predicatore: W.M. Branham; traduttore: Mariano GuagliardoCOSA È LO SPIRITO SANTO?

 

- Messaggio predicato dal profeta William Marrion Branham.

- Data: 16 Dicembre, 1959.

- Luogo: Tabernacolo Branham - Jeffersonville, IN. U.S.A.

- Tradotto dal pastore Mariano Guagliardo.

- Tradotto nell’anno 1993.

Clicca per la versione in PDF

 

 

1 Questa riunione sarà una riunione un pochino differente da come di solito noi le abbiamo qui. Di solito, ogni volta che noi veniamo qui insieme, essa è una riunione per la guarigione degli ammalati e per i bisogni fisici; l'enfasi viene messa su questo. Ma questa sera noi abbiamo iniziato questo risveglio per la guarigione dell'anima, lo spirito dell'uomo.

 Comunque, se piace al Signore, Domenica mattina, alla scuola domenicale di Domenica mattina, noi avremo una preghiera per gli ammalati e una regolare linea di guarigione; per Domenica mattina, se piace al Signore. E in queste sere settimanali noi siamo grandemente pressati a parlare sulle cose Eterne, per l'anima.

 

2 Or noi sappiamo che quando un corpo viene guarito, questo ci rende tutti felici, poiché ciò dimostra e ci fa sapere con chiarezza che il nostro Dio guarisce i malati. Ma quelle persone ammalate, se esse vivono abbastanza a lungo, forse si ammaleranno di nuovo, e forse della stessa malattia da cui esse furono guarite; or questo non porta via la guarigione. Il dottore dà la medicina per la polmonite e forse due giorni più tardi essi muoiono di polmonite, dopo che egli aveva detto che essi stavano bene. Essa ritorna di nuovo. Ma quando quell'anima è guarita, allora tu hai, in te, Vita Eterna.

 

3 Ed io credo che noi siamo così vicini alla Venuta del Signore Gesù, tanto che ciò ci costringe a fare tutto quello che possiamo per portare ogni anima nel Regno, e per portare il Regno alla gente, così che noi possiamo essere guariti dei nostri spiriti.

 Io credo che il Corpo di Gesù sia il corpo più malato che io conosca; cioè, il Corpo Spirituale di Cristo sulla terra, è molto malato.

 

4 Ed ora noi non stiamo progettando di trattenervi a lungo in ogni sera, poiché, come in questa prima sera, noi non abbiamo abbastanza spazio per far sedere i nostri cari amici. Noi abbiamo in progetto di costruire una nuova chiesa, un grande tabernacolo, proprio qui in questo terreno, o dovunque il Signore guiderà; ma per quanto sappiamo, sarà qui.

 

5 Ed ora noi abbiamo annunciato le riunioni, da Mercoledì a Domenica. Però Domenica è vicina alle festività Natalizie, ma ciò... Quando il Signore ci dice di fermarci, quello sarà il momento. Noi proprio non sappiamo quali saranno i risultati, però crediamo che le persone qui al tabernacolo, e le nostre chiese sorelle, tra le quali una di esse è il `Tabernacolo Della Santità', a Utica, della quale il fratello Graham Snelling ne è pastore; e in New Albany, dove il fratello Junie Jackson è pastore; ed anche fuori sulla super-strada, dove il fratello Ruddell è pastore; noi e loro, le nostre chiese sorelle di questo tabernacolo, stiamo cercando di portare la nostra gente in una migliore comunione con Cristo. Quello è il nostro proposito. Così io ho scelto di leggere e di insegnare su, per le prossime sere,...

 

6 Questa sera io voglio parlare sul soggetto: Cosa È Lo Spirito Santo? E, domani sera, io voglio predicare su: Per Che Cosa Esso È Stato Dato? E Venerdì sera (e per coloro che registrano, io non voglio che Venerdì sera questo venga registrato): Come Faccio Io Per Avere Lo Spirito Santo?, e: Come Faccio Io A Sapere Quando Ce L'ho? E poi noi semplicemente lasceremo...poi vedremo in cosa il Signore ci guiderà per Sabato e Domenica. E Domenica mattina sarà un servizio di guarigione, e un altro servizio evangelistico per Domenica sera.

 

7 Ed ora noi vogliamo che ciascuno sappia che... Ed io so che i registratori stanno girando nella stanza là dietro; ed a noi piace dire questo, poiché in riunioni come questa, di tipo evangelistico, noi abbiamo persone da diverse denominazioni e chiese, alle quali, a ciascuno, è stato insegnato secondo le loro proprie sfere di credo. E ciò va bene. Io non ho mai voluto essere colpevole di seminare discordia tra fratelli. E nelle riunioni di fuori, io semplicemente predico sulle grandi Verità evangeliche della Scrittura, su ciò in cui credono i fratelli che sostengono le mie riunioni. Ma qui, nel tabernacolo, io voglio parlare su ciò che noi crediamo. Perciò, se tu non comprendi, io sarei molto felice se avessi da te una piccola lettera o nota, con la quale mi fai una domanda sul perché noi crediamo così. Ed io sarei felice di cercare di spiegarlo come meglio posso.

 

8 Sapete, ogni chiesa... Se tu non hai una dottrina, tu non sei una chiesa. Tu devi avere qualcosa su cui stare, alcuni principi che tu sostieni. E indipendentemente di quale possa essere l'affiliazione o la denominazione di una persona, se quella persona è nata dallo Spirito di Dio, quello è mio fratello o mia sorella, indipendentemente da... Noi potremmo differire in altre cose ed essere distanti quanto l'Est dall'Ovest, però noi siamo ancora fratelli. Ed io non farò niente altro che cercare di aiutare quel fratello a camminare meglio e più vicino a Cristo. Ed io credo che ogni vero e reale Cristiano farebbe lo stesso per me.

 

9 Or io ho chiesto a questo tabernacolo... Ora, noi non stiamo entrando in Questo semplicemente per avere una riunione dilatoria. Io voglio entrare in Questo... Ed io voglio che voi, ed ho chiesto a voi, di bruciare ogni ponte che è dietro a voi, e di rimuovere ogni peccato, in modo che noi possiamo entrare in Questo con tutto ciò che c'è nei nostri cuori e nella nostra vita. Noi dobbiamo venire qui con l'unico scopo di preparare le nostre anime per la Venuta del Signore, e per nessun altro scopo. E, come ho detto, forse a volte io potrei insegnare o dire qualcosa che potrebbe essere un po' contraria a ciò che crede qualcun altro, il modo in cui essi la credono. Io non vengo per fare controversie, vedete. Io vengo... Noi siamo qui per preparare la Venuta del Signore.

 

10 Ed io penso che questo piccolo gruppo... Io ho qui alcuni fratelli che conosco i quali ci hanno fatto visita; essi vengono da diversi posti, e senza dubbio noi siamo felici di averli. Ma poi là, tra l'uditorio, ci sono altri che vengono da fuori città, dalle altre piccole città che sono qui attorno. E noi siamo felici di avervi, e vi apprezziamo molto. Se voi ci amate abbastanza tanto da venire ad ascoltare queste cose, Dio... La mia preghiera è che tu, fratello mio e sorella mia, possa portare a casa con te i più ricchi tesori che Dio possa versare nel tuo cuore.

 

11 E a questo piccolo tabernacolo (io credo che coloro che vengono in questo tabernacolo siano tra le migliori persone che credo ci siano sulla terra. Ora, io non ho mai detto “tutte” le migliori persone; io ho detto “alcune” delle migliori persone che sono sulla terra, vengono in questo tabernacolo. Ma giorno dopo giorno, entrando, riunione dopo riunione, io vedo il grande bisogno di questo tabernacolo; in esso c'è un grande bisogno, ed esso è: un riempimento, o una consacrazione, una vita più profonda, un cammino più vicino a Dio.) io ho promesso loro di fare questo, d'avere per loro questi Messaggi. E noi siamo felici di portarvi dentro ed avere comunione con noi attorno alla Parola di Dio, mentre insegniamo e cerchiamo di esporLa.

 

12 Ora, per le prime tre sere, noi non prenderemo un soggetto su cui predicare, ma un Messaggio da insegnare dalla Parola di Dio.

 Ed ora, per... Io non chiederei a nessuno qualcosa che io stesso non farei. E questa settimana è stata un completo Calvario per me. Io sono stato così vicino all'incoscienza, se così posso dire, tanto che ero quasi fuori di me. Ma ho completamente arreso ogni volontà, ed ogni altra cosa di cui io sappia, al Signore.

 

13 L'altra notte, all'incirca un po' dopo la mezzanotte, mia moglie ed io, dopo esserci alzati, e pregando e parlando al Signore, sul piccolo sgabellino nel nostro soggiorno, con le due Bibbie aperte, abbiamo di nuovo consacrato noi stessi a Dio per un completo servizio, così da arrendere le nostre proprie volontà, ed ogni altra cosa, ed ogni pensiero negativo, per servire il Signore Gesù.

 Ed io ho fiducia che questa sia stata pure la vostra attitudine; che voi abbiate fatto la stessa cosa. Dunque, quando veniamo questa sera, noi veniamo sul “suolo santo”, tra un popolo che è stato in preghiera, e in digiuno, e facendo restituzioni, e preparandosi per ricevere qualcosa da Dio. Ed io so che colui che verrà affamato non andrà via affamato, poiché Dio lo nutrirà con il Pane di Vita.

 

14 Ora, prima che noi leggiamo dal Suo sacro Libro, chiniamo un momento i nostri capi per la preghiera.

 

15 Signore, questa sera in questo luogo sono già state offerte preghiere. Ci sono stati i canti di Sion che sono stati cantati dai Tuoi figli. I loro cuori sono stati sollevati. E noi siamo venuti qui per consacrare noi stessi a Te, e per adorare Te dal profondo della nostra anima. E noi stiamo richiamando questo alla Tua memoria, Signore, ciò che Tu dicesti ed insegnasti ai Tuoi discepoli quando eri seduto sul monte: “Beati coloro che sono affamati e assetati di giustizia, perché essi saranno saziati!”. Tu lo hai promesso, Signore. Noi questa sera stiamo venendo coi cuori aperti! Noi stiamo venendo affamati e assetati, e noi sappiamo che Tu manterrai la Tua promessa.

 

16 Mentre noi cerchiamo di aprire queste sacre pagine della Bibbia, per leggere da Essa i contenuti, fa' che lo Spirito Santo La porti proprio ad ogni cuore. E fa' che quel Seme cada giù in una fede ricca e profonda, così che possa manifestare ogni promessa che la Parola ha fatto. Ascoltaci, Signore, e nettaci, e provaci! E se c'è in noi qualche cosa impura, Signore, qualche peccato inconfessato, qualche cosa che non è giusta, rivelala proprio ora, Signore; noi andremo subito a metterla in ordine, poiché noi ci rendiamo conto che stiamo vivendo nelle ombre della Venuta del Signore Gesù. E noi siamo, O Dio Santo, venuti questa sera all'ombra della Tua giustizia, e stiamo supplicando per una nuova dedicazione e consacrazione e riempimento dello Spirito Santo nella nostra vita.

 

17 Vedendo che i fuochi del risveglio cominciano ad affievolirsi, fa' che noi vi buttiamo su il legno della Parola, così che Essa possa accendere un nuovo fuoco ed i nostri cuori possano essere pieni di zelo. Ti supplichiamo di santificarci, Signore, tramite la Tua preziosa Parola e il Tuo Sangue e la Tua grazia. E a Te vada tutto il ringraziamento e la lode. Porta via dai nostri cuori ogni pregiudizio. Purificaci, O Signore! Dacci dei cuori puri, delle mani pulite e delle menti pulite, così che possiamo venire nel Tuo santuario, sera dopo sera, rallegrandoci e ripieni del Tuo Spirito. Chiediamo questo nel Nome di Gesù, e per la Sua gloria. Amen.

 

18 Io ora vorrei leggere la Parola. E mentre... Vi chiedo di prendere le vostre Bibbie, le vostre penne, la vostra carta, per annotarvi le Scritture. Se voi lo desiderate, ciò sarà molto bene. Ed ora, mentre voi cercate il 7º capitolo degli Atti, tanto per iniziare; per rispondere alla domanda, o per iniziare a rispondere alla domanda: Cosa È Lo Spirito Santo?

 

19 Non c'è niente che possa sconfiggere Satana, e non c'è mai stato ancora niente sulla terra che possa sconfiggere Satana, come la Parola di Dio. Gesù La usò nella Sua grande battaglia; Egli disse: “Sta scritto”.

 

20 E questa mattina... Ebbene, io ho ascoltato, alcuni giorni fa, una trasmissione che sembra che voglia dire che la creazione è venuta semplicemente da alcune ceneri che sono esplose insieme, alcuni fosfati, alcuni prodotti chimici della terra, e il sole caldo creò il germe della vita e produsse la vita. Com'è ridicolo! Ma se il sole caldo uccide ogni germe di vita! Metti un germe fuori sotto al sole caldo, ed esso lo ucciderà immediatamente. Una cosa simile non esiste; ma Satana cercava di inculcare questo a me. E dopo che questa mattina portai la mia piccola Rebecca a scuola, sulla via di ritorno accesi di nuovo la radio; ed io pensai che sarei di nuovo finito in quella roba, così semplicemente la spensi.

 E mentre io andavo su per la strada, Satana mi disse: “Lo sai tu che quest'Uomo che tu chiami Gesù era semplicemente un uomo, come uno di quelli del Suo giorno, come Billy Graham o Oral Roberts? Egli era semplicemente un uomo, ed essi cominciarono a radunare attorno a Lui un po' di gente e a dire che Egli era un grande uomo, e dopo un po' Egli divenne ancor più grande, ed infine Egli divenne per loro un dio. Ed ora, da quando Egli è morto, ciò si è diffuso in tutto il mondo. Tutto qui”.

 

21 Io pensai: “Come sei bugiardo!”. Ed allora, mentre attraversavo Graham Street, io mi voltai e gli dissi: “Satana, tu che stai parlando al mio conscio, mi piacerebbe chiederti alcune cose. Chi era Colui di cui i profeti Ebrei parlarono che sarebbe venuto? Chi era il Messia unto? Chi era su quegli uomini i quali previdero Lui e parlarono della Sua vita migliaia di anni prima che Egli venisse qui? Chi fu che predisse ciò proprio alla lettera? E quando Egli venne, loro dissero: `Egli fu annoverato tra i trasgressori', ed Egli lo fu. `Egli fu trafitto a motivo delle nostre trasgressioni', ed Egli lo fu. `Egli fu posto nella tomba col ricco, ma che nel terzo giorno Egli sarebbe risorto', ed Egli lo fece. E poi Egli promise lo Spirito Santo, ed io ce L'ho! Per cui è meglio che tu te ne vada via da me, poiché ciò è scritto nella Parola, ed ogni Parola è vera”. Allora egli se ne andò.

 Dagli semplicemente la Parola, ed Essa lo caccia via! Egli non può resistere a quella Parola, poiché Essa è ispirata.

 Iniziamo a leggere questa sera nel 7º capitolo del Libro degli Atti.

 Allora il sommo sacerdote gli disse: “Stanno queste cose proprio così?”.

 Egli disse: “Uomini, fratelli e padri, ascoltate. Il Dio della gloria apparve ad Abrahamo, nostro padre, mentre egli era in Mesopotamia, prima che abitasse in Carran,

 e gli disse: `Esci dal tuo paese e dal tuo parentado e va' nel paese che io ti mostrerò'.

 Allora egli uscì dal paese dei Caldei e abitò in Carran; di là, dopo che suo padre morì, Dio lo fece venire in questo paese, nel quale ora voi abitate.

 E non gli diede alcuna eredità, neppure lo spazio per posarvi un piede. Ma promise di darlo in proprietà a lui e alla sua progenie dopo di lui, quand'egli non aveva ancor alcun figlio.

 E Dio parlò così: che la sua progenie dimorerebbe come forestiera in paese straniero, e che là sarebbe tenuta in schiavitù e maltrattata quattrocento anni.

 Ma Dio aggiunse: `Io giudicherò la nazione alla quale avranno servito; e dopo ciò, essi usciranno e mi serviranno in questo luogo'.

 Poi gli diede il patto della circoncisione. E così Abrahamo generò Isacco e lo circoncise nell'ottavo giorno; Isacco generò Giacobbe, e Giacobbe i dodici patriarchi.

 

22 A questo punto noi vogliamo accostarci al soggetto, il quale io penso sia il più rilevante soggetto di questo giorno, cioè: Cosa È Lo Spirito Santo? Cosa è Esso?

 Ed ora, la ragione per la quale io ho messo questi soggetti in linea in questo modo: tu non puoi venire e ricevere lo Spirito Santo a meno che tu non sappia ciò che Esso è. E tu non puoi riceverLo, se sai cosa Esso è, a meno che tu non credi che Esso è stato dato a te, e che Esso è per te. E, poi, tu non puoi sapere se ce L'hai o no a meno che tu non sappia quali risultati Esso porta. Per cui, se tu sai ciò che Esso è, e per chi Esso è, e quale azione Esso porta quando viene, allora tu sai cosa hai quando tu Lo ricevi. Vedi? Questo proprio sistemerebbe la cosa.

 

23 Proprio oggi io stavo parlando col nostro fratello Jeffries, ed egli disse: “Mi sarebbe piaciuto essere alla riunione questa sera, però sarò lì domani sera”. Egli non sapeva che la riunione era già in corso, poiché noi, all'infuori di qui, non l'abbiamo annunziata. Così alcuni dei... Il fratello Leo e gli altri scrissero ad alcuni dei nostri amici di fuori città, e glielo dissero. Ebbene, questo perché noi qui non avevamo abbastanza spazio.

 

24 Or io dissi: “Fratello Jeffries, se tu mi mandassi giù a mettere in moto uno dei tuoi pozzi di petrolio, ed io non so niente a riguardo, io probabilmente lo farei esplodere. Io potrei girare la chiave sbagliata o avviare il motore sbagliato. Io devo sapere come farlo prima che lo faccia”.

 E quello è il modo col ricevere lo Spirito Santo. Tu devi sapere per che cosa stai venendo, e come riceverLo, e cosa Esso è.

 Ora, per prima cosa: lo Spirito Santo è stato promesso.

 

25 Noi potremmo prenderci dieci settimane e non arrivare proprio mai a superare il margine di questo soggetto: Cosa È Lo Spirito Santo? Ma, per prima cosa, io voglio accostarmi ad esso solo per dare un delineamento, in ciascuna sera, per poi vedere la sera seguente se ci sono delle domande.

 

26 Quanti qui dentro non hanno ricevuto lo Spirito Santo, non sono battezzati con lo Spirito Santo? Alzate le vostre mani, se sapete che non lo siete stati. Guarda quante mani!

 Ora io voglio parlare su di Esso quale: lo Spirito Santo è un Segno; poiché Esso è un Segno. Noi sappiamo che tutte le promesse ci sono date tramite Abrahamo, il quale fu il padre della promessa, poiché Dio dette la promessa ad Abrahamo e alla sua Progenie dopo di lui. La promessa fu fatta ad “Abrahamo e alla sua Progenie”. E questo Segno è per il popolo del patto.

 

27 Or vi è una vasta differenza tra un semplice Cristiano e un Cristiano ripieno dello Spirito Santo. Ed ora noi prenderemo questo dalla Scrittura e lo posizioneremo proprio esattamente nella Scrittura.

 Per prima cosa: c'è un Cristiano che professa di essere un Cristiano. Ma se questo Cristiano non è stato ancora riempito con lo Spirito Santo, allora egli è soltanto in processo per essere un Cristiano. Vedete? Egli sta professando di crederLo; egli sta camminando verso di Esso, però Dio non ha ancora dato a lui questo Spirito, lo Spirito Santo. Egli non ha ancora raggiunto quel traguardo con Dio, cioè che Dio lo abbia riconosciuto.

 

28 Poiché Dio fece un patto con Abrahamo dopo che Egli aveva chiamato Abrahamo, il quale oggi è una figura del credente che viene chiamato.

 Egli chiamò Abrahamo, ed Abrahamo andò via dal suo paese e andò in un paese straniero, per dimorare tra gente straniera; e quella è una figura di quando Dio chiama un uomo perché smetta con la sua meschinità, e si penta del suo peccato. Egli allora esce dalla compagnia in cui si trovava, per vivere in una nuova compagnia, tra un nuovo genere di persone.

 Ed allora, dopo che Dio trovò che Abrahamo era fedele alla promessa che Dio gli aveva dato, cioè che egli avrebbe avuto il figlio e che tramite questo figlio tutta la terra sarebbe stata benedetta, allora Dio confermò la sua fede tramite il dare a lui un segno; e quel segno era la circoncisione. E la circoncisione è una figura dello Spirito Santo.

 

29 Questo è proprio nei versi seguenti di questo capitolo che noi abbiamo appena letto, se voi volete annotarvelo. E il... Stefano disse, nel 51º verso:

 Uomini di collo duro ed incirconcisi di cuore e di orecchi, voi resistete sempre allo Spirito Santo; come fecero i vostri padri, così fate anche voi.

 

30 La circoncisione è una figura dello Spirito Santo. E Dio dette ad Abrahamo il segno della circoncisione dopo che egli aveva accettato Dio sulla base della Sua promessa ed era uscito per andare in un paese straniero. Vedete? Esso era un segno.

 E tutti i suoi figli, e la sua progenie dopo di lui, dovevano avere questo segno nella loro carne, poiché esso era una distinzione. Questo segno della circoncisione era per separarli da tutti gli altri popoli.

 

31 E quello è ciò che Dio usa oggi. Esso è il segno della circoncisione del cuore; lo Spirito Santo che fa essere la Chiesa di Dio una Chiesa separata da tutti gli altri credi, fedi e denominazioni. Essi sono in ogni genere di denominazione, eppure essi sono un popolo separato. Lascia che io parli con un uomo per due minuti, e ti dirò se egli ha ricevuto lo Spirito Santo o no; così pure tu. Esso li separa. Esso è un Marchio. Esso è un Segno. E lo Spirito Santo è un Segno. Ed Esso è...

 Qualunque figlio che nel Vecchio Testamento rifiutava la circoncisione, la quale era una prefigura dello Spirito Santo, veniva tagliato fuori dal popolo. Egli non poteva avere comunione con il resto della congregazione, se egli rifiutava di essere circonciso.

 Ora, applicate quello ad oggi. Una persona che rifiuta di ricevere il battesimo dello Spirito Santo, non può avere comunione in mezzo a coloro che hanno lo Spirito Santo. Tu proprio non lo puoi. Tu devi essere della stessa natura. Ciò è come...

 

32 Mia madre soleva dire: “Uccelli dello stesso piumaggio stanno insieme”. Beh, esso è un vecchio proverbio, però è vero. Tu non vedi colombi e cornacchie insieme in compagnia. Le loro diete sono differenti. Le loro abitudini sono differenti. I loro desideri sono differenti.

 E quello è il modo in cui è con il mondo e il Cristiano, quando tu sei stato circonciso tramite lo Spirito Santo, il che significa: “tagliare via la carne”.

 

33 La circoncisione poteva essere solo nel maschio. Ma se una donna era sposata ad un uomo, lei era parte di lui, lei era circoncisa con lui. Voi ricorderete che in Timoteo Essa dice: “Tuttavia essa sarà salvata partorendo figli, se persevererà nella fede e nella santificazione con ogni modestia”.

 

34 Ora, la circoncisione. Voi sapete quando Sara, nella tenda che era dietro a lei, rise al messaggio dell'Angelo, quando Egli disse: “Abrahamo”, non sapendo chi egli fosse, un'estraneo, “dov'è tua moglie Sara?”. Come faceva Lui a sapere che egli aveva una moglie?

 

35 Come disse Gesù: “Come fu ai giorni di Lot, così sarà alla venuta del Figlio dell'uomo”. Ricordatevi, quei segni non vennero fatti giù a Sodoma e Gomorra, nel mondo, tra i religiosi, ma tra gli `eletti', i `chiamati fuori'. E Abrahamo era un `chiamato fuori'. E la parola chiesa significa “chiamati fuori; i separati”, come Abrahamo, che separò se stesso e venne circonciso.

 E dunque quando Sara rise al messaggio dell'Angelo, Dio l'avrebbe potuta uccidere all'istante; però Egli non poteva colpire Sara senza colpire Abrahamo, poiché essi erano uno. Lei era parte di lui. “Voi non siete più due, ma uno”.

 

36 Così oggi la circoncisione, lo Spirito Santo, circoncide il cuore. Ed Esso è un Segno, un Segno che viene dato.

 L'altro giorno qualcuno disse...io semplicemente lo ripeto, non come barzelletta, poiché essa è verità, però suona come una barzelletta. Come ho spesso detto, questo non è il posto per barzellette. Ma c'era un piccolo tedesco, là fuori nella Costa Occidentale, dove siamo appena stati, il quale ricevette lo Spirito Santo. Ed egli andò giù per la strada, e camminava un po' poi alzava le mani e parlava in lingue, e correva, e saltava, e gridava. Ed egli andò al lavoro continuando in quel modo, e il suo capo gli disse: “Dove sei stato? A me piacciono quei posti dove sei stato”. [Questa ultima frase è detta con tono denigratorio—N.d.T.] Egli disse: “Tu devi essere stato giù in mezzo a quel mucchio di `svitati'”.

 Egli disse: “Dunque tu pensi che essi siano degli `svitati'?”.

 Egli disse: “Certo che lo sono”.

 

37 Egli disse: “Beh, lode al Signore per gli `svitati'!”. Ed egli disse: “Sai cosa? Le viti giocano una parte importante”. Egli disse: “Per esempio, l'automobile; se tu togli via da essa tutte le viti, non ti rimane altro che un mucchio di `rottami'”. Per cui ciò è proprio corretto.

 

38 Tu sei così diverso quando lo Spirito Santo viene in te!, tanto che alla mente di questo mondo tu non piaci più, ed essi sono contro di te, ed essi non vogliono avere niente a che fare con te, affatto! Tu sei nato da un altro Mondo. Tu sei proprio un alieno, dieci volte più alieno di quanto saresti se andassi nelle più lontane giungle delle regioni Africane. Quando lo Spirito Santo viene, tu sei differente. Ed Esso è un Segno. Esso è un Marchio, tra la gente.

 

39 Ora, dirai tu: “Dunque, fratello Branham, quel segno della circoncisione venne dato ad Abrahamo”, ciò è vero, “e alla sua Progenie?”. Sì. Benissimo.

 

40 Ora noi andremo in Galati, 3º capitolo, 29º verso, per vedere come quello possa essere applicato a noi. Galati 3:29, per vedere come questa circoncisione possa essere applicata ad un Gentile, se noi siamo Gentili, cosa che tramite nascita naturale siamo.

 Ora, per prima, io voglio leggere il verso 16.

 Ora le promesse furono fatte ad Abrahamo e alla sua progenie. (Abrahamo e la sua progenie!) La Scrittura non dice: “E alle progenie”,... (altrimenti ognuno potrebbe dire: “Oh, pure io sono progenie di Abrahamo!”. No. Ad “Una Progenie”, la Progenie di Abrahamo!) ...non alle progenie, come se si trattasse di molte, ma come di una sola: “E alla tua progenie”, cioè Cristo.

 

41 Cristo fu la Progenie di Abrahamo. Credete voi questo? [La congregazione dice: “Amen!”.—N.d.T.] Benissimo. Ora andiamo al verso 28 e 29.

 Non c'è né Giudeo né Greco, non c'è né schiavo né libero, non c'è né maschio né femmina, poiché noi siamo tutti uno in Cristo Gesù.

 Ora, se siete di Cristo, siete dunque progenie di Abrahamo ed eredi secondo la promessa.

 Come facciamo noi ad essere “la Progenie di Abrahamo”? Tramite l'essere in Cristo; allora noi siamo la Progenie di Abrahamo.

 E, cosa fu la Progenie di Abrahamo? Noi potremmo andare in Romani 4 ed in altri diversi passi.

 Abrahamo non ricevette mai la promessa mentre egli era circonciso, questo per mostrare che la circoncisione era semplicemente una figura. Egli ricevette la promessa prima che fosse circonciso. Ed essa era una figura di riconoscimento della sua fede che egli aveva prima che fosse circonciso.

 

42 Ora, quando noi siamo in Cristo, noi diveniamo Progenie di Abrahamo e siamo eredi con Cristo; per cui non importa chi siamo, Giudei o Gentili.

 E: “La Progenie di Abrahamo”. La Progenie di Abrahamo ha la fede di Abrahamo, la quale prende Dio in Parola non curandosi a come ciò possa sembrare ridicolo, come insolito tu agisci, come peculiare Essa ti rende; tu prendi Dio in Parola nonostante ogni altra cosa.

 

43 Abrahamo aveva settantacinque anni, e Sara sessantacinque, e prese Dio in Parola, e chiamò ogni cosa contraria ad Essa come se non fosse. Cosa pensate voi che pensassero i dottori di quel giorno? Cosa pensate voi che pensasse la gente quando essi vedevano un vecchio uomo di settantacinque anni che andava attorno lodando Dio, dicendo che “avrebbe avuto un bambino” da sua moglie di sessantacinque anni, circa venticinque anni oltre la menopausa? Ma, vedete, essa, la fede di Abrahamo, vi fa agire in modo strano!

 

44 E quando tu sei circonciso dallo Spirito Santo, Esso fa a te la stessa cosa. Esso ti fa fare cose che tu non pensavi avresti fatto. Esso ti fa prendere la promessa di Dio, e credi Dio.

 

45 Ora, Esso è pure, oltre che una Promessa e un Segno, Esso è pure un Sigillo. Ora, se volete, venite con me in Romani. Prima però voglio che veniate con me in Efesini 4:30, e leggiamo qui per un momento. Efesini 4:30 dice questo.

 Ora voi avete sentito molte persone parlare di diverse cose quali sigilli: “Se tu vai in chiesa, tu hai il sigillo della chiesa”. Ed altre persone dicono: “Si tratta dell'osservanza di un certo giorno, il giorno del Sabato; quello è il sigillo di Dio”. Alcuni di loro dicono: “Se noi ci associamo ad una certa denominazione, noi veniamo sigillati nel Regno di Dio”.

 

46 Ora, la Bibbia dice: “Che sia menzogna ogni parola d'uomo, e Vera quella di Dio”.

 Or in Efesini 4:30, leggiamo questo:

E non contristate lo Spirito Santo di Dio, col quale siete stati sigillati per il giorno della redenzione.

 

47 Io ora su questo dovrò essere un pochino duro, onde fissarlo bene. Ora, voi fratelli legalisti, mantenetevi semplicemente calmi per un momento. Vedete? Avete notato per quanto a lungo dura quel Sigillo? Non fino al risveglio successivo; fino alla volta seguente quando qualcosa va male. “Fino al giorno della tua redenzione!”, ecco per quanto a lungo sei sigillato: “Fino al giorno della tua redenzione”, quando tu vieni redento e portato su per essere con Dio; ecco per quanto a lungo lo Spirito Santo ti sigilla. Non da risveglio a risveglio, ma da Eternità ad Eternità; tu sei sigillato con lo Spirito Santo.

 Ecco cos'è lo Spirito Santo; Esso è il sigillo di Dio, che Egli ha trovato...che tu hai trovato grazia agli occhi Suoi, ed Egli ti ama, ed Egli ti crede, ed Egli mette il Suo Sigillo su di te.

 Che cos'è un sigillo? Ebbene, un sigillo indica o significa “un'opera finita”. Amen! Dio ti ha salvato, santificato, ti ha pulito, ha trovato favore con te, e ti ha sigillato. Egli ha finito! Tu sei il Suo prodotto, fino al giorno della tua redenzione. Un sigillato è: “Una cosa finita”.

 Cosa è lo Spirito Santo? Esso è un Segno. Noi arriveremo a questo un po' più avanti, in un altro Messaggio; il segno di cui parlò Paolo. Le lingue sono un segno per i credenti, anzi, i non credenti.

 

48 Ora, notate, ma in questo, lo Spirito Santo è un Segno. Io voglio dire... E lo Spirito Santo è un Sigillo. Esso è un Segno che Dio diede ai Suoi figli scelti. Il rigettarLo significa `essere tagliato fuori dal popolo'; e il riceverLo significa `aver finito con il mondo e con tutte le cose del mondo', onde essere un prodotto sul quale Dio ha messo un sigillo di approvazione.

 

49 Io di solito lavoravo con Harry Waterberry, qui, sulla linea ferroviaria, e noi andavamo giù a caricare un vagone. Mio fratello Doc stava là dietro ad aiutarci a caricare i vagoni. Quando un vagone veniva caricato, l'ispettore controllava quel vagone, e se egli trovava qualche cosa sciolta la quale poteva cadere e rompersi, o qualsiasi altra cosa che si potesse distruggere, egli non sigillava quel vagone fino a che quel vagone non era perfettamente caricato, fino a che esso non era ben sistemato e ben in ordine, affinché le scosse lungo il tragitto non avessero a danneggiare il prodotto che era all'interno!

 

50 Ecco il motivo per cui noi non abbiamo molti sigillati: noi siamo troppo vaghi in queste cose! Quando l'Ispettore si fa avanti, per ispezionare la tua vita, per vedere se tu non sei semplicemente un pochino vago riguardo a certe cose; un po' vago circa la tua vita di preghiera, un po' noncurante riguardo a quel temperamento, un po' noncurante riguardo a quella lingua, nel parlare degli altri; Egli non sigillerà mai quel vagone! Alcune cattive abitudini, alcune cose vili, un po' di mente volgare; Egli non può sigillare il vagone!

 Ma quando Egli trova ogni cosa al suo posto, allora Egli, l'Ispettore, lo sigilla. Non c'è nessuno che oserà aprire quel sigillo, fino a che quel vagone non abbia raggiunto la sua destinazione per la quale esso è stato sigillato! Ecco qui: “Non toccate i Miei unti; non fate del male ai Miei profeti. Poiché Io ti dico che sarebbe meglio per te che ti fosse legata intorno al collo una pietra da mulino e gettato in fondo al mare, che piuttosto aver perfino cercato di offendere o scuotere uno dei più piccoli di questi che sono stati sigillati”. Vedete cosa Esso significa?

 

51 Ecco cosa è lo Spirito Santo: Esso è la tua Sicurezza. Esso è la tua Protezione. Esso è il tuo Testimone. Esso è il tuo Sigillo. Esso è il tuo Segno che dice: “Io sono legato al Cielo! A me non importa quello che dice il diavolo; io sono legato al Cielo! Perché? Perché Egli mi ha sigillato. Egli me Lo ha dato! Egli mi ha sigillato nel Suo Regno, ed io sono legato alla Gloria. Lascia che i venti soffino! Lascia che Satana faccia quello che vuole! Dio mi ha sigillato fino al giorno della mia redenzione”. Amen! Ecco cosa è lo Spirito Santo. Oh, tu dovresti volerLo! Io non posso andare avanti senza di Esso. Qui si potrebbe dire molto, ma io sono certo che voi sappiate di cosa sto parlando.

 

52 Ora, andiamo pure in Giovanni 14, per solo un momento. Io proprio amo la Parola. Essa è la Verità.

 

53 Ora, lo Spirito di Dio, lo Spirito Santo. Cosa è lo Spirito Santo? Esso è: lo Spirito di Cristo in te.

 Ora, prima che noi leggiamo, io qui proprio vorrei dire alcune parole di commento.

 Cosa è lo Spirito Santo? Esso è un Sigillo.

 Cosa è lo Spirito Santo? Esso è un Patto.

 Cosa è lo Spirito Santo? Esso è un Segno.

 Cosa è dunque lo Spirito Santo? Esso è: lo Spirito di Gesù Cristo in te. Vedi? “Ancora un po'”, disse Gesù, “e il mondo non Mi vedrà più, ma voi Mi vedrete; poiché Io sarò con voi e in voi fino alla fine del mondo”.

 

54 Lo Spirito di Dio nella Sua Chiesa. Per che cosa? Per che cosa ha Egli fatto questo? Questo è un po' per il soggetto di domani sera. Ma, per che cosa ha Egli fatto questo? Perché ha Egli...perché lo Spirito Santo...per che cosa è Egli venuto? Per che cosa è Egli venuto in te? Per che cosa è Egli venuto in me? Era per continuare le opere di Dio.

 

55 “Io faccio sempre ciò che piace a Mio Padre. Io non sono venuto per fare la Mia propria volontà, ma quella del Padre che Mi ha mandato. E il Padre che Mi ha mandato è con Me; e come Mio Padre ha mandato Me, così Io mando voi”. Oh, mamma! [Il fratello Branham batte due volte le mani—N.d.T.] Il Padre che mandò Lui andò in Lui! Il Padre che mandò Gesù venne in Lui, operò attraverso di Lui.

 Il Gesù che manda te viene con te ed è in te. E se quello Spirito che visse in Gesù Cristo fece agire Lui nel modo che Egli agì, allora tu hai un'idea generale di ciò che Esso fa quando Esso è in te, poiché quella Vita non può mutare. Essa andrà da corpo a corpo, però Essa non può mutare la Sua natura, poiché Essa è Dio.

 

56 Ora, leggiamo solo un pochino in Giovanni 14, cominciando dal verso 10.

 Non credi che io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso. Il Padre che dimora in me è colui che fa le opere. (Pensate a questo!)

 Ora: Credetemi che io sono nel Padre e che il Padre è in me; se no, credetemi a motivo delle opere stesse.

 In verità, in verità vi dico: chi crede in me farà anch'egli le opere che io faccio; anzi ne farà di più grandi di queste, perché io vado al Padre.

 Non vedete? Vedete cosa Egli disse là? Osservate ora questo, come ciò viene fuori. Io leggerò ancora un po' oltre. Noi leggeremo giù circa fino al verso 20.

 E qualunque cosa chiederete nel... (Vediamo, io ho preso il... Sì. Uh-huh. Bene.)

 E qualunque cosa chiederete nel nome mio la farò, affinché il Padre sia glorificato nel Figlio.

 Se chiedete qualche cosa nel nome mio, io la farò.

 Se mi amate, osservate i miei comandamenti.

 Ed io pregherò il Padre (attenti ora) ed egli vi darà un altro Consolatore, che rimanga con voi per sempre,

 lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere, perché non lo vede e non lo conosce; ma voi lo conoscete, perché dimora con voi e sarà in voi!

 

57 Chi è dunque quello Spirito? Cosa è lo Spirito Santo? Esso è Cristo, in te; il Consolatore! Ecco cosa è lo Spirito Santo. “E quando il Consolatore verrà, Egli farà le stesse cose che faccio Io mentre il Consolatore è in Me. Io pregherò il Padre, ed Egli vi darà questo Consolatore. Voi conoscete il Consolatore. Il mondo non Lo conosce, e mai Lo conoscerà. Ma voi Lo conoscete poiché Egli ora dimora con voi”, qui è Gesù che parla, “però Egli sarà in voi”. Eccovi qui! Quello è il Consolatore. “Sarà in voi”.

 Non vi lascerò orfani; tornerò a voi.

  “Io non vi...”. Ora, quello è il Consolatore, Cristo. Ecco cosa è lo Spirito Santo; è Cristo.

 Ancora un po' e il mondo non mi vedrà più, ma voi mi vedrete; poiché io vivo, anche voi vivrete.

 

58 Oh, noi potremmo andare avanti e avanti! Ma, sappiate: cosa è Egli? Egli è un Sigillo. Egli è un Segno. Egli è un Consolatore. Vedete tutto ciò che Egli è? La Progenie di Abrahamo Lo eredita.

 

59 Ora, cerchiamo pure di trovare cosa altro è il Consolatore. Andiamo a I Giovanni 16:7, per vedere se Egli non è pure un Avvocato. Voi sapete che cosa è un avvocato, cosa fa un avvocato. Noi abbiamo un Avvocato, questo lo sappiamo.

 Iº Giovanni, il 16º capitolo... Oh, aspettate un momento, scusatemi. È San Giovanni 16:7. Scusatemi, scusatemi per aver detto questo; io l'ho letto nel modo sbagliato sulla mia... 16:7.

 Tuttavia io vi dico la verità: è bene per voi che io me ne vada, perché se non me ne vado, non verrà a voi il Consolatore; ma se me ne vado, io ve lo manderò.

 E quando sarà venuto, egli convincerà il mondo di peccato, di giustizia e di giudizio.

 Di peccato, perché non credono in me;

 di giustizia, perché io vado al Padre e non mi vedrete più;

 di giudizio, perché il principe di questo mondo è stato giudicato.

 

60 Oh! Ora, l'Avvocato, si trova in I Giovanni 2:12. Leggiamo ora quello. Un momento, I Giovanni 2:12. Vi chiedo scusa; è I Giovanni 1 e 2. Io ho scritto questo giù; I Giovanni 2:1 a 2.

 Figlioletti miei, vi scrivo queste cose affinché non pecchiate; e se qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto.

 Chi è l'Avvocato? Gesù Cristo, il Giusto.

 Egli è l'espiazione per i nostri peccati; e non solo per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo.

 

61 Cosa è lo Spirito Santo? Esso è un Avvocato. Cosa fa un... Cosa è un avvocato? Cosa fa Esso come Avvocato? Esso ha misericordia. Esso sta al posto tuo. Esso fa cose che tu non puoi fare. Esso è una espiazione per i tuoi peccati. Esso è la tua giustizia. Esso è la tua guarigione. Esso è la tua Vita. Esso è la tua risurrezione. Esso è tutto ciò che Dio ha per te! Egli è un Avvocato.

 

62 Come potremmo andare nei dettagli con questo, e approfondire come Esso fa intercessione per la nostra ignoranza!

 A volte, quando abbiamo lo Spirito Santo, ignorantemente noi vacilliamo in qualcosa; lo Spirito Santo è lì per intercedere per noi. Egli è il nostro Avvocato. Egli sostiene la nostra... Egli è il nostro Procuratore. Egli sta lì e intercede per noi. Noi non intercediamo per noi stessi, poiché lo Spirito Santo in noi intercede per noi. Lo Spirito Santo intercede, a volte con parole che tu non comprendi; ed Egli fa intercessioni per noi. Ecco cosa è lo Spirito Santo!

 

63 Quando io cammino in qualcosa... Io cammino come un piccolo fanciullo; tu cammini come un piccino. Noi stiamo camminando in un mondo tenebroso, pieno di nemici, pieno di peccato, pieno di trappole, pieno di ogni cosa.

 Tu dirai: “Oooh, io ho paura! Io ho paura di prendere la vita Cristiana. Io ho paura di fare questo. Io ho paura che farò quello”.

 Non aver paura. Noi abbiamo un Avvocato! Amen! Oh, Egli sta a fianco a noi. Egli è in noi; e fa intercessioni per noi. Lo Spirito Santo, costantemente, costantemente, fa intercessione per noi; in ogni tempo. Egli è il nostro Avvocato. Oh, come noi ringraziamo Dio per questo!

 

64 Un Sigillo. Un Segno. Lo Spirito di Vita. Il Dio del Cielo. Il Consolatore. La Vita. L'Avvocato. Cosa è Egli? Oh, mamma! Noi con questo potremmo andare avanti per ore.

 

65 Ora noi cambieremo quadro per un momento. Ora noi ci chiederemo...

 Ora, ciò fu promesso a noi in questi ultimi giorni. Questo Avvocato, Sigillo, Promessa, ogni cosa che abbiamo detto di Lui in questa sera, con l'aggiunta di diecimila volte di più, ciò fu promesso a noi nell'ultimo giorno.

 Essi non ce L'avevano in quel giorno. Essi avevano semplicemente un sigillo nella loro carne, quale un segno, credendo che Esso doveva venire. Ed essi camminarono all'ombra della Legge, cioè, essi vennero circoncisi nella carne.

 

66 Oggi noi non camminiamo all'ombra della Legge; noi camminiamo nella potenza della risurrezione. Noi camminiamo nella potenza dello Spirito, il Quale è il nostro vero Sigillo, il nostro vero Avvocato, il nostro vero Consolatore, il nostro vero Segno che noi siamo nati dall'Alto; un popolo peculiare, strano, che agisce in modo strano, che prende Dio in Parola, che chiama giusta la Parola di Dio e sbagliata ogni altra cosa. Questo è—(oh, mamma!)—questo è ciò che è lo Spirito Santo.

 

67 Lo vuoi avere tu? Non ameresti averLo? Vediamo se Esso fu promesso.

 Andiamo ora indietro in Isaia. Il Libro di Isaia, e prendiamo il capitolo 28 di Isaia. Andiamo ora in Isaia 28, e inizieremo circa dal...prendiamo il verso 8. Vediamo cosa disse Isaia settecentododici anni prima che Esso venisse.

 

68 Noi potremmo dire molto su questo. Noi potremmo andare molto indietro, però noi inizieremo proprio qui e vediamo se Esso fu promesso alla Chiesa.

 In quale giorno si suppone Esso doveva venire? Negli ultimi giorni, quando ci sarebbe stata la corruzione.

 Ora, ricordatevi, la parola è al plurale, “giorni”; gli ultimi due giorni, gli ultimi duemila anni.

 Ora, il verso 8 ora.

 Tutte le tavole sono piene di sporcizia, non c'è più posto pulito.

 

69 Indagate oggi attorno per vedere se è così. Guardate attorno per vedere se noi siamo in `quel giorno'. “Tutte le tavole!”. Ebbene, essi vanno alla Cena del Signore e, tanto per iniziare, nella parte materiale, prendono un vecchio pezzo di pane leggero, o un cracker lievitato, e lo spezzano e fanno la Cena del Signore; quando invece ciò deve essere fatto da mani ripiene di Spirito Santo e pane non lievitato. Cristo non è sporco e sozzo; e quello rappresenta Lui.

 

70 Un'altra cosa: essi la danno a persone che bevono, mentono, rubano, fumano, masticano (hueuh!); proprio a tutti, basta che essi appartengano alla chiesa. Lungi da ciò! Se un uomo la prendesse mentre noi qui la stiamo mangiando, egli mangia e beve dannazione a se stesso, non discernendo il Corpo del Signore. Se egli non vive la Vita, allora che se ne stia lontano da Essa.

 E se tu non La prendi, ciò dimostra che la tua propria coscienza è colpevole. “Colui che non la mangia, non ha parte con Me”, disse Gesù.

 

71 Ma tutte le tavole del Signore sono divenute piene di sporcizia. Non c'è più un posto pulito. Ascoltate se quello non indica proprio questo giorno!

 A chi vuole... A chi vuole insegnare conoscenza? A chi vuole far comprendere il messaggio?

 Chi comprenderà la conoscenza? A chi vuol fare egli comprendere il messaggio? [La versione King James riporta “dottrina” anziché “messaggio”—n.d.t.]

 “Beh, sia benedetto Iddio, io sono Presbiteriano. Io sono Metodista. Io sono Pentecostale. Io sono Nazzareno. Io sono Pellegrino della Santità”. Quello non significa niente per Dio; semplicemente un'altra tavola.

  ...a chi farò conoscere la dottrina?...

 

72 Che tipo di dottrina: Metodista? Battista? Presbiteriana? Pentecostale? La Dottrina della Bibbia!

  ...a chi farò conoscere la dottrina?...

 

73 Come faccio io a sapere quando ce L'ho? Noi arriveremo a questo Venerdì sera, vedete.

...a chi farò conoscere la dottrina? (osservate ora) A quelli appena divezzati, e staccati dalle mammelle?

 

74 I piccoli bambini dicono: “Beh, io vado in chiesa; mia madre apparteneva a questa chiesa”. Io ho niente contro a questo, fratello caro. Ed io mi rendo conto che questo viene registrato. Ciò va bene, appartieni pure alla chiesa di mamma. Però, ascolta: mamma camminò in una luce, tu stai camminando in un'altra!

 

75 Lutero camminò in una luce, Wesley camminò in un'altra. Wesley camminò in una luce, i Pentecostali camminarono in un'altra. Però oggi noi stiamo camminando più in alto di quella! E se c'è un'altra generazione, essa andrà più oltre a noi.

 

76 L'addietro, nei giorni di prima, quando la cosa era larga, la via era larga, Lutero insegnò “giustificazione per fede”. Quello era semplicemente per portare il popolo dal Cattolicesimo al Protestantesimo, alla comunione attorno la Parola. “Giustificazione per fede”, quella fu una sfera grande e larga. Essi non si scostarono mai da quella.

 

77 Poi si fece avanti un altro risveglio chiamato `Giovanni Wesley'. Esso li scosse giù da quello, e portò lei giù alla santificazione, a vivere una vita buona, pulita, santa; santificata dalla Parola di Dio, dando gioia al tuo cuore. Quello scosse molto della dottrina Luterana.

 

78 Poi si fece avanti la Pentecostale con il battesimo dello Spirito Santo, e restrinse ancora la via, tramite il ricevere lo Spirito Santo. Ciò è esatto.

 Ed ora quello ha cominciato ad essere scosso; e i doni, e la restaurazione, e lo Spirito di Dio è venuto giù nella Chiesa nella pienezza di segni e meraviglie, ed ha scosso la Pentecostale. Che cosa è? Noi siamo così vicini alla Venuta del Signore Gesù tanto che lo stesso Spirito che fu in Lui sta operando nella Chiesa, facendo esattamente le stesse cose che Egli fece quando Egli era qui sulla terra. Ciò non è mai stato in nessuna parte, dal tempo degli apostoli fino a questo tempo.

 Perché? Vedete, essa era larga; ma si restringe, restringe, restringe. Che cosa è? Proprio come la tua mano che si avvicina all'ombra; la negativa, negativa, negativa. Ma che cos'è? Essa è un riflesso. Cosa fu Lutero? Un riflesso di Cristo. Cosa fu Wesley? Un riflesso di Cristo.

 

79 Guardate, l'epoca di Billy Sunday è appena finita. L'altro giorno il vecchio dott. Whitney, proprio qui su questo pulpito, ha insegnato che l'ultimo della vecchia scuola è morto, era attorno a novanta anni, credo. Billy Sunday fu un uomo di risveglio per le chiese nominali del suo giorno. Egli non risparmiò nessuno; stette là sopra e gridò: “Tutti voi Metodisti, togliete la polvere dal sentiero; predicatori e tutti! Tutti voi Battisti, togliete la polvere dal sentiero! Voi Presbiteriani...!”. Egli non risparmiò nessuno. Egli fu il Billy Graham del suo giorno.

 

80 Notate; e poi nello stesso tempo che la chiesa nominale stava avendo il suo risveglio, cosa ebbe luogo? Quelli del `Pieno Vangelo' stavano avendo un risveglio. Ecco farsi avanti i fratelli Bosworth, Smith Wigglesworth, e il dott. Price, Aimee McPherson; tutti quelli.

 Guardate: Smith Wigglesworth una notte morì. Il dott. Price morì il mattino seguente. Entro ventiquattro ore, io fui sul Campo.

 

81 Ora è la mia fine che si sta avvicinando. Guardate a... Voi non sentite più molto di Billy Graham. Voi non sentite più molto di Oral Roberts. Io vedo le mie riunioni che vanno sfumando. Cosa sta succedendo? Noi siamo alla fine di un'altra epoca.

 

82 Quando Billy Sunday e gli altri vennero dentro? Essi vennero dentro proprio dopo il grande risveglio di Moody. Quando Moody venne dentro? Proprio dopo il risveglio di Knox. Quando Knox venne dentro? Proprio dopo il risveglio di Finney. Finney dopo Calvino, Calvino dopo... Così Wesley, e Wesley dopo Lutero. Attraverso le epoche esso è venuto uno dopo l'altro. Non appena un risveglio è passato, Dio ne suscita un altro e getta ancora più Luce; continua a muoversi proprio in questo modo.

 

83 Ora noi siamo alla fine di questo tempo. Ciascun uomo ha guardato alla fine della sua congiunzione per la Venuta di Cristo. Ma essi dovettero guardare molto avanti per: il ritorno dei Giudei, dischi volanti nei cieli, e tutte le cose che noi vediamo oggi. Però noi siamo alla fine! Noi siamo qui ora! Essi sapevano che la Chiesa doveva ricevere Potenza, la quale avrebbe operato nella Chiesa le stesse opere di Cristo; poiché, come l'ombra diviene sempre più profonda, e riflette più...

 

84 Prendi un'ombra. Più lontana è l'ombra, meno riflesso hai nell'ombra. Dopo un po', l'ombra si avvicina più e più, fino a che l'albero e l'ombra sono la stessa cosa.

 

85 Ora, lo Spirito di Dio ha operato sotto la giustificazione, sotto Lutero; la santificazione, sotto Wesley; il battesimo dello Spirito Santo, sotto i Pentecostali; ed ecco che Esso è qui nell'ultimo giorno, compiendo e facendo le stesse cose che Esso fece quando Esso era in Cristo! Che cos'è? La Chiesa e Cristo sono divenuti Uno!

 E non appena Essi uniscono insieme quell'ultima maglia, Ella andrà verso il cielo gridando! Ecco venire su Wesley, Lutero, e tutto il resto di loro che fu in quei giorni per l'addietro, “colui che è primo sarà ultimo, colui che è ultimo sarò primo”, ed ecco che verrà la risurrezione.

 

86 Noi siamo al tempo della fine. Ascoltate: questo è ciò che fa lo Spirito Santo. Vedete; lo Spirito Santo, tramite giustificazione, è proprio appena un'ombra; lo Spirito Santo, tramite santificazione, è un'ombra leggermente più intensa; lo Spirito Santo, tramite il battesimo di Esso, è un'ombra più intensa; ora lo Spirito Santo, tramite la restaurazione della Sua stessa Persona, essendo qui dentro, compie segni e meraviglie come Egli fece al principio. Hueuh! Gloria! Chiamatemi pure `santo rotolante'; potete benissimo iniziare a farlo adesso.

 

87 Ascoltate, fratelli, ascoltate questo:

 Tutte le tavole sono piene di vomito, non c'è posto pulito.

 A chi vuole insegnare conoscenza? A chi vuole far sapere—comprendere la dottrina? A quelli appena divezzati, a quelli appena staccati dalle mammelle?

 Non a piccoli bambini: bambini Presbiteriani, bambini Metodisti, bambini Pentecostali, bambini Luterani, bambini Nazzareni. Egli vuole qualcuno che sia volenteroso a staccarsi dalle mammelle e mangiare un po' di cibo forte. Ecco qui che viene:

 Poiché è un precetto su precetto, precetto su precetto, regola su regola, regola su regola, un po' qui, un po' là.

 Sarà infatti mediante labbra balbuzienti e mediante un'altra lingua che io parlerò a questo popolo.

 Egli aveva loro detto: “Ecco il riposo: fate riposare lo stanco; questo è il refrigerio!”. Ma essi non vollero ascoltare.

 

88 Lo Spirito Santo; guardate se quello non è proprio il modo in cui Esso venne nel Giorno della Pentecoste, profetizzato settecentododici anni prima che Esso venisse! EccoLo qui nel Giorno della Pentecoste; venne proprio esattamente.

 

89 Qualcuno disse: “Osservare il giorno del sabato...”. Io non sto rigettando né facendo luce sulla religione della chiesa di qualcuno. Ma disse: “Il giorno del sabato... Il sabato di Dio era il giorno di riposo”.

 Qui è il giorno del riposo! “Ecco il riposo”, disse Lui, “fate riposare lo stanco”. Ecco cos'è! Amen! “Esso è precetto su precetto, regola su regola!”. Ecco qui il riposo! Cosa è lo Spirito Santo? Il riposo. Oh!

 Venite a me, voi tutti che siete travagliati e aggravati, ed Io vi darò riposo.

 

90 Cosa è Lui? È Colui che viene in te, e ti dà pace; il tuo Segno, il tuo Consolatore. Consolato, a riposo, sigillato. Lo sei tu?

 

91 Esso è un Segno. Il mondo sa che qualcosa ti è accaduto. Cosa è Esso? Esso è un Consolatore. Cosa è Esso? Un Sigillo. Tu sei a riposo. Tu hai... Esso è il tuo Avvocato. Se qualcosa ti accade, là c'è Qualcosa che subito ti difende, vedi, facendo intercessioni. Esso è lo Spirito di Dio che vive nella Chiesa, il quale è stato profetizzato esattamente cosa Esso sarebbe quando Esso viene. Esso sarà un Eterno riposo, per sempre!

 

92 “Dio fece il mondo...”, Ebrei, il capitolo 4, “Dio fece il mondo e si riposò nel settimo giorno”. Ciò è esatto.

 L'ottavo giorno ritorna sotto... Egli dette ciò ai Giudei quale patto, per un certo lasso di tempo. Ciò è esatto. Ma essi vanno e si riposano un giorno; ritornano, il primo giorno della settimana, e iniziano di nuovo d'accapo, iniziano di nuovo. Quello non è il riposo di cui parlò Dio.

 Quando Dio fece il mondo in sei giorni, quando Egli andò a riposarsi, da lì in poi Egli continuò a riposarsi. Ciò è esatto. Questo sistema la cosa. Egli non ritornò l'ottavo giorno per ricominciare d'accapo.

 

93 Esso era solo un'ombra. Ora, quello era una figura, come la luna per il sole; ma quando il sole viene su, noi non abbiamo più bisogno della luna.

 Ora, notate questo, su in Apocalisse 11: “La donna con la luna sotto ai suoi piedi, e il sole sulla sua testa”. Oh!, noi potremmo andare attraverso la Bibbia, da copertina a copertina, e mostrarvelo. Vedete?

 

94 Ma, cosa è esso? Ebbene, la Bibbia dice, al 4º capitolo degli Ebrei: “Se Gesù avesse dato loro un giorno di riposo, Egli avrebbe in seguito parlato di esso; Egli avrebbe parlato di un giorno di riposo”. Di quale giorno parlò Egli circa un riposo?

 Venite a me, voi tutti che siete travagliati e aggravati, ed io vi darò riposo. (Matteo capitolo 11, verso 22.)

 

95 Guardate, dunque noi troviamo che quando veniamo a Lui, dice in Ebrei 4,... “Poiché colui che è entrato nel riposo di Gesù, si è riposato anch'egli dalle proprie opere, come Dio dalle Sue”, quando Egli fece il mondo; per non ritornare mai più di nuovo ad esso. Per quanto a lungo? [Il fratello Branham batte tre volte il pugno sul pulpito—N.d.T.] Per quanto a lungo tu stai sigillato con lo Spirito Santo? “Fino al giorno della tua redenzione!”. Ecco qui quel riposo! Conforto, Avvocato, Sigillo, Liberatore. Oh!, [Il fratello Branham batte le sue mani una volta—N.d.T.] io divento come eccitato, ossia ricevo come una benedizione.

 

96 Oh! “È Esso promesso a noi, fratello Branham? È ciò provato dalla Bibbia?”.

 Benissimo, andiamo a Gioele, per vedere cosa disse Gioele riguardo ad Esso.

 Come sono grato per la benedetta Parola di Dio! La amate voi? [La congregazione dice: “Amen!”.—N.d.T.] Io penso che se non fosse stato per la Parola, io non so dove noi potremmo stare. Benissimo.

 Ora noi siamo in Gioele. Noi andremo in Gioele, al 2º capitolo di Gioele, e inizieremo dal verso 28. Gioele 2:28. Ottocento anni prima della venuta di Cristo, il profeta nello Spirito... Ora, ascoltate.

 Dopo questo avverrà che io spanderò il mio Spirito sopra ogni carne; i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno, i vostri vecchi faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni.

 In questi giorni spanderò...in quei giorni spanderò il mio Spirito anche sui servi e sulle serve.

 Farò prodigi nei cieli e sulla terra: sangue, fuoco e colonne di fumo.

 Il sole sarà mutato in tenebre e la luna in sangue, prima che venga il grande e terribile giorno dell'Eterno.

E avverrà che chiunque invocherà il nome dell'Eterno sarà salvato.

 

97 Quello è un... Oh! Cosa? Gioele! Avete notato che in Atti 2 Pietro prese su lo stesso verso? Disse: “Voi uomini d'Israele, ascoltate le mie parole. Questi non sono ubriachi. Questo è un popolo sigillato, consolato, peculiare, marcato. Essi non sono ubriachi, come voi supponete”, Atti 2, “visto che questa non è che la terza ora del giorno. Ma questo è quello di cui parlò il profeta Gioele, dicendo: `E avverrà che negli ultimi giorni Io spanderò il Mio Spirito sopra ogni carne'”. Cosa è Esso? Cosa è lo Spirito Santo?

 

98 Benissimo. Ora, notiamo di nuovo: promesso ai credenti. Ecco che cosa Esso è.

 Ora noi troveremo che cosa è questo Spirito Santo. Solo un momento: a chi è Esso promesso? Ai credenti.

 Andiamo ora in Luca, al capitolo 24 di Luca; ascoltate cosa disse Gesù nelle Sue ultime Parole prima che Egli lasciasse la terra. Luca, al capitolo 24. Ed ora voi che vi state annotando questo; voi potete annotarvelo, poi lo studierete domani quando avrete più tempo. Ora, Luca 24:49, ascoltate Gesù che parla, alla fine, quando Egli stava ascendendo su in Gloria, nell'ascensione; qui ci sono le Parole che Egli disse ai Suoi discepoli.

 ...ecco, io mando su di voi la promessa del Padre mio...

 Quale promessa? Il Sigillo, il Segno, il Consolatore, e tutte queste cose di cui io ho parlato, e molte migliaia di più.

 ...io mando su di voi la promessa del Padre mio...

 Quale promessa? Quello che Isaia disse che sarebbe venuto: “Sarà infatti mediante labbra balbuzienti e mediante un'altra lingua che Io parlerò a questo popolo. Io manderò su di voi quel riposo. Io manderò ciò di cui parlò Gioele, cioè: `Ed avverrà che negli ultimi giorni, dice Dio, Io verserò il Mio Spirito su di voi'. Oh!, Io ve lo manderò, e farò sì che tutte le nazioni, tutti i popoli, cominciando da Gerusalemme,... Io porterò dentro, sotto questo patto, la Progenie di Abrahamo. Io sigillerò ciascuno di essi”. Vedete?

 Io spanderò il mio Spirito... Io mando su voi la promessa del Padre mio; ma voi rimanete (cioè aspettate) nella città di Gerusalemme, finché siate rivestiti di potenza dall'alto.

 

99 Cosa è dunque lo Spirito Santo? “Potenza, dall'Alto!”

 Non `potenza dal vescovo'; non `potenza dalla chiesa'; ma: “Potenza dall'Alto!”.

 

100 Come venne quella Potenza? Tramite `l'unirsi alla chiesa'? Io vi sfido a dire che ciò sia corretto. Tramite `l'unirsi alla chiesa'? `Dare la mano al predicatore'? Nossignore. Ora, per voi Cattolici; tramite il `cacciar fuori la lingua e prendere la prima comunione'? Nossignore.

 

101 Come venne questa Potenza dall'Alto? Leggiamo un po' più avanti. Andiamo ad Atti 1:8. Essi ora si stanno radunando insieme. Qui ora essi stavano parlando di Gesù, quando si erano radunati insieme, ed avevano ordinato un altro perché prendesse il posto di Giuda. Atti 1:8.

 Ma voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi.

 Cosa? “Tu diventi membro del Tabernacolo Branham”? No. “Tu diventi membro della chiesa Metodista, della chiesa Cattolica, della Presbiteriana”? Questo non è nella Bibbia. Quella è dottrina fatta dall'uomo.

 “Ma tu riceverai Potenza dopo che sei divenuto un predicatore”? Nossignore. “Tu riceverai Potenza dopo che ti sarai laureato in Arte”? Nossignore. “Tu riceverai Potenza dopo che avrai il tuo Dottorato in Teologia”? Nossignore. “Tu riceverai Potenza dopo che sei battezzato in acqua”? Nossignore. “Tu riceverai Potenza dopo che avrai presa la Prima Comunione”? Nossignore. Vedete, tutta quella è roba fatta dall'uomo.

 

102 Ascoltate cosa dice la Bibbia, cosa dice Gesù.

 ...voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi; (cosa è lo Spirito Santo? La Potenza.) poi, dopo questo, voi mi sarete testimoni... (Solo voi dodici? Huh-huh! [Il fratello Branham dice questa frase in un modo che fa intendere che non erano solo i dodici ad essere testimoni—N.d.T.]) ...testimoni in Gerusalemme... Voi mi sarete testimoni sia in Gerusalemme, Giudea, Samaria, e fino all'estremità della terra (la quale non è mai stata ancora raggiunta).

 Dette queste cose—dette queste cose, mentre essi lo guardavano, fu sollevato in alto; e una nuvola lo accolse e lo sottrasse dai loro occhi.

 

103 Ora, andiamo a destra della pagina, osserviamo queste profezie che si adempiono.

 E come giunse il giorno della Pentecoste, essi erano...essi erano tutti riuniti con una sola mente nello stesso luogo.

“E all'improvviso il pastore venne dentro e...”? Io qui sono andato fuori riga, non è vero? “All'improvviso il prete venne sull'altare...”? No.

 E all'improvviso venne un suono...

Non semplicemente una miscredenza; Esso era lì!

 ...un suono...

 “Un ministro si stava avvicinando alla porta”? “Il prete aveva la comunione, veniva fuori dal luogo santo”? No, niente di simile.

 ...venne dal cielo un suono... (non un fruscio di piedi) ...venne dal cielo un suono come un vento impetuoso che soffia, (oh, mamma! “Shooosh!”.) e riempì tutta la casa dove essi sedevano!

 

104 Cosa è lo Spirito Santo? Ecco qui dove essi ricevono Potenza! Ecco qui dove si suppone essi devono aspettare! Qui c'è ciò che accadde quando essi lo fecero. Tutti profetizzarono, dalla Genesi in poi, da Abrahamo in avanti, che Esso sarebbe venuto, e come Esso sarebbe venuto, e quali risultati sarebbero venuti. Cosa è? Esso fu promesso alla Chiesa, ai credenti.

 ...e riempì tutta la casa dove essi sedevano.

 E apparvero loro delle lingue come di fuoco che si dividevano, e andarono a posarsi su ciascuno di loro.

 Ed essi furono tutti ripieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, secondo che lo Spirito dava loro di esprimersi.

 Noi ora arriveremo su questo Venerdì sera; per cui noi lasceremo questo lì, vedete.

 

105 Cosa è Esso? Esso è una Promessa per la Chiesa; una Promessa assoluta!

 

106 Benissimo, ora. Ora noi troviamo, dopo che essi furono ripieni, che essi furono sigillati fino... Per quanto a lungo? [La congregazione dice: “Fino al giorno della redenzione”.—N.d.T.]

 Quanti qui dentro hanno ricevuto lo Spirito Santo? Fateci vedere le vostre mani. Ce ne sono di più con lo Spirito Santo di quanti ce ne sono senza. Noi vogliamo che tu sia uno di noi, fratello, sorella. Quando tu comprendi che cosa Esso è,... Esso è: lo Spirito di Dio che dimora in te, per fare le opere di Dio.

 Ogni volta che Dio ha mandato del Suo Spirito nei Suoi servitori, nei Suoi profeti, nei Suoi insegnanti, nei Suoi apostoli, essi furono sempre rigettati dal mondo. Essi furono considerati pazzi, in qualsiasi epoca fossero. Perfino Paolo, quando stette davanti ad Agrippa, disse: “Secondo la Via che essi chiamano eresia...”. Che cosa è eresia? “Pazzia”. “Secondo la Via che essi chiamano pazzia (un mucchio di `svitati'), quello è il modo in cui io adoro il Dio dei nostri padri”. [Il fratello Branham batte le sue mani una volta—N.d.T.]

 Io sono proprio felice di poter dire che sono uno di loro! Sissignore. Proprio così. Io sono proprio felice di poter dire che sono uno di loro.

 

107 Ora, dopo che questo Spirito Santo cadde su di loro, Esso li rese così teneri di cuore tanto che ogni cosa che avevano era in comune. È ciò esatto? Mamma, mamma, che comunione! Noi a volte cantiamo quel cantico: “Oh, che comunione! Oh, che gioia Divina!”. Ecco cos'è. Essi non si preoccupavano; essi non si curavano se il sole splendeva o no. Essi non chiedevano per un comodo letto di piume.

 Alcuni mi dicono: “Sig. Branham, io ora voglio ricevere lo Spirito Santo, se solo lei mi garantisce che sarò un milionario; se lei mi garantisce che troverò dei pozzi di petrolio, e che troverò delle miniere d'oro, io—io...”. Vedete, la gente insegna questo, ed essi insegnano una bugia. Dio non ha promesso quelle cose!

 

108 Un uomo che riceve lo Spirito Santo non si cura se egli deve mendicare per il pane o no. Per lui non fa alcuna differenza! Egli è una creatura vincolata al Cielo! Egli non ha legami qui, affatto! Proprio così. Egli non si preoccupa. Li lascia venire; li lascia andare; cosa potrebbero...li lascia criticare, o farsi beffe, o gli fanno perdere il prestigio; ma che te ne importa! Tu sei sulla strada che porta alla Gloria! Alleluia! I tuoi occhi sono puntati su Cristo, e tu sei sulla tua strada. Tu non ti curi di ciò che il mondo dice.

 Ecco cosa è lo Spirito Santo: Esso è una Potenza! Esso è un Sigillo! Esso è un Consolatore! Esso è un Avvocato! Esso è un Segno! Oh, mamma! Esso è una certezza che Dio ti ha ricevuto.

 Quanto tempo mi sono preso? Io ho solo ancora otto minuti. Benissimo. Lasciatemi... Io ho qui molte Scritture. Io non credo che riuscirò ad inserirle qui, ma noi cercheremo di fare il nostro meglio.

 

109 Ora, dopo che un uomo è stato riempito con lo Spirito Santo, è possibile che la persecuzione ed altro possa far sì che egli ritorni indietro e...? Ora, egli non si perderà; egli è ancora un figlio di Dio; egli lo sarà sempre, poiché: fino a quando sarai tu sigillato? [La congregazione dice: “Fino al giorno della redenzione”.—N.d.T.] Proprio così. Questo è ciò che dice la Bibbia.

 

110 Ora, dopo che i discepoli erano stati battuti, erano stati derisi, presi in giro, ed ogni altra cosa, essi pensarono che era tempo di ritornare insieme per un po'.

 Andiamo in Atti, al capitolo 4, e vediamo quando essi...cosa accadde. Ora, questo è per voi che Lo avete già ricevuto. Atti, capitolo 4.

 Ora Pietro e Giovanni erano stati battuti, messi in prigione, per aver guarito—per aver avuto un servizio di guarigione fuori dalla porta della chiesa. Quanti sanno questo? C'era un uomo che giaceva lì, coi piedi storpi. Egli non poteva camminare; era in quel modo da quaranta anni. E Pietro passando di là disse... Quello porse la sua tazza, per ricevere qualcosa nella sua tazza, per il cibo.

 E Pietro gli mostrò che egli era un predicatore pieno di Spirito Santo, che egli non aveva alcun soldo. Egli disse: “Io non ho né argento né oro”. Vedete, egli non si curava di questo; ma egli era una creatura vincolata al Cielo! Oh, come mi piacerebbe se noi avessimo avuto un po' più di tempo per stare su questo! Vedete, egli era vincolato al Cielo. Egli era confortato. Egli aveva lo Spirito. Egli aveva la Potenza. Egli andò avanti e disse: “Io non ho né argento né oro, ma quello che ho te lo do”.

 Senza dubbio quell'uomo disse: “Che cosa ha lei, signore?”.

 “Io ho fede. Io ho Qualcosa nel mio cuore la quale ebbe inizio circa dieci giorni fa. Io ero nella Sala di Sopra, su di là, e tutto ad un tratto tutte le promesse che Dio ha fatto... Io ho camminato con Gesù Cristo per tre anni e mezzo. Io ho pescato con Lui, ho tirato su pesci. Io ho fatto diverse cose. Ed io ho visto Lui guarire gli ammalati. Io... Egli continuava a dirmi: `Il Padre è in Me; ma quando Io me ne andrò, Egli verrà in te'. Così io questo non riuscivo a capirlo. Ma Egli disse: `Or Io non mi aspetto che tu comprenda questo'”.

 Tu non comprendi queste cose; tu semplicemente le ricevi. Io non Lo comprendo ancora; e non dirmi che tu Lo comprendi, perché non è vero. Vedi? Per cui, io non Lo posso comprendere; io non Lo posso spiegare; ma l'unica cosa che so è che io L'ho ricevuto.

 Tu dirai: “Beh, beh, quello non è scientifico”. Oh, certo che lo è!

 

111 Guarda alla luce elettrica. Quando Benjamin Franklin la scoprì, egli disse: “L'ho scoperta!”. Egli non sapeva cosa aveva, però ce l'aveva. Ed io voglio che questa sera qualcuno mi dica che cosa è l'elettricità. Essi non sanno ancora che cosa essa è, però noi ce l'abbiamo. Amen! Proprio così. Non c'è uomo che sappia che cosa è l'elettricità. Essi possono accumularla, farla divenire luce, farla bruciare, farla agire. Ma essa è...essa è generata dai generatori, due pezzi che girano insieme in questo modo. Questo la produce; e questo è tutto ciò che essi sanno. Essa dà luce, ed essa ha potenza in sé.

 

112 E ciò è come lo Spirito di Dio. Quando tu prendi un pezzo, cioè tu, e l'altro pezzo, cioè Dio, e li fai girare attorno insieme in questo modo, ciò farà qualcosa per te. Proprio così. Ciò ti darà Luce. Ciò ti darà Potenza. Tu non sai che cosa Esso è, e non saprai mai che cosa Esso è; però una cosa è certa: tu sai quando ce L'hai. Ed Esso è per te! Esso è tuo! Esso è la sicurezza. Proprio così. Cosa mostra quella luce? La certezza che essa è la luce.

 

113 Ora, notate questo. Or tu non sai che cosa Esso è; ma questi individui dissero: “Beh, essi...”, loro dissero l'unica cosa che sapevano, “...noi sappiamo che essi sono ignoranti”, degli altri `svitati', vedete, come disse che era quel piccolo tedesco. Vedete? Dissero: “Essi sono ignoranti e senza istruzione. Però essi sono stati con quel Pescatore, quel Falegname giù di là, chiamato Gesù. Ve lo dico io, poiché essi stanno facendo le stesse cose che fa Lui”.

 

114 Ecco che cosa è lo Spirito Santo: è Gesù che sta in un ignorante pescatore, in un falegname, o in qualunque ignorante predicatore, chiunque esso sia. Egli è in un uomo che vuole essere ignorante alle cose del mondo, e lascia che Gesù, lo Spirito di Dio, il Sigillo, il Consolatore, venga in lui. Egli non si cura del prestigio! L'unica cosa che egli vuole è Dio!

 

115 Quando Dio stava mettendo ordine, Egli disse: “Tutti voi Leviti, Io vi ho chiamati fuori e vi ho fatti sacerdoti; e tutti i vostri fratelli, gli altri, le dodici tribù—le altre undici tribù, vi pagheranno la Decima”.

 “Quando tu raccogli nove panieri di mele, porta un paniere ai Leviti. Quando tu conduci le tue pecore qui all'ovile, prendi su la decima pecora...”. A me non importa se essa è piccola, o grande, grassa, o magra; quella appartiene ai Leviti.

 “Ora, Leviti, quando voi riceverete tutto questo, allora anche voi darete la Decima al Signore. Voi farete l'offerta elevata—l'offerta elevata delle diverse cose. Voi darete la Decima al Signore”.

 

116 Disse: “Mosè, la tua parte sono Io”. Oooh, mamma! [Il fratello Branham batte le mani una volta—N.d.T.] Egli disse: “Io sono la tua soddisfacente porzione!”.

 E questo è ciò che è oggi lo Spirito Santo per la Chiesa. Io non ho né argento né oro, però ho una soddisfacente Porzione! Alleluia!

 Istruzione? Io leggo a stento questo Libro, però ho una soddisfacente Porzione, proprio buona.

 Dottorati? Io non ho alcuna Laurea in Filosofia, o Laurea in Teologia, né altro. Però c'è una cosa che io ho: la soddisfacente Porzione. Quella è la parte che voglio. Quella è la parte che Dio vuole che tu abbia. Butta via il resto di queste vecchie cose; tutto il prestigio, ed ogni altra cosa, e vai fuori a prendere la soddisfacente Porzione di Dio!

 

117 Poiché, ciò che tu hai di questa terra, quando te ne andrai tu lo lascerai. Però se tu hai quella soddisfacente Porzione, Essa di certo ti porterà su.

 Oggi noi pensiamo sempre a fare assicurazioni, per essere sicuri quaggiù. Prendiamo la soddisfacente Porzione di Dio, per essere sicuri Lassù, anziché quaggiù! Sapete, esse funzionano entrambe.

 

118 Vediamo, ora:

 Quando furono rilasciati, ritornarono dai loro...

 Essi non ritornarono dai sacerdoti! Vedete, ciò dimostrava che essi Lo avevano. Huh-huh. Essi non ritornarono di nuovo a quella vecchia cosa fredda e formale. No. Non ritornarono indietro dicendo: “Oh, guardate qui cosa essi ci hanno fatto!”. No, no. Essi avevano la loro propria compagnia. Lì ce n'era solo una dozzina di loro, però quella piccola manciata di persone era una compagnia più che sufficiente.

 ...furono rilasciati,...

 Dopo che li avevano battuti e minacciati, dissero: “Se voi battezzate di nuovo nel Nome di Gesù, oppure... oh!, ebbene...”. Proprio così. Vedete? “Se voi predicate di nuovo nel Nome di Gesù; qualsiasi cosa facciate, noi vi prenderemo!”.

 

119 Dissero: “Hueuh, quella è proprio una minaccia. Andiamo su dal resto dei fratelli”. Oh! quello è il modo; nell'unione c'è potenza! Nell'unione c'è potenza. Dissero: “Andiamo semplicemente su dal resto dei fratelli, e vediamo cosa possiamo fare”.

 

120 Or essi vennero tutti insieme e si stavano raccontando le diverse esperienze.

 Quando furono rilasciati, ritornarono dai loro e riferirono tutte le cose che i capi dei sacerdoti e gli anziani avevano loro detto.

 All'udire ciò, alzarono all'unanimità la voce a Dio...

 Ora, ascoltate cosa essi dissero. Osservate lui—osservate loro; non ritornarono indietro dicendo, oh, qualcosa del genere: “O Signore, sono così dispiaciuto di...”. No. Essi erano già salvati. Essi erano pieni di Spirito. Essi avevano Vita Eterna.

 ...alzarono all'unanimità la voce e dissero: Signore, Tu sei il Dio... [Il fratello Branham si rallegra—N.d.T.]

 Amen! Questo proprio mi piace, fratello Palmer. Questo mi piace!

 ...Tu sei il Dio (questo noi lo sappiamo) che hai fatto i cieli, la terra, il mare e tutte le cose che sono in esso,

 e che hai detto per bocca di Davide tuo servo,...

 

121 Ora, osservate, voi ritornerete indietro dicendo: “Ora, noi non siamo un...”. Ora, tu andrai là fuori e dirai: “Beh, ora, Signore, aspetta qui un momento ora. Essi si stanno proprio facendo beffe di me!”. Non disse Egli che essi lo avrebbero fatto?

 Tutti quelli che vivono piamente in Cristo Gesù saranno perseguitati!

 “Beh, sai, il mio capo mi ha detto che se egli viene a sapere...”. Non disse Egli che essi avrebbero detto questo? “Beh, sai, a motivo di Questo l'altro giorno essi mi hanno trascinato in tribunale!”.

 

122 Non disse Egli: “Voi sarete condotti davanti ai re e ai governatori, a motivo del Mio Nome. Non preoccupatevi di ciò che dovrete dire, poiché non sarete voi a parlare”? Io questo lo vidi accadere ieri. “Sarà lo Spirito Santo che dimora in voi; sarà Lui a parlare”. Vedete: “Lui!”. Proprio così. Benissimo. “Non preoccupatevi di ciò che dovrete dire”.

 Signore, che per bocca di Davide Tuo servo dicesti: “Perché si sono adirate le genti e i popoli hanno macchinato cose vane?

 I re della terra si sono sollevati e i principi si sono radunati insieme contro il Signore e contro il suo Cristo”.

 Poiché proprio contro il tuo santo Figlio Gesù, che tu hai unto, si sono radunati Erode e Ponzio Pilato con i gentili e il popolo d'Israele,

 per fare tutte le cose che la tua mano e il tuo consiglio avevano prestabilito che avvenissero.

 Oh, mamma! Questo mi piace: “Signore, essi stanno facendo proprio l'esatta cosa che Tu dicesti che avrebbero fatto!”. Cosa dice la Bibbia per gli ultimi giorni?

 Verranno degli schernitori, vanagloriosi, superbi, amanti dei piaceri invece che amanti di Dio; traditori, calunniatori, implacabili, disprezzatori di coloro che sono buoni.

 Aventi l'apparenza della pietà, ma avendone rinnegato...

 Essi non andarono mai su di là per ricevere la Potenza: “Dopo questo lo Spirito Santo verrà su di voi”.

 Aventi l'apparenza della pietà, ma avendone rinnegato la potenza; da costoro allontanati.

 Ecco cosa è lo Spirito Santo. Vedete?

 ...ciò che è prestabilito che avvenisse.

 ...ora, Signore, considera le loro minacce e concedi ai tuoi servi di annunziare la tua parola con ogni franchezza.

 Oh, questo mi piace! Togli via quel vecchio carattere molle, e metti lì dentro un carattere risoluto!

 Ora, osservate qui:

 ...di annunziare la tua parola... stendendo la tua mano per guarire...

 Oh, fratello! I demoni non muoiono, ma neppure lo Spirito Santo muore. Vedi?

 ...stendendo la tua mano per guarire e perché si compiano segni e prodigi nel nome del tuo santo Figlio Gesù.

 Vedete per che cosa essi si erano irritati, non è vero? Essi oggi stanno facendo la stessa cosa; però ciò non fa alcun bene!

 E dopo che ebbero pregato, il luogo dove erano radunati tremò; e furono tutti ripieni di Spirito Santo, e annunziavano la parola di Dio con franchezza.

 

123 Hueuh! Mamma! Essi ricevettero qualcosa quando essi andarono su di là, non è vero? La promessa disse che questo era ciò che è lo Spirito Santo; per darti franchezza, per darti conforto, per sigillarti, darti un segno. Oh!

 

124 Ascoltate, oh!, se avessimo avuto tempo noi saremmo potuti andare giù con Filippo, dai Samaritani, in Atti 8:14, per voi tutti che state prendendo nota. Essi avevano ricevuto una grande gioia; essi avevano grandi guarigioni; ma essi erano stati battezzati nel Nome di Gesù Cristo! Per cui mandarono qualcuno su a Gerusalemme, a prendere Pietro. Egli venne giù e impose loro le mani, ed essi ricevettero lo Spirito Santo. Atti 8:14.

 

125 I Gentili. Ce n'era uno di nome Cornelio. Egli era un uomo meraviglioso; pagava le decime, costruiva le sinagoghe per il popolo, rispettava Dio, temeva Dio; un brav'uomo, un buon Presbiteriano, Metodista, Battista, o qualcos'altro; vedete, proprio un brav'uomo. Ma un giorno Dio disse: “Egli è un brav'uomo, per cui Io lo manderò ad una riunione. Io porterò su di qua il Mio predicatore che gli dirà riguardo a Questo”. Benissimo.

 Così egli vide una visione che diceva: “Vai giù a Ioppe, e laggiù tu troverai uno di nome Simone, un conciatore di pelli. E lì dentro c'è uno, Simon Pietro. Fa' che lui venga su qui; egli ti dirà la Via, poiché egli ha ricevuto Qualcosa”.

 

126 E mentre Pietro stava là sopra, Cornelio stava per adorare quel predicatore. Egli stava... Ma Pietro disse: “Alzati, io sono un uomo come te”.

 “E mentre Pietro stava ancora dicendo queste Parole,...”, come essi al principio erano ritornati a... Le stesse cose di cui sto parlando io; come Dio promise di versare lo Spirito Santo. “...mentre egli diceva queste Parole, lo Spirito Santo cadde su di loro”. Hueuh! Sì. Ecco cosa è lo Spirito Santo, per chi Esso è. Certo. “Ed essi furono tutti ripieni con lo Spirito Santo”.

 

127 Ora, notate, in Efesini c'era un fratello battista. Egli d'apprima era un brillante avvocato, un uomo intelligente, conosceva la Legge; un grande uomo, uno studioso. Un giorno egli si mise a leggere la Bibbia e lì vide che sarebbe venuto Uno col nome di “Messia”. E quando egli fece ciò, ebbene, egli cominciò a sentire di Gesù; ed egli disse: “Io sono convinto. Ed io confesso apertamente la mia fede, che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio”. Egli era un vero Battista! Ecco che si fa avanti, dicendo: “Io confesso apertamente che Gesù è il Cristo”. Egli lo confessò così tanto, tanto che Dio lo chiamò nel ministero. Dio parla sempre ad un cuore vero.

 

128 E giù di là c'era un vecchio fabbricante di tende di nome Aquila, e Priscilla; marito e moglie. Essi erano fabbricanti di tende. Il capitolo 18 di Atti, vi dice riguardo a questo. Essi erano amici di Paolo. Essi avevano ricevuto lo Spirito Santo sotto le mani e l'insegnamento di Paolo.

 Essi udirono che su di là c'era un risveglio, così essi vi andarono. C'erano presenti circa solo dieci o dodici persone. Così egli andò su di là per dare un'occhiata, ed egli udì questo predicatore che predicava con sincerità di cuore. Egli disse: “Sai, io credo che egli ascolterebbe la Verità”.

 Così, dopo che il servizio era finito, egli lo chiamò dietro alla tenda, e gli disse: “Guarda, noi abbiamo un piccolo fratello alto circa così, un Giudeo, con un piccolo naso aquilino, e... Ma quando egli viene su, egli ti insegnerà la Parola di Dio, chiaramente”. Bene, dopo un po'...

 

129 A quel tempo Paolo era in prigione; un luogo terribile per un moderno predicatore, non è vero? Ma egli era in prigione; il Signore lo aveva messo lì dentro. Così dopo venne il terremoto e buttò giù la prigione; egli prese il carceriere e la sua famiglia e li battezzò tutti nel Nome del Signore Gesù. Poi si levò e venne su.

 Ed egli giù di là aveva appena cacciato fuori un diavolo da una piccola ragazza che prediceva la fortuna. E, dunque, tramite lei essi facevano un sacco di soldi, per cui egli semplicemente smascherò la loro estorsione ed allora essi per questo lo misero in prigione. E il Signore buttò giù la prigione, poiché Egli aveva un gruppo di persone su di là che dovevano udire la Verità. Tu non puoi legare la Parola di Dio! Non c'è... Non importa cosa fai, tu non lo puoi. Tu proprio non lo puoi.

 

130 Così egli venne su di là dove era quest'uomo. Ed Aquila e Priscilla... Forse essi mangiarono qualche panino. E immediatamente subito dopo aver mangiato i panini, dissero: “Andiamo su, dove c'è il risveglio”.

 Paolo si sedette là dietro, avvolto nel suo piccolo mantello, ed ascoltava questo predicatore Battista che predicava.

 Egli disse: “Quello che lei predica è buono, però c'è di più di Esso”. Disse: “Io voglio farle una domanda, dott. Apollo: ha lei ricevuto lo Spirito Santo da quando ha creduto?”.

 “Oh!”, disse lui, “noi non abbiamo neppure udito che vi sia. Cosa intendi dire con `Spirito Santo'? Noi siamo Battisti!”.

 Disse: “Come fate a sapere che siete Battisti?”. Vedete?

 “Beh, noi siamo stati battezzati. Noi conosciamo solo il battesimo di Giovanni”.

 Egli disse: “Egli battezzò solo per il ravvedimento, dicendo di credere in Colui che doveva venire, cioè in Gesù Cristo”.

 E quando egli udì questo, essi furono battezzati di nuovo, nel Nome di Gesù Cristo. E Paolo impose loro le mani e lo Spirito Santo scese su di loro e parlavano in lingue e profetizzavano. Esso è per “chiunque”.

 

131 Ora, come facciamo noi questo? Io voglio dirvi qualcosa, poi io... Poi chiuderemo, poiché è... Io vi dissi che vi avrei lasciati uscire presto. Voi sapete cosa è lo Spirito Santo. L'ultima Scrittura per questa sera... Io giù qui ne ho un altro po', però queste noi dobbiamo tralasciarle.

 Andiamo su a I Corinzi 12. E poi... Noi leggeremo questo, e poi noi termineremo. Benissimo; I Corinzi, il capitolo 12.

 Quanti credono all'insegnamento di San Paolo? [La congregazione dice: “Amen!”.—N.d.T.] Certo! Egli disse, in Galati 1:8: “Se un Angelo insegna qualcosa di diverso, sia egli maledetto”; lasciate andare quel predicatore! Huh! “Se un Angelo dal Cielo venisse giù e insegnasse qualcosa di diverso, sia egli maledetto”. Vedete? Non abbiate niente a che fare con esso.

 

132 Ora, osservate questo, I Corinzi 12. Quanti sanno che noi dobbiamo essere in Cristo onde poter essere risuscitati? Poiché è il Suo Corpo che Dio promise di risuscitare. Non c'è alcun altra via! Non c'è alcun altra via. Se tu sei fuori di Cristo,...

 Tu potresti ben guardare qui dietro, e dire: “Certo, io credo in Lui! Egli è il Figlio di Dio”. Bene, fratello mio, quando tu dici questo, io sono pronto a stringerti la mano. “Io credo in Lui. Io confesso Lui quale mio Salvatore”. Ciò è buono; però tu non sei ancora in Lui! “Io stringerò la mano al predicatore. Io confesserò i miei peccati”. Ciò ancora non vuol dire che sei in Lui.

 

133 Ora, osservate, vediamo ciò che disse Paolo; come fai ad entrare in Cristo. Come fai tu a sapere che sei circonciso? Ad Abrahamo essi dettero un segno. Ascoltate questo ora; I Corinzi, capitolo 12, e cominciamo dal verso 12.

 Come infatti il corpo è uno, ma ha molte membra, e tutte le membra di quell'unico corpo, pur essendo molte, formano un solo corpo, così è anche Cristo. Non divisi. “Uno!”.

 Ascoltate: “Poiché tramite una chiesa...”? Quanti stanno leggendo insieme a me? “Tramite una stretta di mano...”? “Tramite un'acqua...”? No! Allora qualcuno è nell'errore.

 “Tramite uno Spirito!”. È maiuscolo? Dunque, Esso è lo “Spirito Santo”. Vedete?

 Ora noi tutti siamo stati battezzati in uno Spirito nel medesimo corpo, sia Giudei che Gentili, sia schiavi che liberi, e siamo stati tutti abbeverati in UN medesimo Spirito.

 

134 Il Corpo di Cristo è uno Spirito, ove ogni membro, dalla Pentecoste fino a questo tempo, beve dello stesso Vino nuovo, lo stesso Spirito Santo, portando alla luce gli stessi risultati. Come facciamo noi questo? “Tramite uno Spirito!”.

 Esso, lo Spirito Santo, è la Porta di Dio aperta! Cosa è Esso? Esso è la Porta di Dio aperta. Esso è un Segno. Esso è un Sigillo. Esso è un Consolatore. Esso è un Avvocato. Esso è una Sicurezza. Esso è Riposo. Esso è Pace. Esso è Bontà. Esso è Guarigione. Esso è Vita. Esso è la Porta di Dio aperta verso tutte queste cose! Esso è la Porta di Dio aperta per andare a Cristo, cosa che prova che Dio risuscitò Gesù dai morti; e coloro che sono morti in Cristo, Dio li porterà con Lui alla risurrezione! “Non contristate lo Spirito Santo col quale siete stati sigillati in Cristo fino al giorno della vostra redenzione”.

 Hueuh! Quanti credono questo? [La congregazione dice: “Amen!”.—N.d.T.]

 

135 Cosa è Cristo? Cosa è lo Spirito Santo? Esso non è qualcosa di cui la gente si ride. Esso è qualcosa di cui la gente si ride; però Esso non lo è, per il credente.

 Per il non credente... Mi sarebbe piaciuto avere due o tre settimane in più, così da poter prendere questo domani sera e dirvi che cosa Esso è per il non credente. Lasciate che vi dia solo qualche accenno per un momento. Esso è un “cumulo di risate”. Esso è una “trappola”. Esso è una “pietra d'inciampo”. Esso è “morte”. Esso è “Eterna separazione da Dio”. Io proprio non riesco a pensare ciò che Esso è per l'incredulo.

 

136 Ricordatevi: la stessa pioggia di cui l'incredulo si beffò, fu la stessa pioggia che salvò Noé e la sua famiglia. Vedete?

 Lo stesso Spirito Santo di cui la gente si fa beffe e dice che è “pazzia”, e “un mucchio di svitati”, che Esso è “insanità”; Esso è la stessa cosa che negli ultimi giorni rapirà e porterà su la Chiesa, e che porterà il giudizio sull'incredulo. Proprio così! Ecco cosa è lo Spirito Santo.

 

137 “Beati sono coloro...”. Lasciatemi dire questo, nella sincerità del mio cuore; “...beati sono coloro che hanno fame e sete di Esso, poiché essi saranno saziati”.

 

138 Domani sera parleremo riguardo a: cosa fa Esso quando viene.

 

139 Ora, quanti qui dentro vorrebbero ricevere lo Spirito Santo, e vogliono che qualcuno preghi per te, così che tu possa vedere la Luce?

 Tu sai “cosa Esso è”.

 Ora, domani sera, noi vedremo “cosa Esso fa”.

 

140 E poi, la sera seguente, sarà: “Come riceverLo”. Poi noi faremo l'appello, per istruire le persone, e portarle subito nelle sale e stare là (anche se ciò dovesse durare fino a Natale, proprio così) fino a che lo Spirito Santo viene. Noi ci accosteremo ad Esso sulla base di un sano fondamento Biblico. Noi ci accosteremo ad Esso per riceverLo proprio come Dio ce Lo promise, e come Esso scese al principio. Questo è il modo in cui qui noi faremo questo. Non fa alcuna differenza ciò che chiunque altro abbia a dire; noi siamo...

 La Parola di Dio ha la preminenza nel mio cuore. Proprio così. Ed io voglio ciò che Dio ha per me. Se c'è qualcosa di più, apri il Cielo, Signore, poiché il mio cuore è aperto per Esso. Proprio così.

 

141 Quanti Lo vogliono avere? Alza ora la tua mano, di': “Prega per me”.

 Ora, mentre rimanete con le vostre mani alzate: Padre Celeste, noi abbiamo insegnato per un lungo tempo. Ma il Tuo Spirito è qui. Ora ci sono delle mani che sono alzate in aria, ed essi sanno che cosa Esso è; essi sanno che cosa significa lo Spirito Santo. Io prego, Dio, che prima che questa riunione termini, ogni mano qui dentro possa essere alzata come segno che essi Lo hanno ricevuto. Concedicelo, Signore.

 

142 Noi preghiamo per loro. Noi Ti chiediamo di benedirli, e di dare loro secondo il desiderio del loro cuore. Guarda le loro mani, Signore! Essi Ti amano. Essi Lo vogliono! Essi sanno che non possono andare... Domani sera, se Tu mi aiuterai, Signore, noi proveremo con la Scrittura che essi non potranno mai andare nel Rapimento senza di Esso. Così io prego, Padre, che Tu dia loro fame e sete, così che essi possano essere riempiti. Io li presento ora a Te, Padre, e concedi queste benedizioni, poiché noi chiediamo questo nel Nome di Gesù. Amen.

Io Lo amo, io Lo amo

Poich'Egli per primo mi amò

Alla Croce del Calvario

La salvezza Ei mi acquistò.

 

143 Prima di cantarlo di nuovo, io voglio dire questo: Venerdì sera, prima che inizi il servizio, io voglio incontrarmi qui nella sala con il gruppo di ministri; vedete, Venerdì sera.

 Vedete cosa io sto cercando di fare? Mostrare cosa Esso è; come accostarsi ad Esso, e cosa rispettare; allora voi non verrete ciecamente, battendo contro qualcosa. Ecco la ragione per la quale non lo chiesi questa sera. Io voglio che voi sappiate che cosa Esso è. Esso è una Promessa. Esso è un Sigillo. Esso è il Consolatore, e via dicendo.

 Dunque, domani sera, e la sera seguente, noi inizieremo subito, da lì in poi, fino a che Esso viene. Non importa quanto a lungo si deve aspettare; noi staremo fino...

 Pulisci il tuo cuore! Egli non Lo verserà mai in un cuore impuro. Mettiti in ordine, sii pronto, ed Egli te Lo concederà.

Io Lo amo, io Lo amo (alziamo le nostre mani ora!)

Poich'Egli per primo mi amò

Alla Croce del Calvario

La salvezza Ei mi acquistò.

 Il pastore ha appena detto, e noi siamo d'accordo, che domani sera noi inizieremo alle sette anziché alle sette e trenta. E questo mi permetterà di lasciarvi uscire alle otto e trenta anziché le nove e trenta. Alle sette, domani sera, inizia il servizio con i cantici. Io porterò il mio Messaggio alle sette e trenta.

Io Lo amo....

Prendiamo i nostri fazzoletti e sventoliamoli a Lui!

  Io Lo amo....

Spezziamo ora semplicemente quel formalismo!

Poich'Egli per primo mi amò

Alla Croce del Calvario

La salvezza Ei mi acquistò.

 

 Benissimo, il vostro pastore ora. Fratello Neville. [Il fratello Neville chiude il servizio con la preghiera—n.d.t.]

 

FINE