Questo. Vedete, noi siamo andati oltre a quello. Proprio come i Metodisti chiamarono i Pentecostali “pazzi” perché parlavano in lingue. I Luterani chiamarono i Metodisti “pazzi” perché gridavano. Vedete?

 Però tutto questo non è altro che un venire avanti dello Spirito Santo, fino a che la grande Chiesa sia ripiena, e traboccante (Alleluia!) della Potenza dell'Iddio Onnipotente! Fino a quando Essa arrivi a quel punto quando le stesse opere che Gesù fece si manifestino da se stesse nella Chiesa proprio ora! Noi ci siamo vicini, amici.

 

43 Lasciate che mi fermi qui solo un momento, e vi dia un altro simbolo, così che voi sappiate perché Dio mise lo Spirito Santo nella Chiesa.

 Per l'addietro, nel Vecchio Testamento, quando un uomo si faceva un focolare, per prima cosa si prendeva una moglie. Poi egli diveniva un grande uomo, come un'organizzazione. Ciò andava bene. La cosa successiva che accadeva è che in quel focolare avveniva una nascita. Quello è quando lo Spirito Santo... Vedete, un altro spirito venne dentro, il quale era un figlio. Quel figlio non era a pieno titolo, e neppure egli era un erede fino a che non raggiungeva una certa età. Ed egli doveva essere prima provato. Sì! E poi essi avevano la legge dell'adozione. Per voi ministri, io sto ora parlando del “posizionare un figlio”, vedete. Poi quando egli arrivava al punto ove egli veniva adottato... Su questo, Gesù ci dette una bella illustrazione sul Monte della Trasfigurazione.

 

44 Come ho detto, Dio non fa mai qualcosa fuori dalle Sue leggi.

 Se tu hai un pozzo artesiano su questa collina, che spruzza acqua in aria, e su quest'altra collina su di qua hai del raccolto che brucia, tu puoi benissimo stare su questa collina e gridare: “Oooh, acqua, corri su di qua e bagna il mio raccolto! Oooh, acqua, vai sul mio raccolto!”. Essa non lo farà mai. Però se tu operi secondo le leggi della gravità, allora tu puoi bagnare quel raccolto.

 

45 Se tu hai un uomo ammalato che giace qui, o un peccatore che giace qui, o un uomo che vuole mettersi in ordine, che non riesce a smettere di bere, non riesce a smettere di fumare, non riesce a smettere di concupire ed altro; se tu semplicemente operi secondo le leggi di Dio, e lasci che lo Spirito Santo viene lì dentro, allora egli non è più se stesso! Egli smetterà di fare quella cosa, poiché lo Spirito Santo ne prende il controllo. Però tu devi operare secondo le leggi di Dio, le regole di Dio.

 

46 Ora, nel Vecchio Testamento, quando questo bambino nasceva, essi lo tenevano d'occhio per vedere come egli si conduceva. Poi il padre, che a quel tempo era già divenuto un grande uomo d'affari, forse era sulla quarantina o cinquantina, egli non aveva tempo per istruire questo bambino, così egli prendeva... In quei giorni essi non avevano la scuola pubblica come ce l'hanno ora, così essi avevano ciò che chiamavano un “tutore”, o un “allevatore”, un insegnante. E questo insegnante era il meglio che egli potesse trovare, così che egli sarebbe stato uno affidabile e che a riguardo avrebbe detto al padre la verità.

 

47 E poi quando questo ragazzo raggiungeva una certa età, diciamo, era maturo, se quel ragazzo era semplicemente un rinnegato, niente buono, non si curava dell'occupazione del padre, tutto ciò a cui egli pensava era di amoreggiare e correre dietro alle donne, o bere, o giocare d'azzardo, o corse di cavalli; quel ragazzo, benché egli rimanesse sempre un figlio, egli non veniva mai messo nella posizione per avere eredità a tutto ciò che il padre aveva.

 Ma se egli era un bravo ragazzo, e si prendeva cura degli affari del padre, ed egli provava di essere il giusto figlio, allora essi avevano una cerimonia. Essi portavano il ragazzo fuori sulla strada e gli mettevano addosso una veste bianca, ed essi lo mettevano sopra un palco in modo che tutta la città potesse vedere. Essi facevano una festa e un giubileo. Ed il padre allora teneva la cerimonia di “adozione”. Egli adottava il suo proprio figlio nella sua propria occupazione, ed allora il figlio era co-eguale a suo padre. In altre parole, se ciò fosse stato oggi, il nome del figlio su di un assegno sarebbe stato altrettanto valido come quello del padre.

 

48 Osservate ora ciò che fece Dio. Quando Suo Figlio nacque, Egli lo lasciò andare per trenta anni, esaminandoLo, provandoLo. Poi Egli dette a Lui tre anni di dura prova. E poi, alla fine della dura prova, quando Egli vide che Suo Figlio era occupato negli affari del Padre, venne il Monte della Trasfigurazione (Libro di Luca). Egli prese Pietro, Giacomo e Giovanni, tre testimoni, e andò su in cima al monte, e lì Dio eseguì le leggi dell'adozione. Essi guardarono su e videro Gesù, e le Sue vesti erano così bianche che splendevano come il fulmine. E mentre una Nuvola Lo adombrava, una Voce venne fuori dalla Nuvola, e disse: “Questo è il Mio diletto Figlio; ascoltate Lui! Io ora mi siedo giù e non ho più niente da dire. Ciò che Egli dice è Legge e Verità!”.

 

49 Ora, la chiesa è venuta attraverso quelle scuole. Ella per l'addietro, molto tempo fa, si è sposata ed è divenuta una denominazione, una organizzazione. Ma, avete notato: la Nascita produsse qualcos'altro. Ed ora essa è arrivata al punto ove la chiesa Pentecostale, con la Nuova Nascita, è stata esaminata e provata. Ed ora essa sta venendo a un punto... Dio non tratta con la Chiesa come una organizzazione. Egli non tratta con la Chiesa come un gruppo di persone. Egli tratta con la Chiesa come un individuo, con ciascun individuo nella Chiesa. Ed ora essa è arrivata al tempo... E ciò non è segreto; tutti noi lo vediamo! Quando un uomo lo prova, e Dio lo ama, Egli lo porta fuori da qualche parte e lo porta a Se Stesso. E lì davanti agli Angeli Egli fa qualcosa per lui! Egli lì lo innalza nella presenza di Dio, e gli dà doni, e lo riempie, e lo manda fuori! Quella è l'epoca in cui noi stiamo vivendo.

 

50 Lo stesso Spirito Santo che salvò i Luterani; che santificò i Metodisti; che battezzò i Pentecostali, sta ora mettendo in ordine la Venuta del Signore Gesù. Quando Esso, quel Corpo, la Chiesa, sarà così potente, verrà in questo gruppo e attirerà il resto di loro dalla tomba! Allora ci sarà una risurrezione! Ecco per che cosa è stato dato lo Spirito Santo.

 Che cosa è lo Spirito Santo? “Senza di noi essi non possono essere resi perfetti”. Essi un giorno vissero sotto quello; noi viviamo in un altro giorno. “Quando il nemico viene dentro come una fiumana, lo Spirito di Dio susciterà uno stendardo contro di esso”. Vedete? Noi siamo in quel giorno ora.

 

51 Per l'addietro essi non erano che metà scaltri di quanto lo siano oggi. Essi non riuscivano a fare una bomba atomica o un'automobile. Essi non avevano scienza e cose come ce l'abbiamo ora, e cose che sono misteriose. Essi cercano di dire che l'uomo si è formato tramite l'esplosione della polvere e via dicendo; e fanno delle analisi per provarlo, per fare così delle persone degli infedeli.

 Però ora, quando noi ne abbiamo bisogno, lo Spirito di Dio suscita uno stendardo. Che cos'è Esso? Egli sta versando dentro il Suo Spirito. Dunque, coloro che stanno riposando nell'aldilà, nella tomba, o sotto l'altare di Dio, come dice la Scrittura, stanno gridando: “Fino a quando, Signore? Fino a quando? Quanto a lungo?”. Dio sta aspettando me e te! La Chiesa sta aspettando me e te! Tempo di adozione! Tempo quando Dio può versare in noi la Sua Pienezza, la Sua Potenza, la Sua Risurrezione; quando la Chiesa e Cristo diventano così uniti insieme tanto che Cristo diventa così visibile tra di noi e risuscita i morti, e noi andremo nel Rapimento!

 

52  Ora noi tra un po' diremo e mostreremo che solo coloro che sono pieni con lo Spirito Santo vanno in quel Rapimento, “Poiché il resto dei morti non visse per lo spazio di mille anni”. Proprio così. Tutti coloro che andranno nel Rapimento saranno solo le persone piene di Spirito Santo.

 

53 Ora, Dio dette lo Spirito Santo... Io ho qui un'altra Scrittura, in Giovanni 14:12. Essa è una Scrittura molto familiare per tutti voi gente qui del tabernacolo.

 In verità, in verità io vi dico: chi crede in me...

 Ora, non lasciare che quella parola “crede” ti faccia stare in una chiesa nominale, dicendo: “Sì, io credo. Certo, io credo che Gesù Cristo è il Figlio di Dio”. Il diavolo crede la stessa cosa! Ciò è esatto. La Bibbia dice che egli lo crede. Ma la Scrittura dice, in Giovanni, che: “Nessun uomo può dire che Gesù è il Cristo se non per lo Spirito Santo”. Tu in pratica hai, tramite la Scrittura,... Lasciate che mi fermi qui per un momento, prima che finisca di leggere.

 Tu non sei convertito fino a quando non ha ricevuto lo Spirito Santo. Proprio così.

 

54 Tu stai credendo “per”. Lo Spirito Santo ti ha parlato, e tu Lo hai confessato pubblicamente. Il diavolo ha la stessa cosa! “Io credo che Lui è il Figlio di Dio!”; così fa pure il diavolo. Però tu stai andando avanti verso Lui.

 Quando Pietro era stato chiamato e giustificato tramite il credere nel Signore Gesù Cristo...E in Giovanni 17:17, Gesù li santificò per mezzo della Parola, poiché la Parola era la Verità, ed Egli era la Parola. Giovanni 1 dice: “Nel principio era la Parola e la Parola era presso Dio, e la Parola era Dio. E la Parola si è fatta carne ed ha abitato fra di noi”. Egli era la Parola, così Egli li santificò. Egli disse: “Padre”, parlando allo Spirito in Lui, “Io li santifico per mezzo della Parola”, Egli Stesso, tramite l'imporre le Sue mani su di loro. “La Tua Parola è la Verità”. Essa semplicemente parlò Lui all'esistenza nel grembo di una donna. Oh, ciò era totalmente impossibile per Lui essere in qualche altro modo che questa Parola di Dio per rendere Lui manifesto! “Io li santifico”.

 

55 Egli dette loro potere contro gli spiriti immondi. Essi andarono fuori. Egli mise i loro nomi nel Libro della Vita dell'Agnello. Ed Egli li mandò fuori, Matteo 10, e dette loro potere sopra gli spiriti immondi; scacciare spiriti malvagi, e fare opere, e via dicendo. E loro tornarono indietro allegri, dicendo: “Perfino i demoni ci sono soggetti!”.

 Egli disse: “Non rallegratevi del fatto che i demoni vi sono sottoposti, ma rallegratevi piuttosto perché i vostri nomi sono nel Libro”, e Giuda era con loro! Vedete quanto vicino egli può arrivare? Venne su attraverso la giustificazione; andò avanti verso la santificazione; ma, dove smascherò egli la sua luce? Dove smascherò egli se stesso? Prima della Pentecoste, egli mostrò i suoi colori!

 

56 Osservate, quello spirito sarà proprio così pio e sarà proprio così santarello, fino a quando esso arriva allo Spirito Santo, ed allora proprio lì essi si smascherano. Quello è quello spirito (non lo vedete?) che va avanti, l'anticristo. E Gesù disse che, negli ultimi giorni, essi sarebbero stati così vicini insieme tanto che se fosse possibile esso sedurrebbe gli stessi Eletti. Ma, ricordatevi, saranno soltanto gli Eletti che lo vedranno!

 Dio chiama tramite elezione! Non sei tu felice di essere uno di loro? [La congregazione dice: “Amen!”.— N.d.T.] Non siete voi gente qui felici questa sera, sapendo che nel vostro cuore c'è questa brama: “Io voglio quello Spirito Santo! Io voglio Te, Signore, nel mio cuore!”? Questo è perché Dio ha messo il tuo nome nel Libro della Vita dell'Agnello prima della fondazione del mondo. Disse Egli questo? “Nessuno può venire a Me”, disse Gesù, “se prima il Padre non lo attira. E a tutti coloro che vengono a Me io do loro Vita Eterna”. Che cos'è Vita Eterna? Lo Spirito Santo. Prendete questa parola “Vita Eterna” e andate nel Greco, ed esso dice Zoe. Zoe è lo spirito Santo. “Tutto quello che il Padre mi ha dato verrà a Me. E a colui che viene a Me Io gli darò lo Spirito Santo, ed Io lo risusciterò nell'ultimo giorno! Io lo farò!”, disse Lui. Non “se” e “forse” a riguardo. “Io lo farò!”. “A tutti coloro che vengono, Io gli darò Vita Eterna”. Egli deve risuscitare, poiché egli ha ricevuto Vita Eterna. Egli deve venire. Egli non può più morire, come Dio non può morire.

 

57 Oh, miei cari amici che siete in giro per questa nazione e in questa piccola città, se solo io potessi con la mia voce umana piantare nel vostro cuore l'importanza del ricevere il battesimo dello Spirito Santo, essa sarebbe la rivelazione più meravigliosa che voi possiate avere nella vostra vita! Il vedere ciò che tu devi fare.

 Lasciatemi chiarire questo, circa: “Tu non sei convertito”.

 

58 Pietro era stato salvato. Egli credette nel Signore, e Lo seguiva. Gesù gli disse chi egli era, gli disse di seguirLo. Egli gli dette potere contro gli spiriti immondi e lo santificò. Ma dopo tutto questo, e dopo che era diventato il portavoce del gruppo, come lo chiamerebbero i Cattolici, “il vescovo della chiesa, o il papa”, o qualsiasi altra cosa, “il capo della chiesa”, eppure, la notte del Suo tradimento, Gesù gli disse: “Pietro, mi ami tu?”.

 Ed egli disse: “Signore, Tu sai che io ti amo”.

 Disse: “Pasci le Mie pecore”. Egli disse questo tre volte.

 E Pietro disse: “Tu sai che io Ti amo tanto che io verrò con Te fino alla fine; ed io verrò con Te fino alla morte”, e via dicendo.

 

59 Egli disse: “Prima che il gallo canti tre volte, prima che il gallo canti, tu Mi avrai rinnegato tre volte”. Egli disse: “Ma, Pietro, Io ho pregato per te!”. Ascoltate, quello non era tutto. “Io ho pregato per te. E dopo che ti sarai convertito, allora rinforza i tuoi fratelli!”.

 “Dopo che tu sarai convertito!”. Egli aveva gridato; egli aveva probabilmente danzato nello Spirito; egli aveva fatto ogni genere di cose, però egli non aveva ancora ricevuto lo Spirito Santo. “Dopo che ti sarai convertito, allora rinforza i tuoi fratelli”, ciò è vero, “svolgere il Suo piano”.

 

60 Ora, lasciatemi finire di leggere Giovanni 14:12. Ora nel 14º capitolo e al 12º verso, Gesù disse: “In verità, in verità io vi dico: chi crede (e tu non puoi credere...)—crede in me...”. Tu puoi benissimo credere verso Lui. Quanti comprendono questo, dicano: “Amen”. [La congregazione dice: “Amen!”.— N.d.T.]

 

61 Vi ricordate in Atti 19? Io odio interrompere questo qui, però questo io devo dirlo, visto che mi viene di dirlo. In Atti, al 19º capitolo, quando questo predicatore Battista, il quale era un avvocato ed era convertito, ed egli stava predicando e le persone venivano salvate. Ed essi avevano grande gioia, erano allegri e gridavano mentre avevano la riunione; Atti 18. Aquila e Priscilla, noi ci siamo riferiti a questo l'altra sera, andarono a vedere quest'uomo. Ed essi sapevano che egli era un grande uomo, egli era uno studioso. Egli stava provando con la Bibbia che Gesù era il Figlio di Dio, anche se conosceva solo il battesimo di Giovanni. Egli non conosceva ancora il battesimo dello Spirito Santo. Così egli disse...

 Aquila e Priscilla, marito e moglie, erano piccoli fabbricanti di tende, come anche Paolo era un fabbricante di tende. Ed essi avevano ricevuto lo Spirito Santo sotto l'insegnamento di Paolo. Essi dissero: “Noi abbiamo un piccolo fratello che sta venendo su qui; lasciamo che lui ci parli un pochino su questo”.

 E quando Paolo venne su e lo sentì predicare, sapendo che egli era un grande uomo, egli disse: “Avete voi ricevuto lo Spirito Santo dopo che avete creduto?”.

 Essi dissero: “Noi non abbiamo neppure udito che vi sia uno Spirito Santo”.

 Egli disse: “Allora con quale...”, anzi, la vera parola Greca qui è: “...`come' siete stati battezzati?”.

 Essi dissero: “Noi siamo già stati battezzati da Giovanni il Battista”.

 

62 Osservate ora ciò che Paolo disse. Paolo disse che: “Giovanni in verità vi ha battezzati per il ravvedimento”, non per la remissione dei peccati; ma “per il ravvedimento”; dicendo, “quello è ciò che voi avete creduto”.

 Quando tu accetti Cristo quale tuo personale Salvatore, tu stai credendo per il battesimo dello Spirito Santo. Quello non è il battesimo dello Spirito Santo, miei cari fratelli Battisti. Ciò è sbagliato!

 L'altro giorno un fratello mi disse: “Fratello Branham...”, qualche temo fa, un mese fa, egli disse: “Fratello Branham, Abrahamo credette a Dio e ciò gli fu imputato a giustizia”.

 Io dissi: “Certamente”.

 Disse: “Cosa può fare un uomo di più che credere?”.

 

63 Io dissi: “Questo è tutto ciò che un uomo possa fare. Questo è tutto ciò che oggi un uomo possa fare: credere Dio. Però Dio gli dette un sigillo di circoncisione”, su questo noi siamo andati la sera scorsa, “quale un segno che Egli aveva accettato la sua fede in Lui”. E, oggi, fintanto che Dio...

 Tu credi in Lui quando tu accetti Lui quale il tuo personale Salvatore. Ma quando Dio ti dà il sigillo dello Spirito Santo, Egli ti sigilla alla tua Eterna destinazione! Ora voi, Battisti, prendete questo, ed io andrò con voi sulla Eterna sicurezza. Sissignore! Poiché: “Non contristate lo Spirito Santo di Dio, col quale siete stati sigillati fino al giorno della vostra redenzione”. Tu non sei sigillato tramite il credere “per”, ma sei sigillato tramite lo Spirito Santo! Efesini 4:30: “Non contristate lo Spirito Santo di Dio, col quale siete stati sigillati fino al giorno della vostra redenzione”. Quello ti sigilla, quando tu trovi favore con Dio, ed Egli ti sigilla tramite lo Spirito Santo.

 Questo è così, poiché la Bibbia dice: “Nessun uomo può dire che Gesù è il Cristo se non per lo Spirito Santo”.

 

64 Tu dirai: “Io questo lo credo perché il pastore ha detto così”. Egli dice bene, però ciò non vale per te. “Io questo lo credo perché la Parola dice così”. Ciò è esatto, però esso non è per te, esso non vale per te.

 L'unico modo col quale tu puoi dire che Gesù è il Cristo, è quando lo Spirito Santo viene in te e ne dà testimonianza, ed Egli Stesso porta fuori la testimonianza che “Egli è il Figlio di Dio!”. Quello è l'unico modo perché tu conosca la risurrezione; è quando lo Spirito Santo ne dà testimonianza! “Quando lo Spirito Santo verrà dentro, Egli testimonierà di Me; vi mostrerà le cose a venire; porterà alla vostra memoria queste cose che Io vi dico”. Voi non troverete mai ciò nella scuola. Vedete? “Egli” porterà queste cose alla vostra memoria.

 

65 Ora noi vogliamo leggere un po' in questa Scrittura. Ora, San Giovanni 14:12.

 In verità, in verità io vi dico: chi crede in me farà anch'egli le opere che io faccio; anzi ne farà di più grandi...

 Se volete guardare, la giusta traduzione di questo è “di più”.

 ...più grandi di queste, perché io vado al Padre.

 

66 Se Egli sarebbe andato al Padre, lo Spirito Santo sarebbe venuto. È ciò esatto? Un'altra Scrittura dice: “Se Io non vado via, il Consolatore non verrà. Ma se Io vado via, Io verrò di nuovo e sarò con voi e in voi”. Vedi, Egli è Dio con te. Primo: sopra te; con te, in Cristo; in te, nello Spirito Santo. Egli è Dio in te.

 

67 Ora: “Le opere che faccio io le farete anche voi”. Non un'altra opera! Ma Dio vuole portare lo Spirito Santo in te per continuare la stessa opera che Egli stava facendo in Cristo.

 L'opera non era così necessaria ai giorni di Lutero. Quella fu la Chiesa di Dio. Essa non era...Ai giorni di Wesley ce ne fu bisogno un po' di più. Poiché, dice la Bibbia: “Il mondo sarebbe diventato più debole, e più sapiente, e sempre più malvagio”. Noi siamo...Il mondo sta diventando sempre più...Questo noi lo sappiamo! Ebbene, oggi l'uomo fa cose che cento anni fa tu non avresti nemmeno pensato che ci sarebbe stato un essere umano così crudele. Sempre più malvagio! “E il malvagio sarà sempre più malvagio”, dice la Scrittura; più e più!

 

68 Così, lo Spirito Santo ha continuato a muoversi. Con Lutero di Esso ce n'era proprio un piccolo Soffio; un piccolo Soffio di Esso con Wesley; e un più profondo Soffio di Esso con i Pentecostali; Ora, il Respiro e lo Spirito sono divenuti la stessa cosa! Ella si sta unendo insieme, portando fuori quello stesso Soffio potente dello Spirito Santo come Egli fece per l'addietro; sta manifestando le stesse opere che Egli fece per l'addietro. Proprio oggi, la stessa cosa sta venendo manifestata!

 

69 Osservate ciò che disse Gesù: “In verità, in verità vi dico che il Figlio non può far nulla se Egli per prima non la vede fare al Padre. Ciò che il Padre fa, Egli lo mostra al Figlio. Il Padre dimora in Me; Egli fa le opere”. Vedete?

 

70 Ora, notate, qui c'è un'altra cosa che proprio qui mi piacerebbe dire. “Come...”. Gesù disse: “Come il Padre ha mandato Me”. “Come!”. Attenti ora: “Come il Padre ha mandato Me, così Io mando voi”. “Come il Padre...”. Come il Padre mandò Lui? Il Padre che mandò Lui, venne giù dal Cielo e dimorò in Lui.

 Egli andò avanti dicendo: “Io faccio sempre quello che piace a mio Padre”. Vedete? Egli andò attorno facendo le cose che il Padre Gli mostrava da fare. “Io non faccio niente se prima il Padre Mio non me lo mostra”. Il Dio che aveva mandato Lui era dentro di Lui. “E come il Padre ha mandato Me (allo stesso modo in cui il Padre ha mandato Me), così Io mando voi”. Che cos'è Egli? Dio in te!, che porta avanti cosa? Le stesse opere; le stesse!

 Gesù disse: “Colui che crede, colui che ha Me, lo Spirito Santo, dentro di sé; colui che crede, che ha già testimoniato la Mia  risurrezione, e sa che Io sono in lui. Colui che è in Me; se voi dimorate in Me, le Mie Parole dimorano in voi”.

 

71 Ora, tu dirai: “Io dimoro in Gesù; però di certo non credo nella guarigione Divina”. Questo mostra che Egli non è lì!

 

72 “Io credo in Gesù, però non credo nello Spirito Santo per questo giorno come essi ce L'avevano per l'addietro”. Ciò dimostra che Egli non è lì!

 

73 Lo Spirito Santo testimonia di ogni Parola che Egli ha parlato. Egli non è un bugiardo. Egli non ha paura di nessuno o di nessuna organizzazione. Egli non ha da render conto a nessuno. Egli parla e poi Egli sta con ciò che ha detto!

 Se gli altolocati, e corrotti, ed istruiti, o come noi li vogliamo chiamare, plutocrati; se essi non Lo vogliono ricevere, “Dio è in grado di far sorgere dei figli ad Abrahamo da queste pietre”. Egli prenderà dei banditi, e contrabbandieri, ed ogni altra cosa, e li tira su! Dio può farlo, ed Egli lo sta facendo! “Dio è in grado di far sorgere dei figli ad Abrahamo da queste pietre”. Qualcuno dovrà farlo, poiché Egli è Dio.

 

74 “Se dimorare in Me e le Mie Parole in voi, domandate quel che volete”; poiché tu stai chiedendo la Sua Parola, e la Sua Parola è Vita. Parlala! Se Dio L'ha detta, e tu sei sicuro che Egli L'ha detta, lo Spirito Santo testimonia che quella Parola è giusta, allora, eccoti qui, fratello: parlala! Eccolo qui: “Di' a questa montagna, `spostati'. Non dubitare nel tuo cuore, ma credi che ciò che tu hai detto si adempirà!”. [Il fratello Branham batte le sue mani tre volte—N.d.T.] Non sei tu che parli, ma il Padre che dimora in te, è Lui che parla. Non sei tu che parli a quella montagna, ma è il Padre che è in te che parla a quella montagna ed essa deve spostarsi! “Tutti i Cieli e la terra passeranno”, disse Lui, “ma il Mio Spirito non...o la Mia Parola, non passerà”. Certamente, Essa non può passare via. “Padre...”.

 

75 Ora: “Le opere che faccio Io”. Dio è nella Sua Chiesa, per continuare le Sue opere. Ecco perché Egli ha mandato lo Spirito Santo. Ora, Egli questo lo sapeva. Egli sapeva che ciò non poteva avvenire—che ciò non poteva essere fatto in quel modo, e neppure in altro modo, così Egli dovette mandarLo. Il Padre mandò il Figlio, e tutto ciò che era nel Figlio lo mette in voi. E le stesse opere che Egli fece, proprio le stesse opere che Gesù fece, le farete pure voi, la Chiesa.

 Volete voi fare le opere di Dio? [La congregazione dice: “Amen!”.—N.d.T.] Gesù disse: “Se volete fare le opere di Dio, credete in Me”. Come credi tu in Lui? Tu non puoi farlo fino a che non hai lo Spirito Santo, poiché: “Nessuno può dire che Egli è il Figlio di Dio...”. Tu stai dicendo quello che qualcun altro ha detto.

 

76 “La Bibbia dice che Egli è il Figlio di Dio, ed io credo la Bibbia”. Ciò va bene. “La Bibbia dice che Egli è il Figlio di Dio, ed io credo la Bibbia. Il pastore dice che Egli è il Figlio di Dio, ed io credo al pastore. Mamma dice che Egli è il Figlio di Dio, ed io credo a mamma. Il mio amico dice che Egli è il Figlio di Dio, ed io credo al mio amico”.

 Ma l'unico modo per il quale io posso dire che Egli è il Figlio di Dio, è quando lo Spirito Santo viene dentro e testimonia da Se Stesso [Il fratello Branham batte il pugno sul pulpito quattro volte—N.d.T.], allora io so che Egli è il Figlio di Dio. “Nessun uomo può dire che Gesù è il Cristo, se non che solo per mezzo dello Spirito Santo”.

 

77 Nessun uomo, parlando per lo Spirito di Dio, può chiamare Gesù “maledetto”, o dire che in quel giorno Egli era qualcosa ed oggi è qualcos'altro. Questo Lo farebbe essere debole e vacillante. Nossignore! Egli è lo stesso ieri, oggi e in eterno. Ogni vero spirito testimonierà di questo. Benissimo.

 

78 Ora, Egli disse: “Queste opere che faccio Io le farete pure voi”, Giovanni 14:12. Ora, le stesse opere!

 “Oh”, dicono loro, “la chiesa oggi fa un'opera più grande!”. In che modo?

 Egli disse: “Le opere che Io faccio”.

 Essi dicono: “Beh, noi abbiamo missionari dappertutto il mondo; ecco qual'è l'opera più grande”.

 

79 Però Egli disse: “Le opere che Io faccio”. Ora, fatele; prima fatele, poi potete parlare di missionari.

 

80 Oggi...Qualche tempo fa parlavo qui con un Maomettano, ed egli disse: “Maometto è morto, ciò è esatto, egli è nella tomba; ma un giorno egli risusciterà”. Egli disse: “Se egli risuscita dalla tomba, l'intero mondo lo saprà entro ventiquattr'ore”. Egli disse: “Voi gente dite che Gesù è risuscitato duemila anni fa, e neppure un terzo della gente lo sa ancora”.

 Questo è perché voi ne avete parlato dal punto di vista intellettuale. Voi ne avete parlato dal punto di vista scolastico o culturale.

 Se tutta questa grande chiesa di Dio, contando Cattolici, Protestanti, tutti insieme, avesse ricevuto lo Spirito Santo, questo mondo starebbe solido nel Cristianesimo; non ci sarebbe una simile cosa come il comunismo; non ci sarebbe una simile cosa come contesa, o inimicizia, o meschinità, o odio. Gesù sarebbe seduto sul Suo Trono, e noi cammineremmo in mezzo ai Paradisi di Dio, con Vita Eterna, vivendo per sempre; già risuscitati in un nuovo corpo, andando attorno, senza invecchiare, senza diventare grigi di capelli, senza mai ammalarsi, senza aver mai fame; camminando nelle gioie del Signore, parlando con gli animali e...Oh, che giorno! Però noi abbiamo fatto ogni altra cosa eccetto ciò che Egli...

 

81 Egli disse: “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo”. Cosa fa il Vangelo? “Non solo in Parola, ma in Potenza e dimostrazioni dello Spirito Santo”. Il Vangelo è: rendere la Parola di Dio manifesta. Tu questo non puoi farlo.

 

82 Ora, Gesù sapeva questo, cioè che Egli doveva vivere nella Sua Chiesa; perciò Egli sapeva che noi avremmo avuto scuole intellettuali. E tu non potrai mai avere Questo in una scuola intellettuale. Essi saranno contro a Questo, poiché tutto ciò che essi conoscono è l'istruzione di qualche uomo scaltro, qualche credo o denominazione tramite la quale essi vogliono vivere. Così essi ti mettono su in quello e ti fanno essere un membro di quel corpo; e qualche fratello ti cita qualche cosa da qualche credo la quale ti sembra essere proprio perfetta: “La grande santa madre chiesa, che ha sopportato così tanti colpi, sopportato così tanta prigionia!”. Così ha ricevuto pure il diavolo; egli è stato cacciato via quasi da ogni posto, ed egli continua ad andare avanti proprio lo stesso. Sissignore. Oh, essi cercano di citarti queste cose!

 

83 Per cui Gesù sapeva che ci sarebbe stato un grande movimento intellettuale proprio come c'era ai Suoi giorni, e cioè: il lavare pentole e casseruole, e l'indossare vestiti, e mettersi attorno dei collari, e ogni cosa che essi facevano; tutte queste diverse cose che essi avrebbero fatto. Egli sapeva che essi avrebbero fatto questo, così Egli disse: “Ora, aspettate un momento: Io non vi lascerò senza conforto; Io ritornerò di nuovo per essere con voi. Perciò”, disse Lui, “le opere che faccio Io le farete pure voi”.

 

84 Il proposito di Dio nel mandare lo Spirito Santo era di continuare, attraverso un gruppo di persone, continuare a manifestare Dio al mondo. Proprio così. Non tramite un credo, non tramite una denominazione, ma tramite la Potenza della Sua risurrezione, tramite il rendere reale la Sua Parola; tramite il prendere la Sua promessa e stare a fianco alla minoranza che crede Dio e che osserva i cieli cupi che si ritirano e la Potenza di Dio che viene dentro e ne prende il controllo. Amen! Questo è ciò che Egli vuole. Ecco per che cosa fu mandato lo Spirito Santo. Ecco qual'è lo scopo per il quale Egli Lo ha mandato. Noi ora sappiamo che cosa Lui è, e questo è il perché Egli Lo ha mandato.

 

85 Perciò, nessun altro sangue può santificare il popolo. Io non posso santificare te, e tu non puoi santificare me, poiché noi siamo entrambi nati tramite il sesso. Però Gesù nacque senza il sesso, ciò è esatto; per cui il Suo Sangue è quello che santifica. E Dio venne giù, fece un corpo, visse in esso, versò il Sangue per la santificazione di questo, dal quale espulse assolutamente la colpa del peccato e della vergogna.

 

86 Dunque, attraverso la fede, credendo in Quello, Dio viene dritto giù dentro a quel corpo umano e tramite la santificazione di quel Sangue, mette in lui il Seme di Abrahamo, per fede, per credere che quel Sangue, quel Sangue puro, verrà. E ciò sarà un miracolo, come lo fu per il suo sangue. Egli camminò su di là dopo che era “proprio come morto”. Credette Dio per venticinque anni, lui che aveva settantacinque anni, e credette fino a che ne ebbe cento. E Sara ne aveva sessantacinque e credette fino a che ne ebbe novanta. Ed egli era uno che era proprio come un morto.

 E Dio disse: “Affinché le persone siano sicure di non mancarlo, portalo qui sul colle e offrilo come sacrificio”.

 

87 Egli disse ai servitori: “Voi rimante qui con il mulo e aspettate. Il figlio ed io andremo oltre e adoreremo; ed il figlio ed io ritorneremo”. Oh! Come farà Egli a fare questo?

 Abrahamo disse: “Io l'ho ricevuto come uno d'infra i morti. Ed io so che Colui che me lo ha dato come uno d'infra i morti, è in grado di risuscitarlo dai morti, se solo io osservo la Sua Parola! Osservo...Io osservo la Sua Parola; Egli è in grado di risuscitarlo dai morti”.

 

88 Questo parlava perfettamente di Cristo! EccoLo lì. E attraverso quella cellula Sanguigna venne lo Spirito Santo, il quale aveva legato Se Stesso in un Corpo chiamato Gesù. Quel Sangue ha santificato una via, per fede, per chiamare il redento, o l'Eletto di Dio. E quando tu hai accettato Quello, e lo Spirito Santo ha portato fuori da te ogni meschinità, allora Egli, Dio Stesso, viene dritto dentro per operare la Sua volontà.

 

89 Giù qui quel boss volgare è brontolone: “E quest'altro vecchio tal-dei-tali su di qua sta facendo così-e-così; e questo vecchio ragazzo parla di questo, contro a questo”. Un uomo pieno di Spirito Santo si opporrà a questo! Amen.

 

90 “Ed essi notarono che essi erano ignoranti e senza istruzione, però si accorsero che erano stati con Gesù”. Ecco per che cosa è venuto lo Spirito Santo!

 

91 Un piccolo e vecchio pescatore, non sapeva nemmeno scrivere il suo nome; però egli stette là e disse: “A chi dobbiamo noi credere, all'uomo o a Dio?”. Amen! [Il fratello Branham batte le sue mani una volta—N.d.T.] “Sappiate che noi predichiamo ancora nel Nome di Gesù”. Mamma, che coraggio! Egli sapeva di: “Egli aveva una Casa nell'aldilà!”. [Questa ultima frase è il verso di un cantico e il fratello Branham la pronuncia cantando—N.d.T.] Proprio così. Egli qui era un pellegrino ed uno straniero. Egli stava cercando la Città che ha da venire.

 Che valore aveva per lui quel sacerdote ipocrita? Egli era sotto la dominazione dell'Iddio del Cielo, il quale aveva risuscitato il Suo Figlio Gesù Cristo, ed aveva riempito lui con lo Spirito dell'Iddio che ha fatto i cieli e la terra. Eccoti qui. Egli non aveva paura di lui. Nossignore.

 

92 Della morte? Ebbene, quando essi presero là fuori il piccolo vecchio Stefano, e dissero: “Riportatelo indietro”, egli disse: “Voi duri di collo e incirconcisi di cuore e di orecchie, voi resistete sempre allo Spirito Santo. Come fecero i vostri padri, così fate voi”.

 Essi dissero: “Noi ti picchieremo a morte!”.

 Egli disse: “Voi non potreste farlo se...?...”.

 “Noi ti faremo vedere se lo facciamo o no!”. Ed essi presero dei grossi sassi e cominciarono a colpirlo in testa.

 

93 Egli guardò in alto e disse: “Io vedo i cieli aperti. Io vedo la scala che viene giù! Io vedo Gesù che sta alla destra della Sua Maestà!”. E la Bibbia non dice che egli morì; egli si addormentò. Oh, mamma! Io posso ben vedere un Angelo che viene giù, lo prende su e lo avvolge come una madre fa con un bambino, fino a che egli si addormentò. Oh, mamma! Certo.

 

94 Ecco qual'è lo scopo dello Spirito Santo. Ecco per che cosa Dio mandò lo Spirito Santo. Lo Spirito Santo è venuto per dare a te Potenza! Io ho qui ancora un po' di Scritture che leggerò tra un momento. Lo Spirito Santo è venuto per dare a te Potenza. Io non ho...Questo potete trovarlo voi; io sono troppo preso questa sera.

 Per dare a te Potenza, Potenza nella preghiera!

 

95 Voi prendete una persona, che ha vissuto una vita onesta, però essa è sempre sconfitta. “Oh, lascia che ti dica...”. Una brava persona! “Oh, certo, io amo il Signore, fratello Branham!”. Sempre sconfitti, essi non hanno mai una preghiera risposta.

 Riempite per una volta quella piccola donna di Spirito Santo, e osservate cosa accade! Quando ella va davanti a Dio, ella non è sconfitta. Ella viene con franchezza al Trono di Dio, credendo! Ella ne ha diritto poiché ella è una figlia di Dio tramite una nascita.

 Prendete quel piccolo uomo, così codardo, il capo lo sbatte dappertutto. Egli dice: “Ora, aspetta qui un momento”. [Questa frase è detta con tono calmo e conciliante—N.d.T.] Vedete, qualcosa è cambiato; egli ha ricevuto lo Spirito Santo! Egli ti dà Potenza. La tua vita è piena di Potenza. Egli ti dà Potenza nel parlare.

 

96 Ebbene, oh, quelle persone che avevano paura e che stavano là fuori... Pietro, Giacomo, Giovanni, Luca, e tutto il resto di loro; essi erano andati sull'alto solaio, dicendo: “Oh, noi non possiamo più parlare! Quei...Guardate là, c'è il Dottor tal-dei-tali, e il tale è là fuori. C'è il Rabbino tal-dei-tali, e il tale. Sapete, egli ha quattro Lauree; come faremo noi ad affrontarlo?”. Pietro disse: “Oh, mi ricordo che un giorno io gli vendetti del pesce. Egli parlava ed io non sapevo nemmeno di cosa stesse parlando. Oh, io non riuscirò mai ad affrontarlo! Ma, cosa possiamo fare noi, fratelli?”.

 Egli disse: “Aspettate!”.

 “Beh, noi siamo qui da quattro giorni!”.

 “Continuate semplicemente ad aspettare”.

 “Fino a quando?”.

 “Fino a...”.

 “Beh, disse Egli che ciò accadrebbe al quinto giorno?”.

 “Egli non disse mai quanto a lungo dobbiamo aspettare. Egli disse: `Fino a...'”.

 Ebbene, essi continuarono semplicemente ad aspettare. Per quanto? “Fino a...”. Otto giorni passarono. “Fino a...”. Nove giorni passarono. “Fino a...”.

 E infine quando il giorno della Pentecoste venne pienamente, essi erano tutti in un luogo, di un accordo.

 

97 Dio era stato su di loro in una Nuvola infuocata; Dio aveva camminato con loro sulla terra; ora qualcos'altro stava per aver luogo. Qualcosa si stava preparando per accadere!

 ...essi erano tutti in un luogo, di un accordo.

 E improvvisamente venne dal cielo un suono come di vento forte e impetuoso, e riempì tutto il luogo dove essi sedevano.

 ...spicchi di lingue si posarono su di loro.

 Cosa è uno spicchio? “Una parte”; come balbuzienti. Avete mai sentito qualcuno che balbuzia? Essi fanno “ah, ah, ah, oh, uh, uh, uh”. [Il fratello Branham fa il verso di uno che balbuzia—N.d.T.] Vedete, essi non riuscivano a dire niente. “Spicchi, spaccati”. Come uno spicchio di zoccolo; ciò significa qualcosa che è “spaccato, separato”. Essi non stavano parlando; essi non stavano chiacchierando; essi non stavano facendo niente altro che semplicemente fare un rumore.

 ...spicchi di lingue si posarono su di loro, come se fosse fuoco.

 Oh, essi non riuscivano a trattenersi!

 Ed essi furono tutti ripieni con lo Spirito Santo.

 

98 Cosa accadde allora? Essi andarono per le strade, dicendo: “Dov'è quel Rabbino Jones? Dove s'è cacciato quel tizio? E dov'è quel gigante intellettuale?

 Con Mosé, nel roveto ardente, Dio era sopra noi; Egli ci nutrì di manna dall'Alto. Egli camminò con noi per tre anni e sei mesi, qui sulla terra. Ma ora Egli è in me. Non sono io che parlo, ma è Lui! Io so chi Egli è, ed io so chi sono io. Io non sono più, ma Egli è.

 Portatelo qui sopra!

 Voi uomini d'Israele, e voi che dimorate in Giudea, sappiate questo! Sappiate questo, e prestate ascolto alla mia voce, voi tutti predicatori e rabbini!

 Oh, mamma! Che potenza di parola! Oh! “Questi non sono ubriachi!”. Prese le parti di quella piccola minoranza; centoventi contro diecimila o più.

 Questi non sono ubriachi, come oggi voi supponete, visto che non è che la terza ora del giorno.

 Io sono un predicatore del Pieno Evangelo. Ma questo è quello di cui parlò il profeta Gioele;

 ...e avverrà che negli ultimi giorni, dice Dio, Io spanderò il Mio Spirito sopra ogni carne; e i vostri... Vedete Maria là fuori che danza nello Spirito, parla in lingue e via dicendo?...sopra ogni carne;...

 ...e sopra i miei servi Io spanderò del Mio Spirito;...

 [Il fratello Branham batte tre volte le mani—N.d.T.]

 ...Io mostrerò segni sopra nei cieli e sotto sulla terra;...colonne di fuoco, e vapore di fumo:

Dio era dunque nel Suo popolo. Amen!

 “Beh, ora, che laurea hai tu? Da quale scuola provieni?”.

 

99 “Quello ora non fa alcuna differenza”. Oh, egli cominciò a versarsi nella Scrittura!

 Davide vide Lui!...il Signore è del continuo davanti a me;...io non sarò smosso.

 Per questo si è rallegrato il mio cuore, perché...e la mia lingua ha giubilato;

 Egli non lascerà l'anima mia nell'Ades e non permetterai che il Tuo Santo veda la corruzione.

 ...lasciatemi parlare liberamente del patriarca Davide; egli è entrambi morto e sepolto, e il suo sepolcro si trova tra di noi fino al giorno d'oggi.

 Ma essendo un profeta egli previde la venuta del Giusto.

 ...e sappiate dunque che questo stesso Gesù, che voi avete crocifisso per mezzo di mani malvagie, Dio lo ha fatto entrambi Signore e Cristo! Amen!

 

100 “Uomini e fratelli, cosa possiamo fare per essere salvati?”.

 ...disse: Ravvedetevi, ciascuno di voi, e siate battezzati nel Nome di Gesù Cristo per la remissione dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo.

 Poiché la promessa è per voi e per i vostri figli e per tutti coloro che sono lontani, per quanti il Signore Dio nostro ne chiamerà. Amen!

 

101 Fintanto che Dio ha un popolo Dio ha una Chiesa; Dio ha lo Spirito Santo che marcia con Essa. Ecco per che cosa Dio dette lo Spirito Santo.

 Gli intellettuali verranno su; li abbiamo avuti sempre. Ma Dio ha una minoranza da qualche parte. Dio ha una piccola Chiesa che andrà dritta avanti con il battesimo dello Spirito Santo, reclamando la Luce. Ed essi saranno coloro che, tramite la loro testimonianza, giudicheranno il mondo.

 Non dice la Bibbia che Gesù disse: “Beati i puri di cuore poiché essi vedranno Dio”? E non dice Essa che: “I giusti, i santi, giudicheranno la terra”? Certo.

 La vostra testimonianza di oggi porterà giudizio contro questa città. La nostra testimonianza del battesimo dello Spirito Santo e della Potenza di Dio, una vita santa, porterà giudizio contro la città. Quando questi...

 

102 “Coloro che sono i primi saranno gli ultimi; coloro che sono gli ultimi saranno i primi”. Io non so niente di Sankey e Moody e la loro resurrezione. Essi non sanno niente di me e di Questo. Però io starò in Questo, per dare testimonianza; e così pure tu.

 E attraverso Questo, tramite il diffondersi della tua Luce, e il battesimo dello Spirito Santo, e tramite la vita che tu hai vissuto e le cose che Dio ha fatto per provare che Egli stava agendo qui; e loro che con la loro intellettualità si allontanarono da Questo; essi saranno giudicati dai santi! Essi sono già giudicati. Essi l'hanno già subito. Oh, mamma!

 

103 Io stavo parlando su: Potenza nella preghiera; Potenza nel parlare; Potenza per una vita santa. Amen! Ecco a cosa serve lo Spirito Santo.

 

104 Alcuni di voi gente andate avanti dicendo: “Beh, io proprio non riesco a smettere di bere. Io proprio non riesco a smettere di fare questo”.

 Lo Spirito Santo viene per vivere in te e per buttare via da te tutti questi “non riesco”. Proprio così. Per far smettere alle donne di tagliarsi i capelli, per farle smettere d'indossare shorts e calzoni. Non ci sono scuse! Le fa smettere di pettegolare. Oh, sì, questo è ciò a cui Egli serve: farti avere una vita santa! Egli seguirà le istruzioni della Bibbia in ogni tempo.

 

105 La donna dice: “Fa molto caldo; io proprio devo indossare questi indumenti. Se mi lascio crescere i capelli, mi viene il mal di testa!”.

 Però con lo Spirito Santo non ci sono scuse. Egli è lì per fartelo fare; Egli seguirà esattamente la Parola! Ecco a cosa serve lo Spirito Santo.

 Egli serve, per te uomo, a distoglierti la testa da quelle donne mezze nude, e farti smettere di desiderarle.

 

106 E per voi membri di chiesa, a cosa serve Egli? Egli serve a farvi smettere di bere e di fumare, e dal sentirsi grandi. Egli tirerà questo via da te; e quando tu farai quello, Egli ti umilia. Ecco a cosa serve lo Spirito Santo. Egli serve per farti vivere una vita santa! Proprio così. Per farti smettere di pettegolare; per farti smettere di giocare a carte; giocare a dadi; e tutte queste altre cose che fai di nascosto.

 Egli ti farà smettere di andare avanti nel modo che fai, vivendo in modo infedele a tua moglie. Questo è ciò che Egli fa! Proprio così. Egli ti farà smettere di sposare la moglie di qualcun altro. Ciò è esattamente corretto.

 Ecco a cosa Egli serve; Egli serve a farti vivere una vita santa. Ecco a cosa serve la Potenza dello Spirito Santo, a “dirigere le tue affezioni sulle cose di Lassù”, dove sta Dio! La mente di Cristo in te!

 Tu non puoi evitare di vedere quelle cose; quando tu le vedi, tu giri la testa dall'altra parte. Proprio così. Egli e per farti essere...

 

107 Tu dirai: “Io non riesco a farlo! Oh, io proprio non riesco a farlo!”. Certo, tu non lo puoi; ma lo Spirito Santo viene per quello scopo! Ecco per che cosa Egli viene. Egli viene per portare fuori da te tutte quelle vecchie abitudini e cose che tu stai facendo.

 Quella maldicenza, quel separare te stesso dicendo: “Gloria a Dio, io sono Metodista e non voglio avere niente a che fare con quei vecchi `santi rotolanti'”. Lo Spirito Santo viene per portare questo fuori da te.

 

108 “Io sono Battista; io sono Presbiteriano. Io non voglio andare con quel vecchio gruppetto di `santi rotolanti'”. Lo Spirito Santo viene per portare fuori da te tutto questo formalismo. Ecco cosa Egli fa; Egli ti lava nel Sangue! Egli ti stira! Ecco cosa Egli viene a fare.

 Egli viene per raddrizzarti. Egli disse: “Per raddrizzare i luoghi tortuosi”. Questo è ciò che Egli viene a fare: raddrizzare. “Per abbassare gli alti luoghi; farti sembrare che tutte le montagne stiano danzando come dei piccoli montoni; e tutte le foglie che battono le mani a te”. [Il fratello Branham batte le mani quattro volte—N.d.T.] Gli uccelli cantano in modo diverso. Le campane della gioia suonano!

 Non ci sono scuse! Ecco cosa Egli viene a fare. Quello è lo scopo per il quale Dio manda lo Spirito Santo, così che tu possa fare queste cose; affinché tu possa camminare dietro a Lui.

 

109 Or io non voglio ferirvi, ma vi dissi che io sono qui con la più profonda sincerità. Onde evitare di pungervi, di tanto in tanto io salto qualche rigo da qualche parte; sto con la Verità, ma sto lì e la rendo in tale modo onde Essa non abbia a pungervi troppo duramente.

 

110 Però io voglio dirvi qualcosa. Se la Bibbia dice che è sbagliato per una donna tagliarsi i capelli, e tu dici che hai lo Spirito Santo e poi ti tagli i capelli, allora io mi chiedo se tu hai... Non arrabbiarti! Se ciò ti fa arrabbiare, allora vuol dire che c'è un segno in più contro di te.

 

111 Se la Bibbia dice che è sbagliato per una donna mettersi addosso un indumento che appartiene ad un uomo, e tu indossi queste piccole vecchie tute e calzoni e vai fuori sulla strada; voi donne adulte! Pazienza una piccola bambina, ciò potrebbe essere...esse giocano con i ragazzini e via dicendo. Ma, guardate, quando voi siete donne adulte, quindici, sedici, diciotto anni e fino alla nonna, e state là fuori sulla strada!, quando la Bibbia dice che “ciò è una abominazione agli occhi di Dio” che una donna indossi quelle cose. E voi l'indossate comunque; e poi dite che avete ricevuto lo Spirito Santo? Io a volte ne sono perplesso.

 Lo Spirito Santo seguirà la Parola di Dio alla lettera!

 E un predicatore che sta dietro al pulpito e non ha abbastanza grazia per predicare questo, io dubito che egli abbia lo Spirito Santo. Questo è proprio esatto! Ebbene, ecco a cosa serve lo Spirito Santo.

 

112 Egli serve per dare unzione al predicatore. Egli serve per dare santità al gruppo. Egli serve per mettere la Chiesa in ordine. Egli serve per portare l'unità di Spirito. Egli serve per unirci insieme con Potenza. Egli serve per unirci insieme nell'amore, amore fraterno.

 A me non importa se tu sei Metodista, Battista, Presbiteriano, Luterano, o quello che sei; se tutti noi fossimo battezzati tramite uno Spirito Santo, battezzati in un solo Corpo, e divenissimo membri del Corpo di Gesù Cristo, allora non ci sarebbe niente delle cose presenti, niente delle cose future; fame, carestia; niente potrà separarci dall'amore di Dio, l'amore di Cristo, l'amore di Dio che è in Cristo, poiché noi siamo nati del Suo Spirito, lavati nel Suo Sangue. Noi siamo nuove creature! Ecco cosa Dio venne a fare. Ecco a cosa serve lo Spirito Santo. Sissignore. Ecco cos'è.

 

113 Ora, gente, guardatemi in faccia. Molte mani si sono alzate, per dire che avevate lo Spirito Santo. Vedete, certo che ce n'erano. Oh, io ora qui pungerò un pochino! Questo viene registrato. Ma noi andremo di più in questo domani sera.

 Se tu dici di averLo, e sei colpevole di queste cose, io mi chiedo chi è che ti sta guidando! Dio non ti guiderà mai fuori dalla Parola; Egli ti terrà con la Parola, poiché Essa è: “Le Leggi di Dio, della Sua Chiesa, per il Suo popolo, per le donne e per gli uomini”.

 

114 “Beh”, dirai, “ciò non mi fa male se faccio questo o quello”. Non ti fa male? La Parola dice che lo fa.

 E se lo Spirito Santo è in te, Egli ti guiderà dritto alla Parola; non ci sono scuse. Dio non fa modifiche o scuse. Egli stabilisce il bersaglio e tu devi colpirlo. Tutto qui! È così che è con ognuno. Tu devi venire per la stessa via.

 

115 Pietro disse: “Ravvedetevi, ciascuno di voi; siate battezzati, ciascuno di voi, nel Nome di Gesù Cristo, per la remissione dei vostri peccati, allora voi riceverete il dono dello Spirito Santo”. Vedete? Ecco cos'è. Noi dobbiamo colpire quella linea.

 

116 Ora io non voglio ferirvi; io vi amo troppo. Ma, fratello, sorella, ti rendi conto che io so che negli ultimi giorni, a quella risurrezione, io dovrò levarmi insieme a questa generazione di persone, e dovrò dare un resoconto per questa Parola? E lo Spirito Santo che mostra Questo, ed io che Lo predico là fuori; dove starai tu? Come farai tu a sfuggire a questo? Tu non puoi farlo, amico! Non... Smetti di fare questo! Qualsiasi cosa stai facendo che è sbagliata, smetti di farla!

 Tu dirai: “Non ci riesco!”.

 Allora in te tu non hai ancora il “Pulitore”. Quando lo Spirito Santo viene, Egli ti dà Potenza sul mondo. E se tu... Ascolta ciò che Egli disse: “Se tu ami il mondo, o le cose del mondo, ciò è perché l'amore di Dio non è in te”. Ora non ci sono scuse; Egli questo lo ha reso chiaro, e noi dobbiamo venire su fino a quel segno.

 

117 Lo so che pensate che io sono terribile; ma proprio ora io sono terribilmente pieno. Vedete?

 Ascoltate: questo è verità! Ora, vieni a Lui, fratello, sorella!

 

118 Non permettere che alcuni di questi collegi intellettuali che sono qui attorno ti dicano: “Oh, quella è vecchia roba antiquata!”.

 Se Egli è vecchia roba antiquata, allora Dio è un vecchio antiquato. E se Dio è un vecchio antiquato, allora io lo sono pure. Amen! Io voglio essere come Lui! Perché? Perché il Suo Spirito è in me, e mi rende affamato e assetato, facendomi chiamare ogni cosa contraria alla Parola...

 

119 Se la gente dice: “Beh, non c'è male se un uomo gioca un pochino a carte per scherzo, e si gioca solo un nichel o due; ciò va bene!”. Dio dice di no.

 

120 “Oh, se tu sei in compagnia e bevi un buon sorso; e ogni tanto ti ubriachi un pochino!”.

 Ma Dio dice: “Guai a lui!”.

 

121 “Oh”, dirai tu, “ciò va bene, fratello Branham; io—io—io mi taglio i capelli per un motivo valido. Una donna... Sai, il resto delle donne lo fa!”. A me non importa ciò che il resto delle donne fa; esse non sono il tuo esempio e neppure sono il tuo boss. Se tu hai lo Spirito Santo in te, tu seguirai le Sue istruzioni, indipendentemente a ciò che la gente dice di te.

 

122 “Beh, fratello Branham, fa così caldo!, ed io devo proprio mettermi addosso questi piccoli vestiti così-e-così”. Lascia che ti dica questo, sorella cara: all'inferno fa più caldo che qui! E non—e non... Ricordati di questo.

 

123 E lo Spirito Santo ti guiderà sempre alla Verità, e la Sua Verità è la Parola! “La Mia Parola è Verità! Che ogni parola d'uomo sia una menzogna, ma lasciate che la Mia sia Verità!”.

 E, pensate: “Una abominazione!”. Riuscite a pensare?

 

124 Questa è una parola terribile perché la dica un ministro, ma io sono stato in camere di ristoranti e luoghi ove è proprio...Tu sei quasi costretto ad uscirtene per via di come sono proprio... E cose sporche sul muro, e puzza! Io pensai: “Come al mondo le persone possono essere arrivate così in basso?”. E quando io vado in quei posti, io spesso ho pensato: “Che puzza!”. Là dentro io mi tengo il naso in questo modo, e poi mi lavo le mani. Io ho paura che quando tocco di nuovo la maniglia della porta, ci possano essere dei germi venerei ed altro.

 

125 Ed io pensai: “Oh,..!”. Un giorno mentre ero all'aeroporto o alla stazione, in uno di quei posti, io entrai dentro e pensai: “Oh, misericordia!”.

 

126 E Qualcosa mi disse: “Questo è il modo in cui il mondo puzza per Dio! Esso è una abominazione!”.

 

127 Io pensai: quando vedo una donna che cammina lungo la strada e conduce se stessa là fuori in quel modo, con addosso i vestiti di un uomo, questo è ciò a cui ella assomiglia per Dio; ella è un'abominazione, qualcosa che davanti a Dio è sporco e puzzolente. Eppure lei va in chiesa la Domenica, tutta imbellettata!

 Ecco lì un uomo che va giù lì, e beve, e imbroglia, e ama i soldi, e imbroglia il suo vicino, e fa ogni altra cosa per guadagnare più soldi; e fa queste cose, e gioca d'azzardo, e fuma, e beve, e mente; e poi va in chiesa a testimoniare! Abominazione! Sporcizia! Questa è la chiesa intellettuale.

 

128 Dicono: “Beh, io appartengo alla chiesa!”. Sì, e devono lasciare uscire fuori la chiesa per quindici minuti, così che tutti i diaconi e tutti loro, e pure il pastore, possono farsi una fumata prima di ritornare e continuare il servizio. E poi mi vieni a dire...? Separa te stesso da ogni cosa impura!

 

129 “Insozza il corpo, ed Io lo distruggerò!”. Dio disse che lo farà! Ed oggi il cancro è la causa del novanta per cento dei decessi; il cancro alla gola e ai polmoni è causato dal fumare sigarette. “Insozza il corpo, ed Io lo distruggerò!”. Ma essi sono così legati all'inferno, e si rotolano in questo modo! Ed essi non lo sanno!

 E qualche predicatore sta sul pulpito, uscito dal Collegio con quattro Lauree, e fuma pure lui! Lascia che ti dica qualcosa, fratello: lo Spirito Santo è stato mandato per chiamare uomini e donne fuori da quella roba! Separa te stesso!

 La parola chiesa significa “essere separato”. “Venite fuori da loro!”, dice la Bibbia. “Non toccate la loro impurità, ed Io vi riceverò; e voi Mi sarete figli e figlie, ed Io sarò per voi Dio”. Oh, mamma! Io non intendo essere grossolano; ma io intendo essere onesto, ed essere veritiero. Sissignore. Oh, che cosa terribile!

 

130 Uomini e donne, dove ci troviamo oggi? Dove siamo? Fermiamoci!

 

131 L'altra notte, seduto in camera su quella piccola vecchia sedia (ed ora devo terminare), una piccola vecchia sedia a due posti; e dopo aver pregato per tre o quattro giorni, io ero ridotto in un tale stato! Andando attorno, e pensando: “O Dio!”; ed io ero ridotto ad un tale stato tanto che non sapevo cosa fare. Io dissi: “Dio, noi siamo alla fine della strada! Ed io mi rendo conto che sono stato negligente; io ho avuto delle chiamate a cui andare, ma ero stanco e non sono voluto andare”. Io allora pensai di poter vedere per l'addietro il mio Signore che barcollava attraverso il buio, quando Egli era così stanco tanto che Egli non riusciva a trascinare i piedi, però Egli non era troppo stanco quando si trattò di fermarsi per la donna di Nain, quando veniva portato via quel ragazzo morto; Egli si sforzò ad andare fino a toccare la bara, ed usò quel po' di forza che c'era in Lui per risuscitare quel ragazzo. “Beh, perché mi stanco? Cos'è che non va con me, Signore? Ecco che penso, `beh, sto diventando vecchio! Io—io non riesco a farcela!'”.

 

132 Ecco lì Mosé, con lo stesso Dio che servo io, che stava là, a centovent'anni!

 Ecco lì Caleb, che all'età di novant'anni, stava là con la spada in mano, e disse: “Giosué mise questa spada nella mia mano quarant'anni fa”. Allora egli aveva ottant'anni. Disse: “Io oggi sono un uomo proprio come lo ero allora”. Amen!

 Io dissi: “Dio, sii misericordioso con me!”.

 

133 Io dissi: “Beh, guarda qui, io sono sempre...”. Ed io presi mia moglie (lei è la dietro) per mano e la misi su questa Bibbia e la sua piccola Bibbia, ed io dissi: “Tesoro, io sono stato troppo negativo. Lo Spirito Santo dentro di me mi condanna”. Io dissi: “Io penso a quegli scoiattoli là fuori; penso a Hattie Wright là dietro, e a quei piccoli ragazzi. Io penso a ciò che Dio fece, mostrando che Egli era Dio e che poteva creare!”. Alleluia!

 Io pensai: “Egli mi disse questo anni fa, `Io non ti lascerò. Io non ti abbandonerò. Nessun uomo potrà resisterti per tutti i giorni della tua vita. Io sarò con te! E dal discernimento da questa mano, ciò crescerà fino a che tu conoscerai i segreti del cuore. Dopo questo, ciò andrà più in alto e più in alto'! Nell'anno dopo ciò, lo provò perfettamente in giro per il mondo! Ecco qui venire questo, quest'altro grande ministero, il quale va molto oltre a quello”.

 Io dissi: “Tesoro, io prendo la tua mano. Tramite l'aiuto di Dio e la grazia di Dio, non voglio più essere negativo di nuovo. Lasciami andare avanti verso questo risveglio qui, per predicare come non ho mai predicato! Lascia che vado qui, a santificare prima me stesso, e a preparare una via per il popolo, così che i miei propri peccati, le mie proprie negligenze, le mie inadempienze, siano sotto al Sangue; così che io possa andare fuori e dire, `seguite me, gente!'”. Proprio così.

 Io odio vedere un tale che dice: “Vai tu a farlo”. A me piace vedere qualcuno che guida la via per farlo. Sissignore.

 

134 Qualche tempo fa qui giù in città noi abbiamo avuto del fuoco, la Compagnia Pfau Oil prese fuoco. Giù lì essi avevano i Vigili del Fuoco di Jeffersonville. E un mio amico, un brav'uomo, non aveva mai avuto a che fare con un grande fuoco come quello, camminava là dicendo: “Ragazzi, spruzzate un po' d'acqua su di qua! Spruzzate un po' d'acqua su di qua!”.

 Ecco venire su di là quella piccola autobotte, “ding, ding, ding, ding”, correndo su di là. Ed egli, il capo-pompiere, saltò giù e disse: “Spruzzate un po' d'acqua giù di là! Rompete questa finestra qui! Spruzzate un po' d'acqua là!”.

 

135 Ma dall'altra parte del fiume, da Louisville, vennero dei pompieri esperti. Quel grande gancio e la scala non si fermarono fino a che il comandante non fosse arrivato in cima alla scala. Quando la scala andò su, egli era in cima ad essa! Lanciò la sua accetta ancor prima che egli arrivasse lì e spaccò la finestra, e disse: “Venite su, ragazzi!”. Ecco fatto; in pochi minuti il fuoco si spense.

 Non: “Spruzzate un po' d'acqua qui! Spruzzate un po' d'acqua lì!” Questo ti fa pensare ad alcuni di questi predicatori intellettuali.

 

136 Vieni avanti! Andiamo! Io so che Egli è la Verità! Io L'ho assaggiato e L'ho visto! Gloria! Lo Spirito Santo ha ragione! Dio è buono! Non provare qui, provare là; ma andiamo in Lui! Egli è qui! Egli è per te! Dio dette la Sua Potenza alla Sua Chiesa.

 Non il spruzzare su questo qui, e il spruzzare fuori lì; se fai così tu non farai mai niente. Vai avanti! Amen. Uh!

 Non riesco più a vedere con questi. [Il fratello Branham si toglie gli occhiali da lettura—N.d.T.]

 

137 Amen! Cosa dobbiamo fare? Ciascuna persona seduta qui è piena con qualcosa.

 Sto per terminare; credo che lo devo, dopo questo.

 Tu sei pieno con qualcosa. Tu non puoi stare seduto lì senza essere pieno di qualcosa. Tu in te hai una vita. Quella vita ti governa, e quella vita è governata da uno spirito.

 Or tu potresti essere pieno del mondo, amando il mondo o le cose del mondo. Che Dio abbia misericordia di te!

 Tu potresti essere pieno di credi da qualche chiesa, qualche piccola preghiera che tu reciti, che tu pensi di pregare a qualche persona morta, o il farti qualche specie di `segno della croce'. Che Dio abbia misericordia di te!

 

138 E forse tu sei pieno di religione! E quella è ancora peggio. Proprio così. Proprio così. La Bibbia dice: “Negli ultimi giorni essi saranno molto religiosi, aventi una forma di pietà; aventi una forma di pietà, ma rinnegandone la Potenza: da costoro allontanati”.

 Se tu sei pieno di religione, tu sei miserabile; solo religione, tutto qui.

 Se tu sei pieno di credi, tu non sai di che cosa stai parlando.

 Se tu sei pieno del mondo, tu sei cieco.

 

139 E poi, ancora, tu forse sei pieno dello Spirito Santo! Amen. Io spero che lo sei. E, se non lo sei, io spero che tu ti riempia.

 E se tu sei pieno dello Spirito Santo, cos'hai tu? Tu hai Potenza. Tu hai amore. Tu hai pace! “La Mia pace Io do a voi; non come il mondo la dà; Io ve la do”. Tu hai pace. Tu sei sigillato. Tu hai un segno. Amen! Tu hai riposo. Tu hai gioia ineffabile e piena di gloria. Tu sei ancorato. Oh, mamma! Ecco cosa tu sei con lo Spirito Santo. Tu hai...Se tu sei pieno dello Spirito Santo, “tu sei passato dalla morte alla Vita”, aspettando la risurrezione generale nell'ultimo giorno. Amen!

 

140 E nel mondo a venire vedremo il nostro Signore Gesù Cristo, il quale ci ha salvati, e Lo vedremo nella gloria e maestà! “Il mare darà i suoi morti”. “I corpi corruttibili di coloro che dormono in Lui verranno...”.

 “Che dormono in Lui”. Come fai tu a entrare in Lui? “Tramite uno Spirito noi siamo tutti battezzati in un Corpo”.

 “I corpi corruttibili di coloro che dormono in Lui saranno mutati e fatti simili al Suo Proprio Corpo glorioso, per mezzo del quale Egli è in grado di sottomettere a Se Stesso tutte le cose”.

 “Io udii una voce dal Cielo”, disse Giovanni, “che mi disse, `Scrivi: Beati sono i morti che muoiono nel Signore...'”. Come farai a entrare? “Tramite uno Spirito noi siamo battezzati nel Corpo”. “`...che da ora in poi muoiono nel Signore; poiché essi si riposano dalle loro fatiche, e le loro opere li seguono'”. Hum!

 Ecco per che cosa Egli ha mandato lo Spirito Santo. Oh, benedetta certezza, Gesù è mio! Io sono in Lui, ed Egli è in me; il Padre in Lui, ed Egli nel Padre; ed il Padre in me, ed io in Lui!

Gesù è mio!

Oh, che assaggio di gloria Divina!

Io sono un erede della salvezza, acquistato da Dio

Nato dal Suo Spirito, quando fui lavato nel Suo Sangue.

 Amen. Io non Lo voglio commerciare. Oh, mamma!

 Tutti di rubini e diamanti, e argento ed oro,

Sono pieni i Suoi panieri; Egli ha ricchezze incalcolabili.

Poiché io sono un figlio di un Re!

Io sono il figlio del Re!

Poiché Gesù il mio Salvatore

Mi fa essere un figlio del Re!

 

141 Amen e amen! Io non Lo voglio barattare. Io non Lo voglio barattare. Io ho ancora due o tre Scritture.

 Dunque... Ecco qui un'altra Scrittura. Quando tu sei pieno dello Spirito Santo, Quello è la cosa che tu hai. Allora, cosa sei tu per il mondo? Un alieno!

 Lo so che è tardi, però io so che non è troppo tardi per questo [Il fratello Branham batte le mani una volta—N.d.T.]: Un alieno!

 

Oh! Noi allora qui siamo pellegrini e stranieri

Noi stiamo cercando una città che ha da venire

La scialuppa di salvataggio presto verrà

Per raccogliere a Casa i Suoi Gioielli.

 

142 Io posso ben udire il rumore di quell'acqua per l'addietro nel Fiume Ohio, quando ero un piccolo predicatore di circa vent'anni, mentre cantavo questo là. Ed io sentii, guardando sopra di me, sentii una Voce che disse: “Guarda in alto!”. Ecco venire quella grande Luce che è appesa su di là; venne giù muovendosi su di me e disse: “Come Giovanni il Battista fu mandato per precedere la prima Venuta di Cristo, così tu avrai un Messaggio che precederà la seconda Venuta di Cristo”.

 Oh, come potevo io crederLo? Però ciò accadde lo stesso. E questa sera i fuochi del risveglio stanno bruciando attorno e attorno al mondo! La grande Chiesa riscattata da Dio ha sollevato Se stessa fuori da quel luogo; e grandi campagne di guarigione, e segni, e meraviglie, e miracoli, mostrano la Sua venuta.

 

143 Tu sei un alieno! E tu sei uno straniero! Tu fai cose strane, diverse da quelle che facevi di solito. Tu non agisci più come agivi di solito. La gente...

 Lo Spirito Santo, quando Egli viene su di te, e tu vieni riempito con lo Spirito Santo, tu ignori le cose del mondo. Tu ignori le cose che ti assalgono; tu le ignori! Allora tu divieni una creatura che agisce in modo strano; per loro tu sei il brutto anatroccolo, come l'aquilotto che venne scovato sotto la chioccia; come ho predicato: “Come l'Aquila Incita La Sua Nidiata”. Tu per loro sei una creatura buffa.

 Ma, oh, mamma!, camminare sulla Strada Maestra del Re! Amen. Oh, Essa è la Strada Maestra che porta al Cielo! Ed io sto camminando sulla Strada Maestra del Re.

 Dicono: “Guarda a quel santo rotolante, a quel brutto anatroccolo! Quello è quel predicatore santo rotolante!”.

 

144 Un famoso predicatore Metodista di Louisville disse oggi ad un uomo, disse: “A me piacerebbe aiutare il fratello Billy, ma sai cosa farei? Io metterei a rischio il mio collo!”. Tu non hai da mettere a rischio il tuo collo per me.

 Egli mise a rischio la Sua Vita per me. Amen!

 Cammina semplicemente sulla Strada Maestra del Re; tutto qui. Oh, mamma! Ripieno del Suo Spirito! Nato dal Suo Spirito! Lavato nel Suo Sangue! Alleluia! Felice!

 

145 E poi un'altra cosa: ebbene, che cos'è che ti fa fare questo? Tu sei ancora un essere umano; ma che cos'è che ti fa fare questo? È perché tu vieni, tu, il tuo Spirito, viene dall'Alto! Egli è: Dio in te.

 

146 Quando io andai a Roma, io notai che ciascuno di loro aveva uno spirito romano. Quando andai in Grecia, tutti loro avevano uno spirito greco. Io andai in Inghilterra e tutti loro avevano uno spirito inglese. Quando tu vai in giro, allora tu trovi lo spirito americano; esso è orribile!

 

147 Quando andai nelle catacombe di Sant'Angelo, a Roma, essi hanno un segno su lì: “Per piacere, donne Americane, copritevi onde onorare i morti”. Spirito americano!

 Osservale mentre scendono dall'aeroplano, con addosso quei piccoli vestiti, e tutti vanno lì per guardarle, dicendo: “Ecco qui che viene Miss America”. Quello è lo spirito americano! Tu puoi benissimo dire da dove ella proviene; tutta vestita pomposamente, oh, trascinandosi dietro un piccolo vecchio cane barboncino col naso impettito. Proprio così! Oh, sì, ella è un'americana, Miss America! Scende giù, sapete, impettita in questo modo. Perché? Perché lei ha lo spirito americano! [Il fratello Branham batte il pugno sul pulpito quattro volte—N.d.T.] Ma Gesù disse...Egli testimoniò contro a questo in quel giorno. Egli disse: “Voi siete da questa terra di sotto. Io sono di Lassù!

 E se tu hai lo Spirito di Cristo in te, tu sei di Lassù! Allora qui tu sei uno straniero.

 

148 Ma tu hai la natura del posto da dove tu provieni; questo è ciò che io cerco di dire.

 Un Romano viene su qui ed egli si gratta le testa. Un Tedesco viene su qui... Un Americano va su là... Ebbene, tu hai gli spiriti di quelle nazioni da dove tu provieni.

 Ecco che cos'è che ci rende così diversi per il mondo. Tu sei da Lassù! Tu sei nato...Tu sei cittadino di un altro Regno. Lo credete voi? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

 Ecco per che cosa è stato dato lo Spirito Santo: per farti un cittadino del Regno di Dio.

 

149 Dunque, se tu sei un cittadino del Regno di Dio, come ti fa Egli agire? Come agisce Dio nel Suo Regno.

 Ora, cosa fa Dio nel Suo Regno? Egli è santità, giustizia, purezza di pensiero, purezza di mente; Potenza ed amore, andando verso il perduto, guarendo l'ammalato, facendo miracoli, facendo grandi cose. Allora per il mondo tu sembri pazzo, ed essi dicono: “Quei ragazzi sono fuori di testa”. Vedete? Però tu sei un cittadino del Regno!

 

150 Ancora una Scrittura, se volete prendervi nota; Giovanni 12:24. Lasciate che ve la citi velocemente. Gesù disse:

 ...se un granello di frumento cade nella terra, se esso non muore, esso non può produrre un'altra vita.

 Ora, guardate; un'ultima considerazione ora. E, ricordatevi, dunque: ciò è ora assolutamente, per voi gente—ciò è assolutamente essenziale e necessario, e indispensabile, e obbligatorio, che voi riceviate lo Spirito Santo ora. Poiché, se non Lo ricevete, voi non potete venire nella resurrezione.

 Ora, osservate: Dio non può spezzare le Sue Leggi; questo noi lo sappiamo. Egli segue le Sue Leggi.

 

151 Ora, prendiamo un chicco di frumento, o grano, come disse Gesù lì. Certamente, un chicco, nella Bibbia, (lo stavo leggendo proprio oggi) si riferisce ad una bacca o a qualsiasi tipo di seme; ma, frumento, orzo, mais, o altro, esso è un grano. Ma quando un granello di frumento cade nella terra...Ora, ci sono...Tutti noi qui l'abbiamo visto, e sappiamo che ciò accade. Un granello di frumento, o chicco di grano, può apparire il più perfetto possibile, e tu lo metti nella terra, e se quel granello...

 Esso ha vita “perpetua”. Esso oggi va giù, riproduce se stesso in uno stelo; e ritorna giù, e va di nuovo su; e ritorna giù. Esso ha vita perpetua.

 Se quel granello non ha in sé il germe di vita, non importa quanto bello esso sembra, esso non crescerà mai. Esso finisce in terra e marcisce, e quello è tutto. Parte di esso, la materia, può essere utilizzato per fertilizzare la terra e via dicendo. Ma per quanto riguarda il vivere di nuovo, esso non potrà mai vivere amenoché esso non abbia in sé vita perpetua. Questo lo sanno tutti. Tu proprio non lo puoi!

 

152 Ci possono essere due uomini proprio esattamente uguali, proprio entrambi simili. Uno di essi può essere un brav'uomo, egli può fare buone opere, ed altro ancora; ma se quell'uomo in sé non ha Vita Eterna, alla risurrezione egli non potrà mai risuscitare. Egli non può farlo! Lì non c'è nulla da risuscitare! Non c'è niente che possa portare lui su; non c'è Vita! Così, vedi mio caro fratello, mia cara sorella? “Se un uomo non è nato di nuovo, egli non potrà in alcun modo ritornare in questo Regno”. Egli non lo può! “Amenoché questo Granello di frumento non cada in terra e muore...”. Egli stava parlando di Se Stesso. Però Egli non aveva vita perpetua; Egli aveva Vita Eterna! E quella Vita Egli la dà a te, in modo che tu abbia lo stesso tipo di Vita.

 

153 Ora, se tu hai semplicemente vita umana, giusto abbastanza per muoverti attorno e concupire: “Colei che vive nei piaceri è morta mentre lei è viva”. Tu non puoi risuscitare! Tu potresti essere la ragazza più popolare che ci sia a scuola. Tu potresti essere la ragazza più popolare nella tua associazione di giocatori di carte. Tu potresti essere la donna più ben vestita che ci sia nel paese. Tu potresti essere la più carina. Tu potresti essere la più ben fatta. Tu potresti essere un idolo per tuo marito. Tu potresti essere tutte queste cose; tutto ciò è meraviglioso. Ma, sorella, amenoché tu non hai in te lo Spirito Santo, il quale è Vita Eterna, alla fine di questa strada tu sei finita!

 Ed a me non importa quello che tu sembri o come sono queste cose, o quanto impopolare o popolare tu sia, quanto carina o quanto brutta; se tu hai ricevuto Vita Eterna, allora tu vivrai per sempre e per sempre.

 

154 Quando la luna e le stelle se ne saranno andate, e la terra se n'è colata nelle montagne e nel deserto, ed ogni cosa è—è...Essa non è più! E il mondo sta barcollando come un uomo ubriaco che torna a casa di notte; e le stelle rifiutano di brillare e cadono dai cieli, e la luna si muta in sangue; e il sole si vergogna e si nasconde la faccia. Quando essi vedono il Figlio dell'uomo che viene, tu brillerai nella giustizia di Gesù Cristo, e verrai fuori dalla tomba come una donna giovane e bella, prenderai il tuo compagno e vivrai per sempre e per sempre e per sempre, e per tutte le epoche Eterne tu continuerai a vivere! Ecco a cosa serve lo Spirito Santo.

 Se ti senti anche minimamente attratta, non Lo scacciare via!

 

155 Cosa è lo Spirito Santo? Dio in te. A cosa serve Egli? Per continuare l'opera Sua in mezzo al Suo popolo; per raccogliere insieme la Sua Chiesa. Per portare la Chiesa, in questo giorno, a un punto molto più oltre ai Luterani, Metodisti e Pentecostali; per portarLa a un punto di adozione e grazia Rapitrice. Affinché, quando questa parte della Chiesa, quando lo Spirito agisce in questa Chiesa qui, Essa semplicemente si solleverà e porterà fuori, porterà fuori tutti quei redenti che hanno toccato quello Spirito.

 Quei Luterani i quali stettero là con tutta la Luce che essi avevano nella giustificazione; quei Metodisti che cadevano sul pavimento per via che lo Spirito li colpiva attraverso la santificazione, e gli altri che gli buttavano acqua in faccia; quei Pentecostali che andavano su-e-giù per la strada e che li chiamavano “brontoloni, e ciarlatani, e linguaggio d'oca”, e tutto questo; in quel Giorno essi staranno di certo nella giustizia e nella presenza di Dio com'è certo che questa Bibbia è qui.

 Se voi credete che io sia il servitore...Voi mi chiamate “il Suo profeta”. Io non mi definisco tale. Ma, ascoltatemi, io ve lo sto dicendo nel Nome del Signore: coloro che sono in Cristo, Dio li porterà con Sé al Suo ritorno, alla risurrezione; e solo coloro che sono in Cristo!

 

156 Come facciamo a entrare in Cristo, gente? Veniamo noi portati dentro e uniti insieme tramite un credo? No! Veniamo noi tutti tirati dentro tramite una stretta di mano? No! Veniamo noi tutti dentro tramite un battesimo in acqua? No! O veniamo noi tutti denominati dentro tramite una denominazione? No!

 Ma tramite (I Corinzi 12:13)—“Tramite uno Spirito (Spirito Santo, lo Spirito di Dio) noi siamo tutti...”. Metodisti, Battisti, Luterani, Presbiteriani; “Se camminiamo nella Luce, come Egli è nella Luce, noi abbiamo comunione gli uni gli altri, e il Sangue di Gesù Cristo, il Figlio di Dio, ci purifica da ogni ingiustizia”. “Tramite uno Spirito noi siamo tutti battezzati in un Corpo, e siamo resi partecipi della Sua grazia”.

 

157 Tu non potrai andare al Giudizio. “Colui che ode le Mie Parole e crede (e nessun uomo può credere fino a che egli non abbia ricevuto lo Spirito Santo)—e crede a Colui che Mi ha mandato (quando lo Spirito Santo ha testimoniato della Sua risurrezione) ha Vita Eterna, e non verrà mai in giudizio, ma è passato dalla morte alla Vita”. Cosa? Tu non gusterai mai il Giudizio. Tu non starai mai davanti al Trono Bianco per il giudizio.

 Tu hai il tuo giudizio proprio qui. Tu hai superato il tuo giudizio quando sei passato dicendo: “Io non sono per niente buono, e la mia istruzione non è per niente buona. Signore, vieni dentro di me, e prendimi, e guidami, Signore! A me non importa ciò che questo mondo pazzo dica! Guidami, Signore, tramite il tuo Spirito!”. È allora che tu vieni giudicato. Giudica te stesso quale un “pazzo per Cristo”, e, nella Sua giustizia, in quel Giorno noi staremo immortali nella Sua somiglianza.

 

158 Solo una via! Come? “Tramite uno Spirito, noi siamo tutti battezzati in un Corpo”. E quando tu sei in quel Corpo, il giudizio ha già giudicato quel Corpo, e tu hai accettato Lui quale la propiziazione dei tuoi peccati.

 Tu dirai: “Io quello l'ho fatto, fratello Branham”.

 Allora, se lo Spirito Santo è ritornato e ti ha dato un sigillo quale segno, quello Spirito ti porta nel Corpo di Cristo. Tu ti giri dall'altra parte e tu sei una nuova creatura in Cristo Gesù. “Tu sei passato dalla morte alla Vita. Le cose vecchie se ne sono andate, e tu sei nuovo in Cristo!”. Amen!

 

159 Oh, ti prego, lascia che io ti persuada, fratello mio o sorella mia Cristiana! Non permettere che questo risveglio passi oltre a te! Tu devi ricevere lo Spirito Santo.

 Che cos'è Egli? Lo Spirito di Dio. A che cosa Egli serve? A dirigerti; a guidarti; a riempirti; a santificarti; a chiamarti fuori e metterti nella Chiesa.

 Che cosa è una chiesa? Cosa significa la parola chiesa? “Chiamati fuori, separati”. Oh, come proprio ora io potrei prendere un sermone da questo! “Chiamati fuori, separati”, alieni, via dal mondo, pellegrini e stranieri, confessando che qui non abbiamo alcuna città terrena nella quale vivere. Oh, mamma!

 

160 Come Abrahamo, e Isacco, e Giacobbe, che soggiornarono nel paese e dimorarono in tende. Essi confessarono di essere pellegrini e stranieri; erano la progenie o gli eredi, gli eredi per l'addietro; il padre e gli eredi. Noi siamo i loro semi. “Ed essi erano in cerca di una Città il cui Architetto e Costruttore era Dio”. Amen! Essi erano alla ricerca!

 

161 Ed oggi il loro seme sta ancora cercando una Città che ha da venire. Essi dicono: “Io non voglio adattarmi a questo mondo. Io non voglio avere niente a che fare con questo mondo. Io voglio...Io sto cercando una Città che è costruita in forma quadrangolare. Io sto cercando una Città che ha Vita Eterna, dove il sole non tramonta mai, dove non ci sarà mai vecchiaia, dove non ci sarà mai più un segno di lutto sulla maniglia della porta, né una tomba sulla collina. Io sto cercando quella Città, il cui Architetto e Costruttore è Dio!”.

 

162  C'è solo una Via per trovarla! “Ci fu una Pietra che venne tagliata dalla montagna, senza opera di mani, e che si rotolò nel mondo e lo frantumò, ed esso divenne come frumento...anzi paglia sull'aia”. Lascia che quella Pietra, il Cristo Gesù; quella Pietra d'inciampo per il mondo, quella Pietra d'offesa, quella Pietra di cui si ridono, un blocco d'inciampo per la chiesa; ma una preziosa e magnetica Pietra per il credente. Una Pietra di sicurezza. Una Pietra di riposo. Oh, mamma!

 Riposo! Io so che sono passato dalla morte alla Vita. La mia anima è a riposo. Oh! “Venite a Me voi tutti che siete travagliati e aggravati, ed Io darò riposo alla vostra anima”.

 “Un segno di cui si parlerà male”, disse il profeta a Maria. Ciò sarà un segno, certo che lo sarà. Però Egli sarà una sicurezza. Egli sarà un amore. Egli sarà una soddisfazione. Egli sarà qualcosa che tu sai che sei passato dalla morte alla Vita.

 

163 Fratello mio, sorella mia; quale tuo fratello, quale tuo servitore in Cristo, lascia che ti persuada con tutto il mio cuore: non permettere che Questo passi sopra la tua testa, o che ti passi a fianco, o che ti passi sotto. RiceviLo nel tuo cuore, e tu sarai una persona felice sulla terra.

 Io non ti sto promettendo che tu riceverai un milione di dollari. Nossignore. Il fratello Leo credo che ora sia stato sin troppo a lungo su quella promessa: “milioni di dollari”, le cose che... Diversi hanno detto: “Se tu divieni un Cristiano, tu avrai un milione di dollari e sarai un uomo ricco”. Io non ti sto promettendo niente.

 Io ti sto promettendo questo, ed è l'unica cosa che io possa prometterti: la Sua salvezza. La Sua grazia è sufficiente per ogni prova.

 La gente a Pentecoste non voleva persino avere ciò che essi avevano! Ora parlano di “milionari”. Essi non volevano avere ciò che avevano, sorella Angie!

 

164 Mi piacerebbe uno di questi giorni sentire te e Gertie (dov'è lei?) cantare: La Settimana Di Ritorno A Casa, in uno di questi giorni. Sino ad allora, molti di loro avranno già superato il confine. Oh, mamma!

 Essi non chiedevano grandi cose. Essi non chiedevano soldi. Ebbene, Pietro disse: “Argento ed oro io non ho, ma quello che ho te lo do”.

 E questa sera io dico questo, amici: la gioia, l'amore, la sicurezza, che io ho in Cristo e nella Sua risurrezione, quello che io ho, io lo offro a voi; io lo offro a voi, quali figli di Dio.

 E se Dio ti ha chiamato, vieni e stai alla Croce, e non alzarti! Quando domani sera vieni, tu vieni e stai qui dentro fino a che sia tutto finito; o vieni su e noi pregheremo e imporremo le mani su di te. Questo è l'ordine della Bibbia, imporre le mani su di loro per lo Spirito Santo. E poi noi andremo—tu vai a casa tua. Se tu rimani lì, se stai per tutta la notte, stai il giorno seguente, stai il giorno seguente, stai durante le vacanze, stai fino al primo dell'anno, e stai lì; stai “fino a...”.

 

65 Perciò, ogni istruzione che noi daremo domani sera, ti farà vedere nella Bibbia che ciò che deve venire verrà. E quando Egli viene, allora non ci sono abbastanza diavoli in tormento...Tu sei passato dalla morte alla Vita. Tu sei una nuova creatura in Cristo Gesù. In Cielo le campane della gioia suoneranno.

 

166 Fratello Othal, io ti sto dicendo che Egli ti infuocherà. Seduto qui c'è un vecchio ragazzo, un mio vecchio fratello, che era un gangster e camminava con le pistole al suo fianco, andando in cerca di qualche uomo dietro l'angolo, qualcuno a cui fargli saltare il cervello. E, cosa accadde? Un giorno egli guardò e credette alla Vita! Ed egli venne su, seguendo le mie riunioni. E, povero ragazzo, con poco da mangiare, giacendo e dormendo in mezzo ai cespugli a fianco alla tenda; affamato e assetato. Un giorno lo Spirito Santo venne. Oh, fratello mio, Egli ti cambiò, non è vero? Egli portò Vita, e portò via la morte. L'odio se ne andò e l'amore venne dentro. Oh, mamma! Inimicizia e lite, tutto crollò via; nuova Vita venne dentro!

 Guarda qui ad altri in altri tempi, altri in altri tempi, e giù in ogni tempo. Oh, in Cielo le campane della gioia stanno suonando!

 Amici, non c'è miglior modo col quale io possa esprimere questo.

 

167 Ascoltate, vorrei finire con questo. Se voi avete creduto alla mia testimonianza, quale un servitore di Cristo, ed ho cercato di mostrarvi dalla Bibbia di Dio che ciò è corretto, e se le mie parole sembrano come se fossero un po' strane riguardo a questo, allora guardate a quella foto del mondo scientifico. Osservate il frutto che porta questa Colonna di Fuoco che guidò i Figli d'Israele; osservate il frutto che Essa porta. Guardate a ciò che Essa fa, ciò che Essa dice.

 Non sono io che parlo, è Lui che parla attraverso di te, vedi? Non sono io che vedo la visione, è Lui che parla attraverso di te. Non sono io che guarisco l'ammalato, è Lui, che è in te, che guarisce l'ammalato. Non sono io che predico; io sono un codardo esitante, che fugge via al solo pensiero; però è Lui che parla attraverso me. Io non conosco la Parola; però Egli La conosce! Ecco cos'è! Ecco cos'è.

 Ecco che cosa Egli è, ed Egli è lì. E quello stesso Angelo di Dio è proprio qui questa sera, in questo edificio. Oh, come io Lo amo!

 

168 Ora, quanti vogliono ricevere lo Spirito Santo? Esaminiamo la nostra vita. Quanti non Lo hanno ricevuto, e Lo vogliono? Alza la tua mano, e di': “Fratello Branham, dal profondo del mio cuore, io voglio ricevere lo Spirito Santo”. Dio vi benedica, ovunque siate.

 

169 Quanti di voi hanno ricevuto lo Spirito Santo e vorrebbero andare come essi fecero in Atti 4, e dire: “O Signore! O Signore, stendi la Tua mano per guarire, e per mostrare segni e meraviglie nel Nome del Tuo santo Figlio Gesù, e dammi tutta la franchezza e amore per parlare, e riempimi di nuovo!”? Sì, qui c'è anche la mia. Dio, dallo pure a me!

 Chiniamo i nostri capi, nella più profonda sincerità; ciascuno tenendo il proprio desiderio nel proprio cuore.

 

170 Signore Gesù, questa sera noi chiudiamo questa piccola riunione, dopo aver avuto comunione attorno alla Parola e allo Spirito Santo; come Egli ci ha benedetti e ha versato nei nostri cuori l'Olio della Sua Parola! Ci sono ministri, ci sono uomini qui che lungo la vita hanno gustato e visto che il Signore è buono. Ora noi sappiamo cosa è lo Spirito Santo: Una promessa di Dio. Egli è: Vita Eterna, per tutti coloro che credono.

 

171 E noi sappiamo che lo spirito Santo è lo Spirito di Gesù Cristo che è stato rimandato, ed oggi Egli è in noi. Poiché Dio era sopra di noi, in quella Colonna di Fuoco; poi Egli camminò con noi in un Corpo che si chiamava Emmanuele, “Dio con noi”; ed ora, tramite lo Spirito Santo, Egli è in noi. Dio in noi.

 Oh, Gesù disse: “In quel giorno voi conoscerete che Io sono nel Padre, e voi siete in Me, ed Io sono in voi. Voi comprenderete questo in quel giorno, poiché voi siete in un mondo di tenebre”, come noi diciamo ora; “ma in quel giorno voi comprenderete”.

 

172 Padre, ciò non può essere reso più chiaro e perfetto, perché altrimenti noi non avremmo avuto niente per cui avere fede. Ma tutte le opere di Dio sono governate tramite la fede! E tramite la fede nella Tua Parola, nella evidenza dello Spirito Santo, la quale noi sappiamo che è per ora, io chiedo che ogni anima affamata qui dentro sia ripiena con lo Spirito Santo. A coloro che non c'e L'hanno, e hanno fame di Lui, gli ricorderemo...noi Signore gli diremo ciò che Tu hai detto: “Beati voi quando siete affamati ed assetati, poiché sarete saziati”. Quella è una promessa! Ed è perfino una benedizione l'essere affamati. Tu sei benedetto perfino per il fatto che sai che Dio ti ha parlato, poiché Egli disse: “Nessun uomo può venire a Me se prima il Padre Mio non lo attira”.

 

173 Signore, coloro che qui sono dei vecchi veterani, hanno alzato le loro mani. Io ho alzato la mia. O Signore, dacci forza, dacci Potenza per stendere la mano del Tuo santo Figlio Gesù, in modo che segni e meraviglie possano essere compiuti, in modo che ci sia un ministero più profondo, una cosa più grande di quanto non sia ancora accaduta. Dacci franchezza e amore, per parlare alla gente. Concedicelo, Signore! Sii con noi in ogni cosa. Te lo chiediamo nel Nome di Gesù.

 

174 E domani sera, Signore, fa che un vento forte e impetuoso possa venire in questo edificio, che possa essere proprio come un altro Giorno di Pentecoste! Il fondamento è stato posto. Ogni cosa è pronta. I buoi sono uccisi; gli animali ingrassati sono uccisi; i montoni sono uccisi; il tavolo è preparato; gli ospiti sono invitati. O Signore, manda domani sera in questo edificio un giubileo di Pentecoste, e riempi ogni anima col battesimo dello Spirito Santo! Concedicelo, Padre. Noi chiediamo questo nel Nome di Gesù. Amen.

 [Ora viene cantato questo cantico—n.d.t]

Quando tutti in Ciel saremo

Molte cose imparerem

Avremo un'arpa fatta d'or, con forse mille corde

Canteremo e danzeremo, l'Agnello asciugherà le nostre lagrime;

La prossima settimana avremo una casa; i primi diecimila anni. Amen!

 

Il prezioso Sangue del Figliuol di Dio ha pulito e santificato

Un popolo meraviglioso per il Suo Nome, ed essi sono chiamati “la Sposa”

Benché qui negletti e disprezzati,

Un giorno il Signore porterà questi scelti dentro la porta

E questo vale più d'ogni altra cosa.

Quando noi saremo dentro le porte di perle

Noi impareremo...

 

FINE